Dove trovarci

Galliani: “Si rischia il collasso, la stagione va finita”

L’opinione di Adriano Galliani, ad del Monza, è chiara:

“La stagione va portata a termine, ovviamente in sicurezza, altrimenti tutti il sistema rischia di collassare”.

Intervistato da Tuttosport, l’amministratore delegato ex Milan, ha parlato della situazione in chiave soprattutto economica, cercando di evidenziare i rischi che tutte le serie potrebbero avere. Il Monza di Silvio Berlusconi infatti, che vede Galliani in società da settembre 2018, sta guidando il Girone A della Serie C con 61 punti, ma la crisi economica sarebbe comunque trasversale.

“In Serie D non ci sono ricavi, in Serie C quasi. La C perde 120 milioni l’anno che sono messi da 60 imprenditori con una media di due milioni di euro ciascuno. Ho un timore: la crisi economica che colpirà in maniera forte il nostro Paese impedirà a questi 60 signori di mettere i soldi anche l’anno prossimo. Ma Serie C e Serie D svolgono un compito sociale, tolgono i ragazzi dalle strade e bisogna trovare qualche sistema per far sì che questo compito venga loro riconosciuto. Occorre valutare quale soluzione farà meno male al calcio. Ci sono differenze abissali fra il primo club per monte stipendi e l’ultimo. Si parla di cassa integrazione per i calciatori che guadagnano meno di 50mila euro, ma al Monza non ce ne sono”.

Galliani quindi, tocca con mano pragmatica la situazione e con l’occhio da imprenditore ha messo in evidenza i sostanziali problemi a cui le squadre come quella che lui stesso guida insieme a Berlusconi, potrebbero andare incontro.

Fonte immagine in evidenza: profilo Twitter Sky Sport.

Lascia un commento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Archivio generico