Venerdì ricchissimo per gli amanti di FIFA 20. Archiviato il secondo team di Future Stars, in FUT arriva un ricco piatto di nuove carte, già disponibili nei pacchetti. Ma andiamo con ordine e partiamo dalle Icon Prime Moments: si tratta di versioni con un overall ancora più alto rispetto alle Icon Prime, che rappresentano particolari momenti “magici” di quasi tutte le icone presenti nel gioco: da Maradona (99) a Pelé (99), passando per Ronaldo (97), Zidane (97), Cruyff (96), Maldini (95) e tanti altri.

Non finisce qui, però, il parterre di nuove carte messe a disposizioni dalla EA. Ecco, infatti, che arrivano anche i Winter Refresh. Di norma, si tratta di un upgrade dell’overall di una serie di calciatori che si sono particolarmente distinti durante questa prima parte di stagione. Tuttavia, quest’anno la casa videoludica canadese ha deciso di selezionare 50 giocatori a cui dedicare un minimo di +3 sul proprio overall di base. Tra questi, troviamo Timo Werner (86), grande protagonista con il suo Lipsia, così come Lautaro (84), ma anche Onana (85) e Vardy (85). C’è anche Håland (79) e Zaniolo (77), che rappresenta la Serie A oltre al centravanti nerazzurro e a Demiral (77).

Finita qui? Non ancora, perché per la prima volta nella storia di FUT è stata rilasciata una speciale squadra di calciatori, anche loro sotto il nome di Winter Refresh, con valori nettamente alzati. Un misto di giocatori provenienti da nuovi trasferimenti e di uomini pronti al rilancio con la loro maglia. Tra questi spiccano gli acquisti più importanti del mercato invernale delle due milanesi: Eriksen (91) e Ibrahimović (90).

Fonte immagine di copertina: profilo Twitter ufficiale della EA Sports FIFA