Connect with us

Flash News

Infortunio Milenkovic: i tempi di recupero

Pubblicato

:

La Fiorentina, in serata, ha diramato il comunicato sulle condizioni di Nikola Milenkovic, centrale titolare della difesa di Vincenzo Italiano.

Il serbo classe 1997 è stato costretto ad uscire anzitempo nel match contro la Juventus per un problema muscolare. Oggi, dopo gli accertamenti e le visite del caso, la Fiorentina sul proprio sito ufficiale ha diramato le sue condizioni ed i tempi di recupero:

“ACF Fiorentina comunica che il calciatore Nikola Milenkovic si è sottoposto oggi ad esami strumentali che hanno confermato una lesione di basso grado all’adduttore breve della coscia destra. Il calciatore ha già iniziato le terapie e verrà rivalutato nei prossimi giorni“.

I viola dunque dovranno probabilmente fare a meno del difensore per la partita contro il Riga nella speranza di riaverlo presto.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Flash News

Napoli, Spalletti può sorridere: Demme è tornato a disposizione!

Pubblicato

:

Demme

Sabato alle ore 15:00 allo Stadio Diego Armando Maradona, il Napoli scenderà in campo contro il Torino aprendo le danze all’ottava giornata di Serie A. I partenopei sono primi in classifica e puntano a conservare la posizione in vetta e a sganciarsi dall’Atalanta a pari punti, che giocherà contro la Fiorentina domenica alle 18:00.

Come è noto, mister Spalletti dovrà fare a meno di Politano e Osimhen, ma potrà contare su un rientro importante. Infatti, come riporta La Gazzetta dello Sport, Demme ha recuperato la condizione fisica e sarà quindi a disposizione per il Torino. Sicuramente un recupero molto importante per il Napoli visto che il mister è ancora alla ricerca di un “vice Lobotka”. Potrebbe esserci così spazio dall’inizio per il tedesco.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Muller cita il Real Madrid come esempio per la Germania

Pubblicato

:

Muller

La Germania ha terminato il proprio percorso in Nations League ieri sera, pareggiando 3-3 contro l’Inghilterra. Le ultime due uscite hanno segnato una sconfitta e un pareggio per i tedeschi, che non hanno particolarmente brillato in questa competizione. Muller è intervenuto ai microfoni di DW Sports, mostrandosi sereno e fiducioso in vista dei Mondiali in Qatar.

MULLER INDICA UN MODELLO DA SEGUIRE PER LA GERMANIA

Thomas Muller, leader dello spogliatoio tedesco, ha voluto mostrare ai propri compagni di squadra un modello da seguire per i prossimi Mondiali.

Queste le parole di Muller:

“Ho lavorato con Ancelotti. Il Real Madrid può essere un esempio per noi. Non giocano sempre un calcio brillante, ma tengono la testa alta e la fiducia in se stessi. Dato che abbiamo tanti giocatori del Bayern nella nostra squadra, può essere un vantaggio dato che ci capiamo in modo naturale e possiamo fare affidamento su combinazioni e automatismi che funzionano anche nel club. Sarebbe bello se potessimo lavorarci su”.

Questa la strada tracciata da Muller per i propri compagni di Nazionale, ovvero puntare ad essere come il Real Madrid, ovvero compatti e incisivi. Un consiglio che vedremo se sarà ricevuto dai suoi compagni, e se riusciranno a metterlo in mostra nell’arco del prossimo Mondiale che ormai è alle porte.

Continua a leggere

Flash News

Lecce-Cremonese, Sensibile: ”In serie A si gioca a calcio, mentre in B si gioca al pallone”

Pubblicato

:

Domenica 2 ottobre alle 15 andrà in scena il match tra Lecce e Cremonese. Le due squadre si affronteranno per l’ottava giornata del campionato. Tornano ad affrontarsi dopo la scorsa stagione nella serie cadetta. Al Via del Mare si prospetta una sfida aperta ad ogni risultato, in cui la giocata del singolo potrebbe risultare decisiva per i 3 punti.

Proprio del match ha parlato a La Provincia Aldo Sensibile, ex calciatore del Lecce ed allenatore della Cremonese.

SULL’AMORE PER LECCE E CREMONESE

Vedere Lecce e Cremonese in serie A mi regala sensazioni bellissime, perché parlo di due squadre e due città che porto nel cuore. Con la Cremonese ho avuto un bel rapporto di lavoro ma anche di amicizia con Luzzara e Favalli. A Lecce sono cresciuto calcisticamente e ho fatto tutto: giocatore, allenatore, dirigente. Ero già contento per la promozione di entrambe le società. Sarà un confronto tra due società con grande serietà e sostanza economica notevole, che vantano dirigenti come Ariedo Braida e Pantaleo Corvino che conosco benissimo. La sfida diretta di domenica è uno scontro dove la posta in palio è importantissima“.

SUI SINGOLI

“Nel Lecce è emerso Strefezza che già a Ferrara aveva qualche colpo, poi è arrivato Banda che è insidioso. La Cremo ha una bella squadra, Radu e Carnesecchi sono fortissimi e Valeri mi piace molto. Ripeto, alle due squadre manca un classico allenatore in campo, specialmente per i grigiorossi considerando che Alvini non ha mai allenato in Serie A”.

SUL MATCH

“Il Lecce è carico a mille con Corvino sempre alla ricerca del colpo importante. Il centrocampo è l’anima della squadra e vale anche per la Cremonese. Più forte è il centrocampo meglio gioca l’attacco e meno soffre la difesa. Trovare elementi che chiudono e che impostano il gioco è fondamentale. Hjulmand sta facendo vedere qualcosa, è destinato a una grande squadra”.

 

 

Continua a leggere

Flash News

Altro infortunio per il Barcellona: a rischio la sfida con l’Inter

Pubblicato

:

Barcellona

Non è un buon periodo per il Barcellona dal punto di vista degli infortuni. Dopo aver perso Araujo, che si è operato e salterà sicuramente la sfida con l’Inter, nell’allenamento odierno c’è stato un altro stop per infortunio, rimediato da Hector Bellerin.

BARCELLONA SENZA TREGUA: SI FERMA ANCHE BELLERIN

Nel corso dell’allenamento svoltosi oggi, Hector Bellerin è stato costretto a fermarsi a causa di un problema al soleo, come riportato dal Mundo Deportivo. Il calciatore al momento è in forte dubbio per la sfida di campionato contro il Mallorca, ma non è da escludere la sua assenza anche nel match di Champions League contro l’Inter. Insomma, non c’è pace per il Barcellona, dato che già dovrà far a meno di Sergi Roberto e Araujo. Qualora fossero lunghi i tempi anche per Bellerin, il Barcellona si troverebbe con gli uomini in difesa praticamente contati. Si attendono comunque nelle prossime ore novità sull’entità dell’infortunio del terzino spagnolo, per valutare una sua eventuale convocazione contro l’Inter.

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969