Connect with us
Fontana Turris, l'allenatore presenta la gara di domani col Picerno

Flash News

Fontana presenta Turris-Picerno: “Ci aspetta una gara difficile, ma proveremo a dare il massimo”

Pubblicato

:

Turris

Domani all’Amerigo Liguori andrà in scena la ventitreesima giornata del Girone C di Serie C, che vedrà sfidarsi Turris e Picerno. Non sarà una gara affatto facile per i padroni di casa, che ospiteranno il Picerno che è una delle squadre più in forma del momento, testimoniato dal fatto che siano in piena lotta per un posto nei playoff. Ma i corallini dovranno gettare il cuore oltre l’ostacolo, provando a portare a casa dei punti preziosi per uscire dalla zona playout. L’allenatore della Turris, Gaetano Fontana ha presentato la gara di domani in conferenza stampa.

LA CONFERENZA STAMPA DI FONTANA PRE TURRIS-PICERNO

Di seguito le dichiarazioni di Fontana in conferenza stampa, riportate dal sito ufficiale della Turris:

Una valutazione sul Picerno, che nelle ultime sette partite ha raccolto 5 vittorie, una sconfitta e un pareggio: che partita sarà? C’è da aspettarsi una Turris attendista o subito aggressiva?

“Ci aspetta una partita difficile non solo perché i risultati dicono che affrontiamo un avversario in uno stato di forma ottimale, ma anche perché questi risultati arrivano dalla grande organizzazione che hanno. Il Picerno ha qualità, gioca a calcio, ha degli ottimi principi. Il merito è del suo allenatore il quale è riuscito a mettere dentro questo lavoro. Sono belli da vedere. Ovviamente li rispettiamo perché è una delle migliori squadre che ho avuto modo di vedere in questo momento”.

“Noi siamo ancora work in progress, la situazione la conoscete tutti. Questo però non vuol dire che ci esimeremo da quelli che sono i nostri compiti. Di fronte, come detto, avremo un avversario molto organizzato ma noi faremo la nostra partita perché abbiamo il bisogno di uscire da una situazione complicata in attesa di essere maggiormente competitivi in dei ruoli dove qualcuno gioca da adattato. Oltre agli assenti noti, si sono aggiunti altri tre calciatori che hanno avuto l’influenza e non hanno lavorato. Sappiamo che sono situazioni che capitano, lavoriamo con quello che c’è e con quello proveremo a dare sempre il massimo”.

Ultimamente sono uscite tante voci sul capitolo Manzi, come lo ha visto negli ultimi allenamenti?

“Non solo Manzi è al centro di voci di mercato. Ho il direttore che mi chiama ogni giorno e mi dice che tutti i nostri calciatori ricevono richieste e questo vuol dire tanto perché significa che sono apprezzati e hanno mercato. Tra questi c’è anche Manzi, ovviamente. Fino a quando sono qui, sono calciatori della Turris e stipendiati da questa società. Hanno il sacrosanto diritto e dovere di fare tutto quello che devono fare perché appartengono a questo club. Nel momento in cui ci sarà un trasferimento penseranno ad altro ma fino a quando sono qui non voglio, nella maniera più assoluta, siano distratti o con la testa altrove. Se mi accorgo di questo, non faranno parte della gara. Se invece dovesse accadere nel bel mezzo della gara che non hanno la giusta partecipazione andranno fuori per quanto mi riguarda”.

Situazione infortunati. Quante possibilità ci sono di vedere Santaniello, Leonetti e Giannone?

“Questi calciatori menzionati si stanno avvicinando sensibilmente al pieno recupero. Li ho avuti negli ultimi due giorni, chiaramente non possono essere della partita a pieno regime. Sono ragazzi che mancano dal campo da diverso tempo, ragion per cui bisogna centellinare bene il loro minutaggio qualora dovessimo averne bisogno. Dalla prossima settimana lavoreranno a pieno ritmo con me. Ad oggi siamo purtroppo siamo ancora corti perché questi calciatori sono appena rientrati. Non bisogna farsi prendere in questi casi dalla fretta altrimenti rischieremmo di fare qualche danno”.

