Dove trovarci
Francia

Archivio generico

Francia, rimonta clamorosa contro il Belgio: finisce 2-3 a Torino

Francia, rimonta clamorosa contro il Belgio: finisce 2-3 a Torino

96 minuti di emozioni, qualità, intensità… è uno spettacolo puro a Torino . La Francia stacca il pass per la finale di Nations League, in programma domenica contro la Spagna. Tanta delusione ovviamente per il Belgio, che, dopo essersi fatto riprendere di 2 gol, si illude della vittoria con la rete di Lukaku, annullata per fuorigioco. Dunque, i Diavoli Rossi affronteranno l’Italia per la finale 3°-4° posto.

LA PARTITA

Il Belgio parte fortissimo e sfiora subito l’1-0 con De Bruyne che, a botta sicura, si vede parare la sua conclusione grazie a uno straordinario Lloris. Insistono gli uomini di Martínez, i quali vanno ancora vicino al gol sempre con De Bruyne: ottima la risposta del portiere del Tottenham. Qualche timida risposta della Francia, ma è il Belgio a passare in vantaggio al 37‘ grazie alla rete di Carrasco. A stretto giro di posta, arriva anche il raddoppio dei belgi con Lukaku: l’ex centravanti dell’Inter sfonda sulla destra e sorprende sul primo pallo Lloris. Nel secondo tempo cambia completamente la partita. Inizia lo show di Mbappé; il fuoriclasse del PSG supera Carrasco e mette in mezzo il pallone per Griezmann, che si divora il gol dell’1-2. Ma la Francia è viva e trova il gol che accorcia le distanze grazie a Benzema. Al 67′ accade l’episodio che cambia la gara: Griezmann anticipa Tielemans; questi lo sgambetta e l’arbitro decreta il calcio di rigore. Sul dischetto si presenta Mbappé che non sbaglia, dopo l’errore decisivo dagli 11 metri contro la Svizzera negli ottavi di finale degli ultimi Europei. É 2-2. Da questo momento in poi le squadre si allungano e cresce lo spettacolo. Prima ci prova De Bruyne con una botta da fuori, ma Lloris è bravissimo nel rispondere presente. Anche la Francia si rende pericolosa con Touchaméni. Dopo una serie di rimpalli, il giovane centrocampista classe 2000 calcia da fuori, ma Courtois si allunga e nega il gol. Ci prova anche Pogba su calcio di punizione, tuttavia il suo tiro si stampa sulla traversa.

I 4 MINUTI PIÙ PAZZI DI SEMPRE

All’86’ è il Belgio ad andare virtualmente in vantaggio, con Lukaku che appoggia la palla in rete dopo l’assist al bacio di Carrasco; gol inizialmente assegnato, poi subentra il check del VAR: è fuorigioco. Quattro minuti dopo succede l’incredibile: splendida azione degli uomini di Deschamps. Il cross al centro di Pavard viene inizialmente allontanato, ma poi arriva il treno Theo Hernández, che scarica un bolide con il suo mancino, trafiggendo il povero Courtois. È 2-3 a Torino, rimonta completata per la Francia.

Immagine in evidenza presa da Wikimedia Commons con diritti Google Creative Commons

Lascia un commento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Archivio generico