Connect with us

Calcio Internazionale

FIFA, Infatino sui club: “Dobbiamo colmare il divario”

Pubblicato

:

IFAB

Gianni Infantino, presidente FIFA, è intervenuto durante il New York del FIFA Diploma in Club Management. Il numero 1 della FIFA ha parlato del divario che c’è tra i club europei e i club del resto del mondo: “I club devono raggiungere standard sempre migliori, perché è vero che c’è un divario tra alcuni Paesi in Europa e il resto del mondo, per questo sono felice che voi rappresentiate il mondo intero. Quello che dobbiamo fare è colmare il divario, non abbassando gli standard dei grandi club europei, perché anche loro devono continuare a crescere, ma anche il resto del mondo deve crescere e garantire un mondo del calcio più competitivo. In futuro dovranno esserci almeno 50 club in tutto il mondo in grado di vincere il Mondiale per Club: ora, 20 di questi club saranno europei e questo va bene, ma gli altri 30 devono provenire dagli altri cinque continenti e questo sarà fantastico”.

COPPA DEL MONDO PER CLUB

La Coppa del Mondo per club è un torneo abbastanza recente. Un tempo, infatti, esisteva un torneo che vedeva coinvolte solo squadre europee e sudamericane, con la Coppa Intercontinentale. Questo torneo, in mano a UEFA Conmebol, vedeva affrontarsi i campioni di Europa e i campioni del Sudamerica (Champions League Copa Libertadores). La sua nascita fu nel 1960 e terminò nel 2004, con il Porto ultimo vincitore. La FIFA, però, voleva creare un torneo che includesse squadre provenienti da quasi tutto il globo. Proprio per questo, dopo un primo tentativo fallimentare nel 2000, la FIFA ripensò la formula e creò, nel 2005, il Mondiale per club che conosciamo attualmente.

TROPPO DIVARIO

La competizione che conosciamo oggi ha visto trionfare, nelle prime due edizioni, il San Paolo e l’Internacional di Porto Alegre. Nel 2007 arrivò la svolta, con il Milan che si impose sul Boca Juniors di Riquelme, Palacio Palermo per 4-2. Da allora la competizione, tranne nel 2012, ha visto trionfare solo squadre europee. Nel 2012 il Corinthians ruppe l’egemonia europea imponendosi per 1-0 contro il Chelsea.

 

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calcio Internazionale

Il Milan punta Ceballos, ma occhio alla concorrenza del Betis!

Pubblicato

:

Milan

Nonostante la sessione estiva si sia chiusa da meno di un mese, il calciomercato del Milan rimane uno dei temi più discussi. El Nacional, giornale sudamericano, ha recentemente riportato la notizia di un interesse dei rossoneri per Dani Ceballos, centrocampista classe 1996 in scadenza di contratto con il Real Madrid il prossimo giugno.

Secondo tale fonte, Paolo Maldini & Co. starebbero lavorando all’ingaggio a parametro zero di un calciatore di livello e quello del nazionale spagnolo rappresenterebbe il profilo ideale. Tecnica e dinamismo dal centrocampo in su, proprio quello di cui necessita, da tempo, mister Stefano Pioli.

Ad ogni modo, l’operazione è tutt’altro che semplice, visto che anche il Betis Siviglia, club nel quale il gioiellino delle merengues è cresciuto calcisticamente, punterebbe forte su di lui ed avrebbe pronta un’importante offerta.

 

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Lungo stop per Ozil: out contro la Fiorentina

Pubblicato

:

Ozil

Mesut Ozil è divenuto un calciatore del Basaksehir nel luglio 2022. Al momento la sua esperienza nel club turco non è stata per niente esaltante: solamente 4 presenze, per un totale di 66 minuti di gioco. Tale dato è destinato a rimanere invariato ancora a lungo. Il fantasista tedesco, la cui condizione fisica era condizionata da un problema alla schiena, ha deciso di operarsi. Per tale motivazione Ozil sarà indisponibile nei prossimi tre mesi, e non sarà presente al match di Conference League contro la Fiorentina, al ritorno.