Tra Maldonado e Franco chi potrebbe agire al meglio anche da mezzala?

“Chi giocherà saprà fare il suo compito che sia Franco, Maldonado o Taugourdeau. Sono calciatori che posso impiegare in qualsiasi momento e gestire anche le loro posizioni perché hanno un’intelligenza calcistica che mi permette di sfruttarli insieme ed in ruoli diversi. Per cui chi verrà impiegato saprà cosa fare”.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calciomercato

Colpo del Monza: in arrivo il figlio d’arte Martins dall’Inter

Pubblicato

:

Nicola Rigoni

Tutti i tifosi dell’Inter lo ricorderanno come proprio idolo, forse per quel suo carattere introverso, che lo portava a rispondere alle critiche sul campo anziché nei post partita. Forse per la sua capacità di correre i 100 metri sotto gli 11”, Obafemi Martinsche i tifosi nerazzurri ribattezzeranno ”Oba-Oba”, è stato sicuramente uno dei grandi protagonisti dell’era Mancini, ma anche della nazionale nigeriana.

E adesso sembra che la storia stia per ripetersi. Come riporta Gianluca Di Marzio, Kevin Martins, figlio di Oba Oba, sarà un nuovo giocatore del Monza. Il classe 2005 arriva dalla Primavera dell’Inter. É stato fortemente voluto da Adriano Galliani. Ora è solo questione dei tempo: Kevin è arrivato nel calcio dei grandi e vorrà rimanerci a lungo, forse, come il padre.

Continua a leggere

Calciomercato

Empoli, Ekong fa spazio a Piccoli: resta Marko Pjaca

Pubblicato

:

L’Empoli vuole rinforzare il reparto offensivo in queste ultime ore di calciomercato.

Il club toscano, dopo aver ufficializzato Caputo dalla Sampdoria, ha messo gli occhi su Roberto Piccoli, attaccante dell’Atalanta in prestito all’Hellas Verona. L’incontro che potrebbe sbloccare definitivamente la trattativa è previsto nella mattinata di domani.

Nel frattempo, sul fronte esuberi, è in dirittura d’arrivo la cessione in prestito del giovane Emmanuel Ekong al Perugia. Con la partenza dell’attaccante ventenne, Marko Pjaca dovrebbe continuare a vestire la maglia dell’Empoli anche in questa seconda parte di stagione.

Continua a leggere

Calciomercato

L’Inter lavora per Demiral: i possibili scenari

Pubblicato

:

Demiral

Ore molto calde in casa Inter, dove i nerazzurri, stanno cercando di colmare il possibile addio di Skriniar. Il difensore slovacco è in direzione Parigi, se il Psg offre una cifra intorno ai 15 milioni, l’ex Sampdoria può andare via sin da subito. Per sostituirlo, la dirigenza nerazzurra ha già pronta il nuovo difensore, stiamo parlando di Merih Demiral. Secondo Sky, il turco è il primo nome sull’agenda di Marotta per andare a ricoprire il ruolo di perno difensivo nel blocco a 3 di Inzaghi. Si tratta sulla base di un prestito con diritto di riscatto fissato a 20 milioni di euro, oppure un prestito con diritto che potrebbe diventare obbligo in caso di qualificazione della squadra di Inzaghi alla prossima Champions League. 

Continua a leggere

Calciomercato

Novità su Zaniolo: offerta rifiutata dal Leeds

Pubblicato

:

Zaniolo

Ore molto calde in casa Roma, dove ancora una volta, Nicolò Zaniolo è al centro del mercato giallorosso. Dopo che la Roma ha comunicato di aver escluso il centrocampista dal progetto tecnico, un’altra offerta è arrivata per il giocatore. Tentativo infatti da parte del Leeds per arrivare al talentino italiano. Nel tentativo di sfruttare la rottura totale con i giallorossi il club inglese ha proposto un prestito. Ennesima proposta rifiutata da parte dei capitolini che cederanno l’ex Inter solamente a titolo definitivo, per una cifra vicino ai 30 milioni di euro, stessa proposta dal Bournemouth e poi rifiutata dal numero 22.

 

Continua a leggere

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969