Connect with us

Flash News

Gasperini e l’Atalanta, l’avventura continua

Pubblicato

:

Un’annata straordinaria come nessun’altra nella propria storia; quello dell’Atalanta è stato un percorso unico e appassionante nel suo divenire. Terzo posto in campionato dietro solo a Juventus e Napoli insieme alla finale di Coppa Italia che, nonostante la sconfitta contro la Lazio, rimane di per sè un traguardo importante. La prima storica qualificazione alla Champions League è il coronamento di un lavoro costante e sempre più positivo.

Un successo in tutto e per tutto made in Gasperini. La grinta e determinazione dei nerazzurri a braccetto con la filosofia calcistica del tecnico piemontese hanno dato forma alla splendida realtà che è l’Atalanta di oggi. Anche a stagione appena conclusa i tifosi bergamaschi possono continuare ad esultare: il rapporto fra il tecnico nerazzurro e la Dea continuerà anche la prossima stagione.

RINNOVO PIU’ CHE MERITATO

Lo straordinario rapporto fra il tecnico ex Inter e Genoa e il club bergamasco non poteva certo interrompersi sul più bello. In 3 anni di lavoro Gian Piero Gasperini ha infatti portato l’Atalanta a diventare una formazione competitiva e di livello, capace di unire la concretezza del risultato allo spettacolo del calcio figlio del cuore e dell’intensità agonistica.

Il lungo vertice di ieri col presidente Percassi ha portato dunque a un rinnovo più che meritato. Nonostante la corte serrata da parte di una Roma in cerca di una nuova guida il patron nerazzurro ha saputo dare all’allenatore le giuste garanzie. In primis su adeguamento e durata del contratto: Gasperini percepirà infatti 2,2 milioni netti a stagione fino al 2022.

L’impegno della società bergamasca sarà poi sul discorso tecnico della squadra. Il club ha promesso al tecnico piemontese una rosa di livello in grado di far fronte al triplo impegno del prossimo anno fra campionato e coppe. La priorità sarà dunque quella di trattenere i pezzi pregiati (su tutti Gomez e Zapata, con Ilicic al momento in trattativa col Napoli) salvo offerte irrinunciabili.

Il presidente nerazzurro ha comunicato la notizia del rinnovo con una nota ufficiale sul sito della società.

“Con grande soddisfazione posso confermare che il rapporto fra l’Atalanta ed il nostro allenatore Gian Piero Gasperini prosegue. Un percorso di crescita che va avanti con l’obiettivo di dare continuità a quanto di importante è stato costruito in queste ultime tre stagioni. E proprio in virtù di questo momento storico che sta vivendo la nostra Società ci sarà anche un ulteriore maggior coinvolgimento di mio figlio Luca in tutti quelli che sono gli aspetti di natura tecnica legati alla Prima squadra. Non posso ora che augurare a tutti buon lavoro e come sempre FORZA ATALANTA”.

 

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Flash News

Bellingham su Rashford: “Felice per lui, dobbiamo continuare così”

Pubblicato

:

Inghilterra

Dopo la vittoria sul Galles per 3-0 Jude Bellingham è stato intervistato ai microfoni della Bbc, il centrocampista ha espresso la sua felicità per la prestazione di Marcus Rashford e per la sua prima doppietta in Nazionale: “Sono molto felice per Rashford, in partite così la pressione è alta anche per battere una punizione, ma lui l’ha calciata in modo fantastico. Lui è un grande giocatore, quando punta l’uomo mette sempre in difficoltà la difesa avversaria. Come altri giocatori che abbiamo in attacco lui fa la differenza, questa sera ci ha messo in un’ottima situazione ed ha meritato il premio come man of the match“.

Il Mondiale dell’Inghilterra proseguirà contro il Senegal agli ottavi di finale, gli africani non sono gli stessi senza Sadio Manè e l’Inghilterra partirà sicuramente favorita, ma Koulibaly e i suoi Leoni d’Africa venderanno cara la pelle.

Continua a leggere

Flash News

De Zerbi sul calcio inglese: “In Inghilterra c’è più voglia di attaccare”

Pubblicato

:

Skakthar, parla De Zerbi a Sportitalia

Roberto De Zerbi, allenatore del Brighton è intervenuto su Rai Sport ospite della trasmissione “Il Circolo dei Mondiali” anche e soprattutto per parlare dell’esperienza che sta vivendo in Inghilterra: “Quello inglese è un calcio un po’ diverso rispetto a quello italiano, in alcune cose è meglio e in altre peggio. Di sicuro la passione che c’è negli stadi, sia nel nostro che negli altri, è maggiore rispetto a quella che c’è oggi in Italia. I calciatori vivono le partite con meno pressione, c’è più gusto nel giocare e c’è tanta voglia di attaccare, in questo c’è un po’ differenza tra noi e loro”.

Dopo un inizio non buono la squadra di De Zerbi si è ripresa e al momento occupa la settima posizione in classifica.

Il tecnico ex Shaktar e Sassuolo sta portando e adattando la sua filosofia al metodo inglese e del Brighton, in un periodo non molto lontano potremmo ammirare De Zerbi come uno degli allenatori migliori in Europa e come eccellenza italiana.

Continua a leggere

Flash News

Ecuador, Alfaro non ci sta: “Eliminazione dal Mondiale duro colpo”

Pubblicato

:

ecuador

Dopo le tre partite della fase a gironi del Mondiale, si è conclusa l’avventura a Qatar 2022 dell’Ecuador. Il commissario tecnico dei sudamericani, Gustavo Alfaro, in seguito alla sconfitta per 2-1 subita contro il Senegal che ha sancito l’eliminazione della sua Nazionale, ha commentato così in conferenza stampa tutta la propria amarezza. Ecco le sue parole:

Sono immensamente triste. È un duro colpo, una grande frustrazione per noi. Essere eliminati è veramente doloroso. Ma l’Ecuador non deve perdere di vista ciò che questi ragazzi hanno realizzato. È una generazione molto giovane. Ora ha acquisito esperienza, che servirà in futuro. Non ho dubbi che avranno la loro vendetta”.

Alfaro si è anche espresso sul suo futuro: “Ora ci vorrà un po’ di tempo per decidere sul resto della mia carriera, non so bene quale decisione prenderò. Adesso non è il momento di prendere una decisione. Devo fermarmi un po’ e vedere se voglio continuare ad allenare“.

Continua a leggere

Flash News

Asse caldo Roma-Torino, pronto uno scambio per gennaio?

Pubblicato

:

Anche se manca ancora un mese dall’inizio della sessione invernale di calciomercato, iniziano a circolare le prime voci di possibili trattative.

Secondo quanto riportato da La Stampa, la Roma sarebbe interessata all’acquisto di Sasa Lukic, centrocampista in forza al Torino. Il giocatore serbo è rimasto alla corte granata nonostante gli screzi di quest’estate con il suo allenatore ( Juric, ndr.), ma non ha mai nascosto la sua volontà di intraprendere una nuova avventura.

La società giallorossa sarebbe disposta ad inserire nella trattativa Marash Kumbulla pur di arrivare all’acquisto di Lukic. Il difensore è fuori dalle grazie di José Mourinho e reclama più minutaggio.

La trattativa sembra comunque molto complicata, difficilmente Juric lascerà perdere un giocatore chiave come il centrocampista serbo a gennaio.

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969