Connect with us

Flash News

Formazioni ufficiali Spezia-Sassuolo: è Nzola vs Pinamonti

Pubblicato

:

Berardi

Oltre a Milan-Bologna stasera si gioca anche Spezia-Sassuolo. I liguri puntano a riscattarsi dopo la sconfitta pesante contro l’Inter, il Sassuolo vuole invece continuare il ruolino positivo iniziato con la vittoria sul Lecce settimana scorsa.

Questi i titolari della sfida del Picco:

SPEZIA (3-5-2): Dragowski; Hristov, Kiwior, Nikolaou; Gyasi, Bourabia, Bastoni, Agudelo, Reca; Strelec, Nzola. All. Gotti

SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Toljan, Erlic, Ferrari, Rogerio; Frattesi, Lopez, Henrique; Berardi, Pinamonti, Kyriakopoulos. All. Dionisi

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Flash News

Bologna, tra possibili cessioni e rinnovi: gli scenari

Pubblicato

:

Vignato

Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, Thiago Motta ha fatto capire a Emanuel Vignato e Denso Kasius che per loro ci sarà più spazio altrove. Al momento non ci sono offerte nella casella del Bologna, ma il club è fiducioso, anche perché il mercato invernale in entrata dipenderà soprattutto dalle uscite.

Un’altra questione importante è quella dei giocatori in scadenza. Sia il capitano, Roberto Soriano, che il vicecapitano, Lorenzo De Silvestri, hanno il contratto in scadenza a giugno. Nei prossimi mesi si parlerà di rinnovo, con possibilità molto concrete per quanto riguarda il centrocampista, che vuole fare di Bologna la sua casa. Anche per De Silvestri c’è chances di rinnovo; lui si trova bene ed è un giocatore importante.

Uno sguardo però è sempre rivolto al futuro, visto che i due “senatori” potrebbero anche partire. A quel punto il capitano diventerebbe  Marko Arnautovic, che in questa stagione sta trascinando i rossoblù a suon di gol. Staremo a vedere.

Continua a leggere

Calciomercato

Possibile ritorno di fiamma in Serie A: l’Empoli lavora per Caputo

Pubblicato

:

Caputo

L’Empoli vuole dare una scossa, soprattutto nel reparto offensivo, dove Destro è alle prese con gli infortuni e Lammers viaggia a correnti alternate; il solo Satriano non basta. Si pensa quindi ad una mossa che scalderebbe i cuori dei tifosi e, perché no, anche un po’ i nostri: il ritorno di Ciccio Caputo.

L’ex attaccante del Sassuolo sta attraversando un periodo buio, e non è l’unico in casa Sampdoria. In questo inizio di campionato ha segnato un solo gol e le prestazioni sono ben lontane da quelle a cui eravamo abituati. E l’Empoli ci prova.

Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport infatti, il presidente Fabrizio Corsi ha già dato l’ok, e il d.s. Accardi aspetta di tornare dal ritiro spagnolo per iniziare a capire la fattibilità dell’operazione. Una cosa è certa: Caputo e la sua famiglia apprezzano la destinazione.

Ora la palla passa all’Empoli, che pensa ad un acquisto a titolo definitivo. Per tornare a sognare, insieme a Caputo, come nelle stagioni 17/18 e 18/19.

Continua a leggere

Calciomercato

Fiorentina, il Liverpool monitora Amrabat

Pubblicato

:

Fiorentina

Uno dei giocatori che più sta brillando con la nazionale marocchina è sicuramente quello di Sofyan Amrabat, mediano della Fiorentina.

Secondo quanto riportato dal giornalista Nicholò Schira, il Liverpool è sulle tracce del centrocampista viola. Uno scout dei reds sarà presente allo stadio per osservare da vicino Amrabat, nella partita di oggi tra Marocco e Spagna. Amrabat e compagni vogliono stupire di nuovo, diventando ufficialmente la più grande sorpresa di Qatar 2022.

Intanto la Fiorentina spera che possa mantenersi su questi straordinari livelli. Per il futuro poi si vedrà.

Continua a leggere

Flash News

Juventus, dettagli sulla manovra stipendi: dai tagli alla mediazione di Chiellini

Pubblicato

:

Juventus

Non sembra avere una fine la bufera che soffia in questi giorni in casa Juventus, con le indagini della Procura e le richieste di rinvio a giudizio per il presidente Andrea Agnelli e parte del suo team.

In queste ore, la Procura di Torino sta indagando sulle due “manovre stipendi” avanzate dalla società bianconera, che sembrano ormai essere diventate il punto cardine della vicenda.

Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, la prima manovra consisteva nella rinuncia di una mensilità e nel posticipo di altre tre, ma l’accusa ritiene che le “scritture di riduzione” siano state registrate solo in un secondo momento, in modo da essere caricate nel bilancio successivo. Lo stesso Paulo Dybala conferma che le scritture di riduzione sono state consegnate senza la data e aggiunge un ulteriore particolare, ossia che l’iniziale richiesta della società fosse quella di rinunciare a ben quattro mensilità.

La richiesta venne totalmente respinta dalla squadra, ma evidentemente il club sperava in un taglio più netto, come conferma anche un’intercettazione tra Federico Cherubini e Fabio Paratici: “Il 10% di riduzione e il 20% di slittamento è troppo poco“.

Il taglio riguardava quindi una sola mensilità, ma nel comunicato si parlò di un taglio ben più netto. Ai giocatori, come riporta Chiellini, fu detto di non parlare dei dettagli di questa manovra. Proprio Chiellini ha dichiarato di dover ricevere ancora due mensilità; CR7 non è l’unico quindi, anche se i suoi 19,9 milioni mancanti sono una cifra decisamente superiore.

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969