Secondo Gianluca Di Marzio, il Tottenham avrebbe trovato il sostituto per la panchina; si tratta di Paulo Fonseca, ex allenatore giallorosso ad un passo dal coronare il suo sogno di allenare in Premier League.

Per il tecnico portoghese è pronto un triennale, che vedrà l’ufficialità nel corso della prossima settimana.

L’approdo dell’ex Roma con gli Spurs vede senza dubbio lo zampino di Fabio Paratici, il quale deve aver consigliato il tecnico ai piani alti, nonostante non sia ancora ufficialmente parte della dirigenza. L’ex dirigente della Juventus conosce molto bene l’idea di gioco del portoghese, che potrebbe sbocciare definitivamente nella sua nuova avventura.

Il 4-2-3-1 di Fonseca si sposa alla perfezione con gli interpreti del Tottenham, modulo che infatti è stato utilizzato sia da Pochettino che da Mourinho nella loro parentesi londinese.

I DESTINI INCROCIATI TRA PORTOGHESI

Uno va via e l’altro arriva. Questa è la formula con cui, Fonseca e Mourinho, si sono lasciati le rispettive panchine. Lo Special One infatti prenderà sotto la sua ala la squadra giallorossa, che nelle ultime due stagioni ha visto in panchina proprio il promesso sposo degli Spurs.

Fonseca ha sempre chiarito come la Premier League lo affascinasse e, forse grazie anche a qualche consiglio del suo successore alla Roma, il sogno è destinato a diventare realtà.

Dopo due anni nella capitale in cui è stato spesso bersaglio di critiche, molte volte troppo affrettate, il tecnico portoghese è riuscito a dare un’impronta di gioco precisa ai giallorossi, colpevole però di non garantirne la continuità.

Con il prossimo volo direzione Londra, l’ex Roma è pronto a rimettersi in gioco. L’avventura agli Spurs sarà quindi un’altra importante sfida per la sua carriera, considerando il delicato momento in cui arriva.

Il Tottenham dovrà fare a meno, oltre a Kane per il prossimo anno, anche di Europa League e Champions, essendo gli Spurs arrivati settimi qualificandosi per la Conference League, competizione in cui potrà incrociarsi nuovamente con Mou.

Attendendo la firma con successiva ufficialità, Fonseca sarà incaricato di riportare il Tottenham dove merita di stare, dopo che gli ultimi due anni sono terminati nettamente al di sotto delle aspettative.