Dove trovarci

“Fabián poteva essere del Barça per un milione…”

Ha appena vinto il premio di miglior giocatore dell’Europeo U-21 appena conclusosi, vinto dalla Spagna per 2-1 contro i pari età della Germania, ed oggi il Napoli gongola: se l’anno scorso 30 milioni parevano una cifra eccessiva, adesso in molti credono che l’investimento dei partenopei per portare Fabián Ruiz all’ombra del Vesuvio sia stato eccezionale. L’ex giocatore del Betis Siviglia ha sorpreso tutti per duttilità e qualità tecnica, che gli hanno permesso di adattarsi velocemente al calcio italiano e di avere una crescita esponenziale nel giro di una sola stagione.

Intervistato da Radio Marca, il suo ex allenatore Quique Setién ai tempi del Betis e mister che ha lanciato proprio Fabián in prima squadra ha svelato un paio di retroscena.

“Quando arrivai a Siviglia notai immediatamente le qualità di Fabián, e con il mio staff decidemmo di lavorarci con attenzione: gli manca ancora l’ultimo salto, ma ha una capacità incredibile per quanto riguarda l’apprendimento, motivo per il quale il suo margine di crescita è ancora molto ampio.”

La notizia più curiosa però è quella riguardante una sua possibile cessione di due anni fa: Setién era appena arrivato sulla panchina dei biancoverdi di Siviglia, e per il talento della cantera c’erano già alcune offerte, ed una in particolare sarebbe potuta diventare un colpo geniale. Se solo non si fosse intromesso Setién.

“Ero appena arrivato al Betis e la società mi informò di un’offerta di 1 milione del Barcellona per Fabián: lo avrebbero aggregato alla squadra B, per farlo crescere con più calma e tranquillità. Mi imposi in società e negai il trasferimento: avevo già notato le sue qualità, e quel prodotto del vivaio doveva rimanere al Betis. (…) Avessi potuto tenere un anno in più Fabián, probabilmente lo avremmo potuto cedere per 60 milioni anziché 30.”

Setién ha parlato brevemente anche di un altro uomo mercato, Dani Ceballos, anch’egli canterano del Betis, dicendo che avrebbe fatto meglio a rimanere un anno in più in Andalusia, invece di andarsene troppo presto al Real.

 

Immagine di copertina tratta dal profilo Instagram @fabianruiz52

Lascia un commento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altro in Flash News