Connect with us

Calcio Internazionale

Germania, Joachim Low pronto per un club dopo Euro 2020

Pubblicato

:

Dopo esattamente 15 anni trascorsi alla guida della nazionale tedesca, Joachim Low ha detto basta. Infatti l’allenatore 61enne lascerà la Germania dopo la partecipazione agli Europei che si terranno quest’estate.

Un’avventura la sua nata dopo il mondiale disputato in casa, nel 2006. Nell’edizione che vide l’Italia trionfare in finale contro la Francia Low era il vice del ct Klinsmann. Successivamente gli fu affidato il ruolo di primo allenatore sulla panchina della Nazionale.

Sotto la guida del tecnico tedesco sono arrivati importanti piazzamenti sul podio. Tre medaglie di bronzo (Mondiali 2010, Euro 2012, Euro 2016), argento ad Euro 2008 e le grandi vittorie nella Coppa del Mondo del 2014 in Brasile e in Confederation Cup in Russia. Un buon palmares gli ha permesso di costruirsi una grande reputazione che potrebbe consentirgli di trovare rapidamente un club da allenare.

POSSIBILI DESTINAZIONI

Negli ultimi anni, il futuro di Low sembrava poter essere tutto spagnolo. Infatti, il presidente del Real Madrid Florentino Perez avrebbe sempre apprezzato l’allenatore tedesco, posizionandolo sempre in cima alla lista. L’incontro non è mai avvenuto finora, ma il possibile addio a Zidane a fine stagione potrebbe dare una scossa alla trattativa.

Ma, come riferisce il giornale turco Fanatik, anche il Fenerbahçe sembra molto intenzionato a trattare con l’attuale ct della nazionale teutonica. La squadra giallonera, infatti, ha concluso la stagione senza nominare un nuovo allenatore e affidando la panchina al d.s. Emre Belozoglu. L’arrivo del tecnico tedesco porterebbe gioia nella tifoseria e sicuramente quell’esperienza in più che gli permetterebbe di giocarsi pienamente il titolo.

KLOPP O FLICK COME SUCCESSORE?

Il nome più papabile per la successione di Low sulla panchina della Germania è quello di Jurgen Klopp. L’attuale tecnico del Liverpool, dopo aver vinto Champions e Premier League, non riesce più a trovare la quadra e i risultati della squadra sono molto altalenanti e deludenti. Solo la vittoria nel recupero di ieri sera contro il Manchester United ha permesso ai Reds di piazzarsi momentaneamente al quinto posto che vorrebbe dire Europa League nella prossima stagione, allontanando così il West Ham che sembrava nettamente in stato di grazia.

Oltre all’ex allenatore del Borussia Dortmund, nella lista del nuovo ct tedesco c’è Flick. Attualmente è sulla panchina del Bayern Monaco, con il quale ha conquistato il sextuple. Proprio lui che è stato il vice di Joachim Low, con il quale ha conquistato anche il Mondiale in Brasile 

 

Fonte immagine di copertina: profilo instagram @joachimlowofficial

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calcio Internazionale

Mertens polemico post Marocco: “Il fallo non c’era”

Pubblicato

:

Ghana

Dries Mertens è intervenuto ai microfoni di Rai Sport dopo la sconfitta contro il Marocco. L’ex attaccante del Napoli ha analizzato la prestazione, soffermandosi sull’episodio del primo gol della Nazionale africana.

L’attaccante belga ha dichiarato:

“Abbiamo iniziato bene, poi loro hanno segnato su fallo che secondo me non c’era. Noi abbiamo fatto il nostro, secondo me abbiamo avuto le migliori occasioni. La sconfitta in chiave qualificazione pesa tanto”.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

[VIDEO] Zenit-Spartak Mosca finisce in rissa: 6 espulsi!

Pubblicato

:

In Russia si sta giocando la Coppa di Lega. Il match odierno tra Zenit San Pietroburgo e Spartak Mosca è stato a dir poco incredibile, ma non per delle gesta dei giocatori in campo. Nei minuti di recupero, sul risultato di 0-0, è scoppiata una rissa che ha portato a ben sei espulsi, tre per parte. Per lo Zenit i tre giocatori espulsi sono stati Barrios, Malcolm e Prado, per lo Spartak Mosca Nicholson, Selikhov e Sobolev.

Il match è finito ai calci di rigore con la vittoria per 4-2 dello Zenit. Decisivo il rigore realizzato da Bakaev.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Rodri commenta il suo nuovo ruolo: “Da centrale mi trovo bene”

Pubblicato

:

Delph

Al termine del match contro la Germania, il centrocampista spagnolo Rodri ha parlato ai microfoni di La1.

Il calciatore del Manchester City si è soffermato sul suo nuovo ruolo di difensore centrale:

“Cerco di imparare ogni giorno, è un ruolo diverso ma mi trovo bene con i miei compagni. Capisco il ruolo e l’importanza che devo dare alla squadra”.

Poi, sulla partita:

Sul gol potevamo fare meglio, ma Musiala è stato anche fortunato sul rimbalzo. Sapevamo che sarebbe stato complicato: i tedeschi sono molto forti, ma abbiamo giocato bene e preso un punto che ci permette di arrivare alla sfida col Giappone con le massime garanzie”.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Luis Enrique post Spagna-Germania: “Abbiamo cercato di fare il nostro gioco”

Pubblicato

:

Luis Enrique

Al termine di Spagna-Germania, il tecnico spagnolo Luis Enrique ha analizzato il match ai microfoni della RAI, commentando il pareggio maturato tra le due Nazionali.

L’ex allenatore di Barcellona e Roma ha dichiarato:

“Oggi è stata una partita molto difficile, i tedeschi giocano bene e pressano forte. Abbiamo cercato di fare il nostro gioco, abbiamo fatto degli errori sul risultato di 1-0. Siamo contenti perché siamo primi nel girone ma non abbiamo ancora fatto nulla”.

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969