Fiorentina-Basaksehir, valida per il quinto turno di Conference, andrà in scena giovedì 27 ottobre. La partita d’andata, in terra turca, è stata nefasta per la Viola; in quell’occasione Ozil è entrato in campo nei minuti finali. Nonostante una precaria condizione fisica, il talento e la qualità dell’ex calciatore di Arsenal e Real Madrid è ancora indiscutibile.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Si avvicina il rinnovo di Benzema al Real Madrid

Pubblicato

:

Benzema

Il Real Madrid, ultimo vincitore della Champions League, sta per piazzare un colpo molto importante. Non si tratta di un nuovo acquisto, ma del rinnovo del calciatore più decisivo dell’ultima stagione, il quale con i suoi gol decisivi ha condotto le merengues al trionfo europeo. Karim Benzema, il cui contratto al momento scade nel giugno 2023, potrebbe firmare il prolungamento della propria esperienza a Madrid nei prossimi giorni. Infatti, secondo quanto riportato da Nicolò Schira su Twitter, la trattiva per l’estensione contrattuale del centravanti francese è in fase di chiusura. Si legherà al club spagnolo un ulteriore anno, fino al 2004.

Continua a leggere

Calcio e dintorni

Dove vedere Arsenal-Tottenham in tv e streaming

Pubblicato

:

Tottenham, Conte presenta la sfida amichevole contro la Roma

DOVE VEDERE ARSENAL – TOTTENHAM IN TV E STREAMING – Si ritorna a parlare di Premier League, e più precisamente del big match di sabato 1 ottobre tra Arsenal e Tottenham, ecco dove vedere  Arsenal-Tottenham in tv e streaming.

COME ARRIVANO LE SQUADRE AL MATCH

L’ Arsenal è la sorpresa di quest’inizio di Premier League, in quanto conduce la classifica con 18 punti, sopra il Manchester City, e il Tottenham di Conte. Odeegard sembra star esplodendo definitivamente, trascinando fin qui i Gunners. Saranno indisponibili per la partita: Zinchenko, Smith Rowe, Nelson, Elneny.

D’altro canto c’è il temibile ed aggressivo Tottenham del nostro allenatore connazionale. Gli Spurs sono al terzo posto solitario in Premier League, uno soltanto in meno al sopracitato Arsenal. In grande spolvero ci sono: il solito Kane che è secondo per gol fatti solo ad Haaland, e Son che è tornato con una sonora tripletta rifilata al Leicester.

Entrambe le compagini vengono da due vittorie schiaccianti contro le rispettive avversario, il che rende il lunch match della prossima giornata una partita da non perdere assolutamente, in quanto c’è in ballo la vetta della classifica.

La partita del 12 maggio scorso era finita 3-0 a favore degli Spurs, con le reti dei soliti Kane e Son.

La terza incomoda è il Manchester City, che guarderà questa partita con molto interesse, dato che da un pareggio tra le due potrebbe trarne la vetta della classifica in solitaria. Va menzionato anche il norvegese Haaland che ha già messo a segno 11 gol.

In conclusione vedremo se la scamperanno la tenacia e l’aggressività della squadra di Conte, o il brio dei giovani talenti dei Gunners.

DOVE VEDERE IL MATCH

Il testa a testa tra l’Arsenal di Arteta e il Tottenham di Antonio Conte verrà trasmesso in diretta su Sky Sport. L’evento sarà in streaming per gli abbonato a Sky anche tramite Sky go su tablet, computer e smartphone. Come alternativa si potrà virare su Now Tv sui dispositivi già menzionati e Smart TV.

PROBABILI FORMAZIONI

Arsenal (4-2-3-1) Ramsdale, Tierney, Gabriel, Saliba, White, Partey, Xhaka, Saka, Vieira, Martinelli, Jesus

Tottenham (3-4-2-1) Lloris, Sanchez, Dier, Lenglet, Perisic, Hojbjerg, Bentancur, Sessegnon, Kulusevski, Son, Kane

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969