Connect with us

Calciomercato

Fiorentina, l’addio amaro di Torreira: le parole

Pubblicato

:

Galatasaray, è fatta per l'arrivo di Torreira

Il centrocampista ormai ex Fiorentina, Lucas Torreira, si è espresso riguardo il mancato riscatto dall’Arsenal. Lo ha fatto con una lettera di addio ai tifosi, pubblicata sul proprio profilo Instagram.

“Cari tifosi della Fiorentina. Purtroppo è giunto il momento di salutarci. È con grande tristezza che il mio rapporto con la Fiorentina si interrompe. Un club e persone che mi ha dato tanto amore e supporto per tutto questo tempo. Fin dall’inizio mi hanno fatto sentire a casa. Ho scoperto una città meravigliosa che è stata sempre gentile con me, sia dentro che fuori dal campo. Mi hanno sempre mostrato affetto, rispetto e per questo gli sarò sempre grato. Grazie alla sua fiducia ho potuto trovare la continuità e il livello che desideravo. Lo devo ai miei compagni di squadra e a tutti i tifosi che ci hanno dato energia partita dopo partita. Sappiate che ho sempre lasciato tutto sul campo per questi colori. Un ringraziamento speciale a tutto lo staff del club; cuochi, manager, fisioterapisti e sicurezza. Sono loro il tassello fondamentale per il funzionamento di questa società. Sappiate che ho fatto del mio meglio per continuare a far parte di questo club, ma purtroppo c’è stato chi, comportandosi male, secondo la mia opinione, è riuscito a evitare che ciò accadesse ed è per questo che devo andarmene. Vi auguro il meglio per il futuro. Avrete un altro tifoso che tifa da ovunque io debba andare”.

Parole chiaramente polemiche, nei confronti di chi non ha permesso che l’esperienza dell’uruguaiano potesse continuare a Firenze. Risulta chiaro come il giocatore si fosse ambientato in poco tempo e desiderasse di continuare la propria esperienza nella Viola. Tuttavia, le richieste dell’Arsenal per il riscatto del centrocampista non sono state accontentate e per questo Torreira deve dire addio a compagni e tifosi.

L’ALTERNATIVA

Nel frattempo la Fiorentina si tutela con la trattativa per l’acquisizione di Grillitsch, giocatore in scadenza di contratto dall’Hoffenheim. Il centrocampista sarebbe vicino ad approdare a Firenze a parametro zero.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calcio Internazionale

Chi è Alejo Veliz, l’attaccante nel mirino di Lecce e Sassuolo

Pubblicato

:

Argentina

CHI É ALEJO VELIZ, L’ATTACCANTE NEL MIRINO DI LECCE E SASSUOLO – Salito alla ribalta per la doppietta al River Plate nell’ultima partita di Gallardo, Alejo Véliz è diventato infatti un idolo del Rosario Central allenato da Carlitos Tevez e si è dimostrato come uno degli attaccanti più interessanti del campionato argentino.

CHI É ALEJO VELIZ – L’INFANZIA E I PRIMI PASSI NEL CALCIO

Nato il 19 settembre 2003 da un’umile famiglia di Gödeken, 190 chilometri a ovest di Rosario e più di 400 da Buenos Aires, fin da piccolo Alejo ha avuto due passioni, il calcio e il malambo, una danza folkloristica maschile: il padre Sergio lo ha portato a giocare nella scuola calcio di Gödeken quando aveva tre anni, ma tre anni dopo la famiglia si è trasferita a Bernardo de Irigoyen, città natale della madre Andrea, a 97 chilometri a nord di Rosario, in cui ha continuato a giocare nell’Unión Deportiva y Cultural. Qui ha continuato ad allenarsi in entrambe le discipline, sviluppando una non indifferente agilità che gli è rimasta utile nel calcio.

CHI É ALEJO VELIZ – L’APPRODO AL ROSARIO CENTRAL

Il 2019 è l’anno in cui Véliz ha iniziato a farsi notare, dopo aver vinto il titolo di capocannoniere nella Liga Galvense con 26 gol che ha portato all’interessamento del Colón, che l’ha ingaggiato per un periodo di prova (dove non c’era la pensione e i suoi nonni lo accompagnavano agli allenamenti) e poi al Rosario Central. A Rosario supera i due test preliminari, ma la pandemia gli impedisce di debuttare e mette in dubbio addirittura la sua voglia di continuare a giocare: Alejo però persevera nel suo obiettivo e nel 2021 debutta con la maglia dell’Academia Rosarina, per poi essere promosso nella Reserva in cui ha debuttato in Copa Sudamericana contro i venezuelani del Deportivo Táchira.

