Dove trovarci

Archivio generico

Fantacalcio, certezze e dubbi tra i centrocampisti per la 16a

Fantacalcio, certezze e dubbi tra i centrocampisti per la 16a

Appena conclusasi la quindicesima giornata di campionato ne inizia subito un’altra e quindi è ora di schierare un’altra volta la formazione al fantacalcio. Ecco alcuni consigli su chi schierare e chi evitare tra i centrocampisti per la sedicesima giornata di Serie A.

LA CERTEZZA

Franck Kessié. Dopo alcune voci maliziose sul suo conto che lo vedevano lontano dal Milan una volta terminato il suo contratto, Kessié è tornato con prestazioni di livello, riprendendosi con forza la fascia da capitano. La società gli ha mostrato massima fiducia nonostante il momento non felice e l’ivoriano sta cercando di ripagarla. Ora però ci vuole anche qualche gol. Il presidente non sta facendo una stagione al fantacalcio così esaltante come quella passata, ma era veramente difficile da replicare. Al momento ha una fantamedia del 6,18 e ha comunque segnato 2 reti. Contro la Salernitana è probabile che Zlatan Ibrahimovic riposi e quindi in caso di rigore dovrebbe batterlo proprio Kessié.

IL PERICOLO

Bryan Cristante. È guarito dal Covid e mercoledì è tornato contro il Bologna, ma è arrivata la sconfitta. Questa giornata sarà un altro turno complicato per la Roma dato che ospiterà l’Inter e Cristante partirà titolare. L’ex Atalanta non è un gran giocatore al fantacalcio ma quest’anno qualcuno può averlo preso dopo il gol che ha segnato nelle prime giornate di campionato. Contro l’Inter potrebbe non essere ancora al 100% e in più i 3 centrocampisti nerazzurri sono in uno stato di forma smagliante. Cristante faticherà parecchio.

LA SCOMMESSA

Gianluca Busio. L’italoamericano è arrivato in Italia da semisconosciuto ma nella Laguna si è fatto conoscere. È il secondo miglior centrocampista del Venezia, dopo ovviamente Aramu, e ha una fantamedia del 6,14. Spesso fornisce buone prestazioni e finora ha segnato pure un gol. Contro l’Hellas sarà una partita tosta, essendo un derby contro una squadra più forte, ma Busio potrebbe essere un’arma velenosa.

(Fonte immagine in evidenza: diritto Google creative Commons)

Lascia un commento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Archivio generico