Connect with us
Fiorentina, le pagelle autunnali: parte seconda

La nostra prima pagina

Fiorentina, le pagelle autunnali: parte seconda

Fiorentina: la seconda parte delle pagelle di metà stagione. Sorprese in positivo e delusioni: a voi il giudizio sui nostri voti

Pubblicato

:

Fiorentina

Siamo al secondo atto delle pagelle pre-sosta sui giocatori gigliati. Oggi abbiamo preparato quelle sui centrocampisti ed attaccanti della Fiorentina; se vi siete persi la prima su portieri e difensori potete cliccare qui.

Mandragora 6=: qualche difficoltà iniziale, ma Italiano lo inserisce quasi sempre tra i titolari, favorito anche dal cambio di modulo. Si può dare di più.

Amrabat 6,5: i paragoni con Torreira non hanno significato, visto che sono due calciatori dalle caratteristiche diversissime. Non è un regista, ma se la cava quasi sempre a modo suo. Diga.

Benassi n.g. fuori lista.

Bonaventura 6,5: tre goal ed un assist. Ottimo vino d’annata.

Maleh 5+: tante chance dall’inizio in avvio di stagione, ma lui non ripaga la fiducia. Se ne andrà in prestito? Incompiuto.

Barak 6: sempre titolare appena arrivato, con il cambio modulo è chiuso parzialmente da Bonaventura. L’ultima gigantesca gara disputata prima della sosta rappresenta un ottimo segnale. Tornerà molto utile.

Duncan n.g.

Zurkowski n.g.

Kouamé 7: la più grossa sorpresa positiva della Fiorentina di questo avvio di stagione. Grimaldello.

Jovic 6-: 7 goal, di cui 4 in Conference League, non gli bastano per raggiungere la sufficienza piena. Indolente.

Cabral 5,5: ci piange il cuore a dargli un’insufficienza perché gioca ogni singolo minuto con il massimo impegno, anche quando Italiano lo impiega per piccole frazioni di match. Purtroppo però deve ancora dimostrare di essere un giocatore degno della Serie A. Volenteroso.

Nico Gonzalez n.g. un goal ogni 98 minuti, ma i 391 primi disputati sono troppo pochi per valere un giudizio.

Ikoné: 6+: è cresciuto tanto, se diventa più cinico sotto porta i tifosi viola si divertiranno davvero. Stantuffo.

Sottil 6,5: inizia la stagione alla grande, poi l’ernia al disco lo costringe ad alzare bandiera bianca. Finalmente si è operato ed ora il peggio è alle spalle. Torna presto.

Saponara 6: andrà pure a rallentatore ma, a partita in corsa, si conferma spesso letale con i suoi assist al bacio. Che tecnica.

Cliccate qui per leggere le altre pagelle della prima parte di stagione della Fiorentina

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Flash News

Juric ha escluso Radonjic per ragioni disciplinari per Fiorentina-Toro

Pubblicato

:

Radonjic

Dopo la sconfitta contro la Fiorentina, che ha estromesso il Torino dalla Coppa Italia, Ivan Juric si è presentato in conferenza stampa rispondendo a una domanda su Nemanja Radonjic, dicendo testualmente: “Non l’ho convocato perchè aveva un problema ai flessori.” 

Questa è stata la risposta, data dall’allenatore dei granata in sala stampa; in realtà il problema ha natura differente. Di fatti, come riporta Tuttosport, il croato ha escluso il suo attaccante per scelta tecnica, dettata da ragioni comportamentali, e non per infortunio.

Il 26enne serbo, comunque, non è nuovo a questo genere di situazioni: in occasione dell’ultima partita di campionato, contro l’Empoli, il numero 49 granata è sembrato molto svogliato durante il suo ingresso in campo. È scaturita da lì la scelta di non convocarlo nemmeno contro la Fiorentina.

Continua a leggere

Flash News

Pier Silvio Berlusconi spende parole di elogio sul Monza: “Erano anni che non tifavo come nelle ultime gare”

Pubblicato

:

Monza

Il Monza, alla prima storica partecipazione in Serie A, dopo un avvio di stagione tutt’altro che convincente, sta disputando adesso un ottimo campionato. L’obiettivo salvezza è sempre più vicino, e le due vittorie nel doppio confronto contro la Juventus (l’ultima è avvenuta domenica scorsa all’Allianz Stadium) non hanno fatto altro che impreziosire il lavoro svolto sin qui dal tecnico Palladino e dalla società. Berlusconi, dunque, può dirsi soddisfatto e i tifosi sono sempre più orgogliosi dei risultati ottenuti fino a questo momento dalla propria squadra.

