Connect with us

Flash News

Barone prima del match con la Juve: “Abbiamo un’identità precisa”

Pubblicato

:

Fiorentina

La Serie A è pronta a riprendere e questa quinta giornata inizia con un big match molto sentito: Fiorentina-Juventus. Allo Stadio Airtemio Franchi di Firenze i viola sfidano gli eterni rivali con la voglia di conquistare i tre punti con Joe Barone che ha voluto caricare i suoi.

BARONE CREDE NEI SUOI: “CON LA JUVE NON UNA PARTITA COME LE ALTRE”

Nel pre-partita del big match tra la Fiorentina di Vincenzo Italiano e la Juventus, è intervenuto ai microfoni di DAZN Joe Barone, braccio destro del presidente Commisso. Barone ha parlato della sua squadra e spiegato come, dall’arrivo di Italiano, la viola abbia trovato una sua identità e un suo stile di gioco. Per questo esorta la sua squadra a non snaturarsi e giocare con la consapevolezza di poter fare risultato anche contro una big come la Juventus.

Né per i tifosi fiorentini, né per i giocatori, la gara contro i bianconeri è una gara come le altre. Questo lo sa bene anche Joe Barone che ha voluto suonare la carica:

La nostra è una squadra che crea tanto gioco. Abbiamo un’identità abbastanza precisa e le statistiche sono alte per il sistema di gioco. Poi c’è la tecnica individuale ma non siamo preoccupati dalle difficoltà sotto porta. Oggi dobbiamo fare una grande partita, visto che per noi non sarà mai una partita come le altre“.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calcio Internazionale

Ricorso al TAR di Cile e Perù per l’esclusione dell’Ecuador da Qatar 2022

Pubblicato

:

Hummel

Il prossimo Mondiale che si svolgerà in Qatar dal 20 novembre al 18 dicembre è ancora teatro di polemiche. Questa volta al centro del ciclone è finita (di nuovo) una delle nazionali partecipanti, ossia l’Ecuador, inserita nel girone A assieme ai padroni di casa del Qatar, all’Olanda e al Senegal.

La polemica riguarda ancora Byron David Castillo Segura, giocatore che ha giocato 8 partite con la maglia degli ecuadoregni nelle qualificazioni mondiali, ma che in realtà è colombiano e non ha i documenti per dimostrare il contrario. La prima volta che gli è stato presentato questo caso, la FIFA ha lasciato passare, ritenendo che il calciatore avesse la cittadinanza ecuadoregna permanente.

Cile e Perù, però hanno, ancora una volta, fatto ricorso al TAS di Losanna per escludere l’Ecuador dalla competizione. La sentenza si avrà il 10 novembre. Nel caso in cui l’Ecuador sarà escluso, sarà ripescata una nazionale facente parte del CONMEBOL, ossia una nazionale sudamericana. Quindi è escluso a priori un ripescaggio dell’Italia.

Continua a leggere

Flash News

Cessione Sampdoria, Vidal: “Al momento non è arrivato nulla”

Pubblicato

:

Sampdoria

La situazione in casa Sampdoria è tutta da decifrare. Non solo in classifica, dove i blucerchiati navigano in acque tempestose, a differenza di quelle che solitamente caratterizzano il porto di Genova. Anche la società ha poche garanzie e sta affrontando una situazione tutt’altro che scontata.

Negli ultimi giorni, infatti, sono sempre più insistenti le voci di una cessione allo sceicco Al Thani. L’operazione, però, non sembra destinata a decollare nel breve, nonostante ciò che era stato detto riguardo il closing, che sarebbe dovuto avvenire già in queste ore grazie all’intermediario dello sceicco Francesco Di Silvio. Si parlava addirittura di 40 milioni già versati nelle casse del club blucerchiato.

A discapito di quanto detto, però, la situazione è ben diversa. Lo conferma anche il trustee Gianluca Vidal: “Al momento non ne ho evidenza. Se non arrivano i soldi sul conto, io non ho nulla da dire”.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Endrick riceve i complimenti di Gabriel Jesus: “È un fenomeno!”

Pubblicato

:

Gabriel Jesus

Il Brasile e il calcio. Due mondi non perfetti, caratterizzati da grande malvagità che però si incontrano perfettamente e ballano mano nella mano, come solo i brasiliani sanno fare. Il campionato carioca ha da sempre la fama di lanciare nel “mondo dei grandi” ragazzini fenomenali che grandi non sono, spesso con il rischio di bruciarli.

Non sembra essere il caso di Endrick, talentino 16enne del Palmeiras. Il classe ’06 può ricoprire tutti i ruoli dell’attacco, ma preferisce giocare come punta e vivere unicamente per il gol. 1,73 di pura classe, in classico stile brasiliano. In Europa lo vogliono tutti, ma non potrà arrivare nel nostro continente prima di compiere 18 anni, quindi non prima del 2024.

Ci ha pensato Gabriel Jesus ad aumentare l’hype che si sta creando su questo baby fuoriclasse. L’attaccante dell’Arsenal si è espresso così ai microfoni di ESPN:

Ho visto Endrick per pochi giorni quando mi stavo allenando con il Palmeiras e ho pensato: ‘Wow, crack, fenomeno!’. Ha solo 15 anni e ha già le movenze di un professionista. Tiferò per lui perché è davvero un fuoriclasse. Ha solo bisogno di tempo.

Continua a leggere

Flash News

Demba Seck guida una speciale classifica in Serie A: la statistica

Pubblicato

:

Demba Seck

Dopo due settimane di sosta riparte la Serie A con l’appuntamento dell’8ª giornata, che partirà domani con l’anticipo tra Napoli e Torino. I precedenti sette turni, come testimoniano alcune statistiche, hanno visto mettersi in mostra a sorpresa alcuni giocatori.

Tra molti questi c’è il classe 2001 del Torino Demba Seck che guida una speciale classifica, stilata da fbref, dei giocatori (con almeno 200′ disputati) con la miglior percentuale di successo di dribbling tra quelli che ne hanno tentati almeno tre a partita. L’esterno senegalese del Torino ha completato l‘87,5%  dei dribbling provati.

Seguono ex aequo, Adrien Rabiot della Juventus ed Armand Laurientè del Sassuolo con il 75%. Chiudono la Top 5, rispettivamente in quarta ed in quinta posizione, M’bala Nzola, attaccante dello Spezia, con il 71,4% e Ademola Lookman, esterno offensivo di proprietà Atalanta, con il 66,7%.

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969