Dove trovarci

Flash News

Formazione Atalanta 22/23: è l’anno della svolta

Formazione Atalanta 22/23: è l’anno della svolta

L’Atalanta di Giampiero Gasperini inizierà questa stagione di Serie A con una marcia diversa dal solito. Niente Europa, un mercato che non è pienamente completo e tanti, tantissimi dubbi sul futuro di alcuni pezzi pregiati della rosa. Che il ciclo magico iniziato un lustro fa sia finito è chiaro a tutti. Ma bisogna ripartire da qualcuno: Gasperini ha le sue idee, e cerchiamo di capirle in questo articolo. Ecco quindi la formazione dell’Atalanta 22/23. L’occhio è già sulla sfida di sabato alle 18:30 in casa della Sampdoria. Sarà la partita che inaugurerà il nuovo campionato.

FORMAZIONE ATALANTA 22/23: SI RIPARTE DALLE CERTEZZE

Pochi dubbi per il mister. Si ricomincerà da dove è finita la scorsa stagione. Stesso modulo, verosimilmente stessi interpreti. Il 3-4-2-1 dell’ex Inter e Genoa vedrà Musso in porta, in difesa la certezza Demiral (che doveva lasciare, ma è rimasto), accompagnato da Toloi e Djimsiti. Il caos che ha coinvolto Palomino non intaccherà comunque il valore di questa difesa, ormai abituata a giocare insieme. Sulle corsie si riparte sempre con Zappacosta e Maehle, chiamati a rimpiazzare Gosens e Hateboer. L’olandese è comunque sempre nerazzurro, ma ormai non più al top della forma come un tempo. Inutile dire che la coppia di centrocampo sarà la solita: Freuler e De Roon al momento non si toccano. Poco male per Koopemeiners ed Ederson, che con la loro qualità eccelsa potranno ritagliarsi molto spazio ugualmente.

 FORMAZIONE ATALANTA 22/23: ZAPATA SOPRA MURIEL

In attacco, di nuovo, i nomi sono gli stessi. Eccezion fatta per il nuovo arrivato Lookman, anche qui solo vecchi nomi. Il Gasp ripartirà da Pasalic e Malinovskyi sulla trequarti, per accompagnare la punta di peso che sarà Zapata. Smaltito l’infortunio e rifiutata l’offertona del Newcastle, il colombiano è più carico che mai. Non si può dire lo stesso di Muriel: il suo futuro è ancora in bilico. Attenzione anche ad Ilicic, che da qui a fine mercato potrebbe lasciare la Dea. Anche Miranchuk, con l’arrivo di Lookman, è con un piede fuori da Zingonia.

FORMAZIONE ATALANTA 22/23 (3-4-2-1): Musso; Toloi, Demiral, Djimsiti; Zappacosta, De Roon, Freuler, Maehle; Malinovskyi, Pasalic; Zapata. All. Gasperini. 

Lascia un commento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altro in Flash News