Adesso, però, il club brianzolo può contare su un nuovo tifoso. Si tratta di Pier Silvio Berlusconi, il quale, a margine della presentazione dell’Area Digital di Mediaset, ha speso parole di elogio riguardo il club biancorosso. Queste le sue parole:

Erano anni che non tifavo come nelle ultime partite, sono veramente felice per l’incredibile lavoro svolto da mio padre e da Adriano Galliani. Il successo contro la Juventus è stato divertente, però per Mediaset spero che i bianconeri proseguano il loro cammino in Coppa Italia. Monza-Milan? Sarò in difficolta. Qualsiasi risultato sarò buono, mi gusterò la partita”.

Continua a leggere

Flash News

Stop agli aumenti di capitale in casa Juventus fino al 2025: la notizia!

Pubblicato

:

Juventus

Come riportato da Calcio&Finanza, nel futuro prossimo della Juventus non sono in programma aumenti di capitale. Ad annunciarlo è lo stesso club bianconero che, all’interno del verbale dell’assemblea dei soci risalente allo scorso 18 gennaio, sottolinea come fino al 2025 non sia prevista l’implementazione di aumenti di capitale. La conferma è arrivata dal club dopo una domanda di un socio, alla quale la Juventus ha così risposto: “La domanda non è pertinente agli argomenti all’ordine del giorno ed è inoltre posta a candidati che non hanno ancora assunto il ruolo di amministratori nel Consiglio di Amministrazione della Società. La Società segnala in ogni caso che il Piano Triennale per gli esercizi 2022/23 2024/25, approvato dalla Società nel giugno 2022, non prevede l’implementazione di aumenti di capitale”.

Inoltre, in merito alle due indagini in corso riguardo le plusvalenze e la manovra stipendi, la Juventus ha dichiarato:

“La Società sottolinea di rimanere convinta, anche tenuto conto degli approfondimenti di natura legale e contabile svolti dalla Società sulla base di pareri rilasciati da esperti indipendenti, di aver operato nel rispetto delle leggi e delle norme che disciplinano la redazione delle relazioni finanziarie, in conformità agli applicabili principi contabili e relativi criteri di applicazione e in linea con la prassi internazionale della football industry”.

Continua a leggere

Flash News

Nainggolan si presenta: “Qui per De Rossi. Cagliari? Mai sentito nessuno”

Pubblicato

:

Nainggolan

È da poco iniziata l’avventura di Radja Nainggolan con la maglia della SPAL. Il centrocampista belga, svincolatosi dall’Anversa, ritrova il suo ex compagno, Daniele De Rossi, ai tempi della Roma. Di seguito, riportiamo la conferenza stampa di presentazione.

IL RAPPORTO CON DE ROSSI –Daniele, un mese e mezzo fa, ha iniziato a stuzzicarmi per farmi venire qui alla SPAL: voleva che gli dessi una grossa mano. Erano solamente discorsi e mai avrei pensato di trovarmi, oggi, qui. Questa cosa mi è rimasta in testa ed è per questo che ho scelto Ferrara. Sono molto felice di lavorare nuovamente con De Rossi: a lui piace ispirarsi e praticare il gioco di Spalletti“.

DISPONIBILITÀ PER LA SQUADRA –Io sono nato pronto, ma decide il mister quando impiegarmi. Il nostro obiettivo è arrivare ai playoff e diminuire il gap di 9 punti, che ci separa da quella zona.

PERSONALITÀ –Io non ho mai messo paura a nessuno, e posso non piacere. Ho la mia personalità, ma non sono mai stato uno spacca spogliatoio

CALCIOMERCATO –Non ho mai sentito nessuno per ciò che concerne un mio ritorno a Cagliari. A Ferrara c’è tranquillità e io sono certo di fare bene. Siamo un gruppo coeso e aiuterò i giovani a crescere.

SERIE B –Il livello del campionato si è abbassato rispetto a quando militavo nel Piacenza. Ora è un torneo più giovane, ma c’è tanto agonismo. 

GLI ULTIMI ANNI DI CARRIERA – “Sono qua perchè ho vissuto momenti in cui ero stufo: si è data troppa importanza a certe cose. Io credo che posso fare quello che esegue una persona normale fuori dal campo.” 

Continua a leggere

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969