Connect with us

Generico

Furia inglese.. ritirata andalusa?

Pubblicato

:

Forse il famoso detto non era proprio questo, ma è un riassunto breve e conciso di quanto accaduto ieri a Leicester, una città che da più di un anno non smette di sognare e che in questa stagione sta pensando per assurdo di puntare al bersaglio grosso dopo un avvicendamento alquanto tragico tra Claudio Ranieri e Craig Shakespeare. Ma, come un altro Shakespeare ci insegna, le commedie romantiche più conosciute al mondo sono state concepite a partire da opere tragiche come Romeo e Giulietta. Il concetto è quindi quello di ripartire con ancora più forza dopo che qualcosa è andato perduto e su questo i due Shakespeare si sono rivelati identici.

Ma oltre alla volontà, questa squadra ha dimostrato anche di saper giocare un buon calcio e di saperci mettere il fisico per difendere con le unghie e con i denti il risultato. Ndidi vuole il posto che fu di Kanté al fianco del capitan Drinkwater, mentre ai vari Vardy,Mahrez, Fuchs basta tornare ad essere quelli del 2016 per far emozionare il King Power Stadium. Se dal punto di vista nervoso e di umiltà questa squadra non ha assolutamente rivali con nessuno ed anzi potrà davvero essere una mina vagante, bisogna però dire che gli inglesi hanno saputo essere anche estremamente pragmatici e difensivi quando bisognava proteggere il 2-0 e questo non è certo frutto di chi è seduto lì da poche partite. Sempre citando Shakespeare possiamo affermare che il drammaturgo abbia molti elementi in comune anche con il nostro Sir.Claudio Ranieri, perché le sue opere furono apprezzate molti anni dopo la loro redazione. E chissà cosa avrà visto Morgan da quel binocolo..

Dall’altra parte invece, un intero popolo sevillista aveva azzardato affermare che l’urna fosse stata benevola e che quest’anno, finalmente, i quarti di Champions non sarebbero stati un ostacolo così duro. Ma quando non concretizzi ciò che di buono avevi proposto, come nel match al Pizjuan, risulta davvero molto facile comprendere i demeriti di questa squadra, condotta nel bene e nel male da un personaggio enigmatico come Sampaoli che ieri non è riuscito a rimescolare le carte per salvare la faccia. Come si sente dire a Siviglia, “il sampaolismo non muore, ma oggi non è una gran giornata”.  Enigmatica è stata anche la prova degli andalusi, che non hanno mai avuto il pallino del gioco e non sono mai riusciti ad impensierire Schmeichel. Le colonne portanti di questo piccolo grande sogno a tinte biancorosse sono venute meno: Nasri tornato per una notte lo spocchioso di Manchester, Nzonzi sottotono, in ritardo su qualsiasi tipo di pallone ed autore dell’errore dal dischetto che di fatto ha condannato i suoi. Una partita che potrebbe ridimensionare il suo valore di mercato su tanti punti di vista. Per non parlare di Vitolo ed Iborra, i capi spedizione usciti ridimensionati. L’unica nota positiva è quella di Escudero, che con un gran sinistro avrebbe potuto far gridare di gioia tutta Nervion. Se è vero che il sampaolismo nunca muere, aspettiamo di capire nelle prossime partite se questo Siviglia si è disfatto come un castello di sabbia a Matalascañas o se quella di Leicester è stata solo un’onda anomala.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Flash News

Lecce favorito per la retrocessione? La risposta dell’ad Mencucci

Pubblicato

:

Lecce

In occasione della presentazione della squadra femminile del Lecce Sandro Mencucci, amministratore delegato della società giallorossa, ha rilasciato dichiarazioni inerenti al momento stagionale della formazione di Marco Baroni. 

LE DICHIARAZIONI DI BARONI

I bookmakers continuano ad indicarci come come una delle due principali indiziate alla retrocessione, ma per me questo è un fatto positivo. E’ sempre meglio essere un underdog, ci considerino anche così. Mi tengo la mia squadra e quello che di buono sta facendo, andiamo avanti per la nostra strada”.