CHI É ALEJO VELIZ – L’ARRIVO IN PRIMA SQUADRA E LE VOCI DI MERCATO

Il 2022 è stato invece l’anno della sua consacrazione: fin dall’inizio del campionato Véliz ha giocato per 90 minuti nel Rosario Central nell’ala protettiva di Carlos Tevez, trovando il primo gol contro i Newell’s il 21 luglio. In seguito sono arrivati altri cinque gol e un assist, che l’hanno reso uno dei giocatori seguiti dall’Under 20 della Nazionale argentina e hanno fatto sì che molti club europei abbiano messo gli occhi su di lui, fra cui Lecce, Sassuolo, Bologna e Salernitana.

CHI É ALEJO VELIZ – UNA PUNTA VECCHIO STILE

Véliz si presenta come un attaccante da area di rigore, non eccessivamente tecnico, ma molto abile a tenere su la squadra con i suoi 187 centimetri di altezza. In Europa potrebbe diventare molto interessante, se saprà unire la sua forza con il miglioramento nella lettura della profondità e nella visione di gioco.

Continua a leggere

Calciomercato

Sampdoria, Colley in uscita: contatti con la Salernitana

Pubblicato

:

Sampdoria

Entra nel vivo il calciomercato dei club di Serie A. Per la Sampdoria, sarebbe in uscita Omar Colley. Il difensore gambiano non rientra più nei piani del club blucerchiato e a gennaio potrebbe dire addio.

Il centrale classe 1992 sarebbe finito nel mirino della Salernitana e si sarebbero registrati anche i primi contatti. Al momento, però, l’operazione sarebbe ostacolata dall’elevata richiesta economica della società ligure, che vorrebbe ricavare almeno 4 milioni di euro. Su Colley ci sarebbe anche l’interesse di altri club di Serie A, tra cui Cremonese e Monza. Le prossime settimane potrebbero rivelarsi decisive per il futuro del 30enne ex Genk.

A riportare la notizia è tuttosalernitana.com.

 

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Il Chelsea ci prova per Dumfries: il commento del calciatore

Pubblicato

:

Olanda Dumfries

Denzel Dumfries ha offerto prestazioni di gran livello fino a questa fase di Mondiale e non sono mancate voci di mercato. In particolare il Chelsea apprezza le qualità del calciatore.

L’olandese viene da un gol e due assist nella vittoria per 3-1 contro l’USA. A The Athletic ha commentato l’interesse dei Blues: “Essere accostati al Chelsea è un grande complimento. Anche indossare ogni volta la maglia dell’Inter, però, lo è. Per il momento rimango concentrato sulla Nazionale e sui nerazzurri”.

Queste le parole di Dumfries arrivato dal PSV la scorsa estate per 14 milioni di euro e ha un contratto valido fino al 2025. Questo venerdì l’Olanda giocherà contro l’Argentina, vincitrice nella giornata di ieri contro l‘Australia, nei quarti di finale del Mondiale.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Gakpo is on fire: dopo il Mondiale il passaggio in una big?

Pubblicato

:

Gakpo

Cody Gakpo è letteralmente esploso nel finale stagione pre-Mondiale con il PSV e nel torneo stesso. 3 gol in 4 partite per l’olandese, che ha timbrato il cartellino in tutte le gare del girone. Il prodotto del vivaio del PSV è pronto al salto di qualità definitivo e la decisione, secondo The Athletic, avverrà dopo il Mondiale in Qatar.

LE PAROLE DEI COMPAGNI DI SQUADRA

La fonte riporta una serie di dichiarazioni dei compagni di squadra in cui vengono lodate le capacità di Gakpo. Il capitano dell’Olanda, Virgil Van Dijk, dice che è pronto a fare il salto in una big ma si chiede se al Real o allo  United, che considera allo stesso livello, “senza offendere nessuno” aggiunge.

In estate Gakpo è stato vicinissimo alla firma con il Manchester United, ma era stato accostato anche al Real Madrid.Lavora sodo ed è molto talentuoso e vedo ancora molto potenziale in lui”, le parole del difensore del Liverpool a The Athletic. Tyrell Malacia, passato allo United in estate, dice che “è un calciatore da big, non c’è alcun dubbio”.

LA DECISIONE

Come detto in precedenza, la scelta definitiva Gakpo la prenderà dopo il Mondiale. “Onestamente non ci sto pensando, sono concentrato sul Mondiale e voglio continuare a fare bene”, le parole rilasciate alla fonte, aggiungendo che solamente una volta terminata la competizione penserà al futuro con il club.

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969