Connect with us
Genoa, è successo tra dirigenza e calciatori dopo la Lazio! |

Flash News

Genoa, è successo tra dirigenza e calciatori dopo la Lazio!

Pubblicato

:

genoa

Il Genoa prova a ricompattarsi dopo la pesante sconfitta contro la Lazio per 4-1 nell’ultima giornata. Un risultato netto che ha messo parecchio malcontento e preoccupazione in casa Grifone.

IL SUMMIT

Secondo la Gazzetta Dello Sport, ieri a Pegli si è tenuto questo incontro tra la dirigenza, nelle persone di Blazquez, Zangrillo, e Arciniegas con i senatori della squadra: Criscito, Destro, Sirigu, Sturaro. L’obiettivo è ricompattare il gruppo in vista del tour de force decisivo per il finale di stagione. Il Genoa è attualmente penultimo con la salvezza che dista 3 punti, dopo il Milan avrà due scontri diretti con Cagliari e Sampdoria. Blessin e i suoi ragazzi devono rialzare la testa per raggiungere l’obiettivo prefissato a inizio stagione.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Flash News

Thuram, parole d’amore per l’Inter: “Adesso è facile parlare”

Pubblicato

:

Thuram Inter-Roma

Marcus Thuram, idolo della tifoseria nerazzurra da quando è sbarcato a Milano nella scorsa sessione estiva, ha parlato del momento dell’Inter, che ora si trova a +15 dalla Juventus, con una seria ipoteca sul campionato. Ecco alcuni estratti delle sue parole a GQ Hype speciale Change is Good:

GRUPPO –  “In questa Inter non c’è nessuno che non ami il calcio, siamo un gruppo di venticinque persone, alle quali devi aggiungere lo staff, che è felice di passare il tempo insieme e di lavorare uno per l’altro. Un gruppo non è un giocatore più un giocatore, è una squadra“.

PERCORSO –Questo gruppo non è nato l’anno scorso. Esiste da tre anni. L’anno scorso ha perso una finale di Champions che avrebbe potuto vincere, hanno vinto trofei e abbiamo intenzione di continuare a farlo. Certo, è facile aprire gli occhi ora, perché sta andando tutto molto bene, ma è un percorso che dura da anni“.

LA SERIE A – “È un campionato che mi ha stupito in positivo. Ovviamente lo conoscevo già, ma la preparazione tattica degli avversari è qualcosa di altissimo livello. Ogni squadra, dalla prima all’ultima, entra in campo con un’idea di gioco ben preciso, la conoscenza di ogni calciatore è molto alta”.

RAZZISMO –Non credo che sia un problema italiano: esiste in Francia, esiste in Spagna, come negli Stati Uniti purtroppo. È un tema universale e quindi credo che sia un processo di cambiamento da abbracciare e attuare tutti insieme, facendo ognuno la sua parte“.

Continua a leggere

Flash News

Lesione alla coscia per Kristensen: da stabilire i tempi di recupero

Pubblicato

:

Rasmus Kristensen Roma contrasto Pezzella Empoli

Per Rasmus Kristensen e per la Roma di Daniele De Rossi arrivano notizie poco rassicuranti dagli esami strumentali che il giocatore ha svolto nelle ultime ore. Il difensore di proprietà del Leeds United e in prestito al club della Capitale, infatti, è stato costretto a sottoporsi ad alcuni test per stabilire la vera entità dell’infortunio rimediato in occasione dell’ultima gara contro il Monza. Uscito dal terreno di gioco per favorire l’ingresso di Celik al minuto 27, il danese ha fin da subito accusato un problema al flessore sinistro che successivamente è stato confermato.

Come riportato dal portale d’informazione di Gianluca Di Marzio Pazzi di Fanta, infatti, Kristensen ha rimediato una lesione alla coscia sinistra dopo essersi sottoposto agli esami di routine. Per quanto siano note le sue condizioni fisiche non lo sono, però, i tempi di recupero che il giocatore dovrà osservare per tornare a disposizione della Roma e di Daniele De Rossi. Con molte probabilità questi verranno diffusi nel giro delle prossime ore. Intanto i giallorossi preparano la prossima partita della stagione, la quale li vedrà impegnati contro il Brighton in Europa League. L’incontro andrà in scena giovedì 7 marzo alle ore 18:45 allo stadio Olimpico di Roma e con certezza non sarà della partita Rasmus Kristensen.