Baroni, oltre a dimostrarsi noncurante delle quotazioni che pongono il Lecce tra le indiziate per un’eventuale retrocessione, ha riferito belle parole nei confronti del proprio direttore tecnico: “Corvino è il migliore nel suo ruolo, non solo in Italia ma in Europa. Il presidente è una persona straordinaria con delle qualità importanti che ha sempre messo a disposizione tutto per il bene del Lecce”. 

Continua a leggere

Flash News

Orgoglio De Zerbi, senti Klopp: “Allenatore esaltante”

Pubblicato

:

De Zerbi

Attestato di stima nei confronti di Roberto De Zerbi da parte dell’allenatore del Liverpool Jurgen Klopp. Il tecnico tedesco ha infatti parlato in conferenza stampa alla vigilia del match di Premier ad Anfield contro il Brighton, sulla cui panchina si è appena seduto l’italiano ex Shakhtar. Ecco cosa ha detto Klopp sul neo tecnico dei Seagulls.

ALLENATORE INFLUENTE, OTTIMA SQUADRA

Il Brighton ha fatto benissimo finora e ora hanno un allenatore davvero esaltante. Un allenatore davvero coraggioso, influente, che ha un’idea di calcio che si adatta al Brighton. Non sappiamo cosa aspettarci a parte un’ottima squadra“.

Continua a leggere

Flash News

Si svuota l’infermeria del Napoli: c’è il comunicato ufficiale

Pubblicato

:

Napoli

Il Napoli si prepara per la sfida contro il Torino. Alle ore 15:00 di sabato 1 ottobre allo stadio Diego Armando Maradona andrà in onda la prima sfida dell’ottavo turno di Serie A, la prima partita dal rientro dalle nazionali. In vista di questa importante gara, Luciano Spalletti potrà fare affidamento su un’ampia gamma di scelte.

Infatti, è proprio la società partenopea ad aver confermato il pieno recupero di tre pedine chiave nella scacchiera di Spalletti. Si tratta di Politano, Lozano e Amir Rrahmani, che sono nuovamente a disposizione pronti per il rientro in campo. È probabile che il difensore centrale, così come una delle due ali, figurerà direttamente nell’undici titolare.

Di seguito la nota divulgata dal Napoli tramite i propri canali ufficiali:

Seduta mattutina per il Napoli all’SSCN Konami Training Center. Gli azzurri preparano il match di domani contro il Torino in programma allo Stadio Maradona per l’ottava giornata di Serie A. Dopo una prima fase di attivazione in palestra, la squadra ha svolto esercizi atletici finalizzati alla rapidità e lavoro tattico. Successivamente partita a campo ridotto, possesso palla e chiusura con situazioni di gioco su palle inattive. Politano ha svolto l’intera seduta in gruppo. Osimhen ha svolto lavoro personalizzato in campo. Lozano è rientrato dall’impegno con la Nazionale e ha svolto allenamento in gruppo. Assente Gaetano per una sindrome para influenzale“.

Rimane indisponibile Osimhen, ancora alle prese con il problema muscolare accusato durante la sfida contro il Liverpool.

Continua a leggere

Flash News

Lecce-Cremonese, le probabili formazioni: c’è Strefezza, manca Chiriches

Pubblicato

:

Strefezza

Domani torna in campo la Serie A dopo la sosta delle nazionali e domenica alle 15 andrà in scena un match molto importante ai fini della salvezza: Lecce-Cremonese. Per Baroni sono due i dubbi di formazione. Al centro dell’attacco è apertissimo il ballottaggio tra Ceesay e Colombo, con il primo in vantaggio. Sulla sinistra Gallo è avanti a Pezzella. Davanti per la prima volta insieme da titolari Strefezza e Banda. Alvini invece deve registrare l’assenza di Chiriches, sostituito da Hendry. In dubbio anche Castagnetti. Confermata la coppia Dessers-Okereke in attacco.

Queste le probabili formazioni per il match tra le due neopromosse.

LECCE (4-3-3): Falcone; Gendrey, Baschirotto, Porgracic, Gallo; Gonzalez, Hjulmand, Askildsen; Strefezza, Ceesay, Di Francesco. All. Baroni squalificato (in panchina Del Rosso).

CREMONESE (3-4-1-2): Radu; Hendry, Bianchetti, Lochoshvili; Sernicola, Meité, Pickel, Valeri; Ascacibar; Dessers, Okereke. All. Alvini.

 

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969