Continua a leggere

Flash News

Ancelotti sul futuro: “Felice al Real Madrid, sono nel miglior club al mondo”

Pubblicato

:

Carlo Ancelotti, allenatore del Real Madrid

Il Real Madrid di Carlo Ancelotti si avvicina al prossimo impegno stagionale che li vedrà scendere in campo contro i tedeschi del Lipsia nel match di ritorno degli ottavi di finale di Champions League. I Blancos si presentano alla gara di domani, con fischio d’inizio previsto per le 21:00 al Santiago Bernabeu, dopo l’incredibile beffa subita nel massimo campionato spagnolo e in particolare nei minuti finali della trasferta contro il Valencia. Ciononostante il distacco con il Girona è di sette punti, mentre in campo europeo è tempo di confermare quanto di buono fatto in Germania nella gara d’andata. Vinicius e compagni, infatti, godono di un gol di vantaggio sui biancorossi.

Alla vigilia dell’importante incontro Carlo Ancelotti è intervenuto in conferenza stampa per presentare e analizzare quello che sarà lo step decisivo per il passaggio del turno. E tra le diverse dichiarazioni l’allenatore del Real Madrid si è lasciato andare anche con parole al miele nei confronti del club spagnolo dopo una domanda che chiedeva una riflessione sulla felicità e sulla sofferenza nel mondo del calcio, sciogliendo i dubbi che da tempo lo vedono lontano dal club della capitale:

ANCELOTTI SUL REAL MADRID“Mi piace il mio lavoro e ancor di più il Real Madrid. Penso che sia il miglior club per fare questo lavoro”.

Dopo aver rinnovato fino al 30 giugno del 2026, dunque, il tecnico italiano non ha esitato a elogiare l’operato del club con cui è legato da un contratto, il quale potrebbe portargli la sua quinta Champions League (la terza da guida del Real Madrid).

Continua a leggere

Flash News

Weekend complicato per gli arbitri: anche Ayroldi verso la sospensione dopo Inter-Genoa

Pubblicato

:

L'arbitro Ayroldi ammonisce Frendrup del Genoa vicino a Barella dell'Inter

Una decisione prevedibile, quella presa dal designatore arbitrale Gianluca Rocchi in merito ai fatti di InterGenoa. Stando a quanto riferisce Sky Sport, il fischietto pugliese Giovanni Ayroldi verrà sospeso in seguito alla decisione di assegnare il calcio di rigore (generoso) ai nerazzurri per il contatto tra Frendrup e Barella.

Con questa vittoria, la squadra di Simone Inzaghi allunga ancor di più il vantaggio sulla Juventus. Un +15 che, a undici giornate dal termine del campionato, sembra mettere una seria ipoteca sulla vittoria dello Scudetto. Solo l’aritmetica mantiene ancora a galla le inseguitrici dalla conquista della seconda stella nerazzurra.

L’EPISODIO

Oltre alla questione legata al fischio del direttore di gara, arrivato col pallone già fuori, il giocatore del Genoa aveva ostacolato il centrocampista azzurro solo dopo che questi aveva calciato la sfera. Oltre alla scelta discutibile, che ha poi scaturito il 2-0 della Beneamata, Ayroldi non avrebbe convinto nella conduzione nell’arco dell’intero incontro. Tema di discussione, infatti, è stata anche l’ammonizione per presunta simulazione, assegnata a Lautaro Martinez.

La 27ª giornata di Serie A ha sancito ulteriori verdetti relativi all’operato degli arbitri: dopo Di Bello e Marchetti, dunque, Ayroldi chiude il quadro negativo della settimana della sezione arbitrale della massima serie italiana.

Continua a leggere

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969