Connect with us

Calcio Internazionale

Giocatori più pagati al mondo: Mbappé comanda la top 10

Pubblicato

:

Mbappé

L’estate 2022 ci sta regalando tanti colpi di scena per ciò che riguarda il calciomercato. Tra i più scoppiettanti figura indubbiamente il passaggio di Erling Braut Håland dal Borussia Dortmund al Manchester City. L’attaccante norvegese, a soli 22 anni, ha firmato un contratto da urlo con il club allenato da Pep Guardiola, entrando con prepotenza nella classifica dei giocatori più pagati al mondo. Andiamo allora a vedere insieme chi sono i dieci calciatori in attività con lo stipendio più alto.

TOP DIEZ: I CALCIATORI PIÙ PAGATI AL MONDO

10- Sergio Busquets (Barcellona) : 23 milioni di euro lordi

Al decimo posto troviamo l’attuale capitano del Barcellona. L’attuale contratto dello spagnolo, firmato nel settembre 2018, scade nel 2023. Sarà addio o nuovamente rinnovo?

9- David De Gea (Manchester United) : 23,3 milioni di euro lordi

In questi anni, il portierone spagnolo dei Red Devils ha dimostrato di saper essere veramente insuperabile quando in giornata. Qualche errore di troppo ha alimentato diversi dubbi tra le fila dei supporters del Man United ma nonostante ciò De Gea resta comunque uno dei migliori portieri in circolazione.

8- Karim Benzema (Real Madrid) : 24 milioni di euro lordi

Karim the Dream rappresenta ormai la storia del Real Madrid. Da quando CR7 ha lasciato la capitale spagnola, l’attaccante francese si è fatto carico di tutto il peso dell’attacco, trascinando quest’anno i Blancos alla Champions League numero 14. Sarà lui il prossimo pallone d’oro?

7- Kevin De Bruyne (Manchester City) : 24,7 milioni di euro lordi

Il centrocampista belga è da anni tra i calciatori più forti in circolazione. Altra marcia sia dentro che fuori il terreno di gioco. Non a caso, per rinnovare il suo attuale contratto col City, De Bruyne ha assunto dei data analyst per capire se la scelta fosse giusta o meno.

6- Eden Hazard (Real Madrid) : 30 milioni di euro lordi

Da quando ha lasciato Londra, per approdare a Madrid, Hazard ha faticato moltissimo a causa dei continui guai fisici che lo hanno letteralmente tormentato. In maglia Blancos ha totalizzato solamente 66 presenze in tre stagioni. Riuscirà a riscattarsi?

5- Erling Braut Håland (Manchester City) : 30 milioni di euro lordi

Poco più di un mese fa, l’attaccante norvegese è approdato presso la corte di Pep Guardiola, firmando un contratto monstre per un ragazzo di soli 22 anni. Riuscirà a brillare anche in Premier League?

4- Cristiano Ronaldo (Manchester United) : 31,5 milioni di euro lordi

Nel corso della scorsa estate, l’eterno CR7 è tornato a Manchester, la piazza che lo ha lanciato nell’olimpo del calcio mondiale. A 37 anni il portoghese continua a rappresentare un calciatore di primissimo livello; a dimostrarlo c’è uno stipendio tutt’oggi di prim’ordine.

3- Lionel Messi (PSG) : 40,5 milioni di euro lordi

2- Neymar Jr. (PSG) : 48,9 milioni di euro lordi

1- Kylian Mbappé Lottin (PSG) : 62 milioni di euro lordi

Menzione speciale per i primi tre posti, sorprendentemente occupati da tre calciatori facenti parte della stessa squadra: Messi, Neymar e Mbappé. Un tridente stellare, ricoperto letteralmente d’oro e costruito per vincere tutto. Con il rinnovo firmato qualche mese fa, l’attaccante francese è però ufficialmente diventato il calciatore più pagato al mondo.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Bundesliga

Brekalo vicino al ritorno in Italia: trattativa avanzata col Bologna

Pubblicato

:

Brekalo

Secondo quanto raccolto da TMW, Josip Brekalo sarebbe a un passo dal ritorno in Serie A. Il Bologna di Thiago Motta ha trovato l’intesa con il Wolfsburg. L’esterno croato è una richiesta esplicita del nuovo allenatore rossoblù che proverà a rilanciarlo dopo i sei mesi bui in Germania che gli sono costati la convocazione al Mondiale.

Brekalo aveva segnato 7 gol nella scorsa annata con il Torino, ma i granata preferirono non riscattarlo ritenendo troppo esoso il costo del cartellino. Al suo ritorno in Germania, nonostante gli ottimi risultati della squadra, il giocatore scuola Dinamo Zagabria ha registrato solo sette presenze e quasi tutte da subentrato.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Messi come Maradona: ventunesima presenza al Mondiale

Pubblicato

:

Messi

Lionel Messi si appresta a giocare contro il Messico la partita più importante del Mondiale. In caso di sconfitta arriverebbe l’eliminazione ma il fenomeno del PSG può contare su una coincidenza non da poco. Partendo titolare, oggi, raggiunge le 21 presenze a un Mondiale raggiungendo Diego Maradona come il calciatore argentino più presente.

Questo traguardo arriva il giorno dopo il secondo anniversario della morte del Diez eterno. Una coincidenza non da poco che chissà non possa rappresentare il passaggio di consegne tanto atteso con una prestazione stellare di Messi. L’ex stella del Barcellona è al suo ultimo Mondiale e vincerlo lo metterebbe finalmente e per sempre sullo stesso piano del grande Maradona.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

La Francia supera il girone e sconfigge la maledizione

Pubblicato

:

Francia

La Francia vince anche contro la Danimarca negli ultimi minuti per 2-1 e ottiene il pass per gli ottavi di finale. Nonostante la relativa superiorità nel raggruppamento non era per nulla scontato questo risultato per i transalpini. Gli ultimi campioni del Mondo in carica a passare il girone sono stati i giocatori del Brasile nel 2006, quando raggiunsero i quarti di finale.

La Francia riesce così a sfatare il tabù della maledizione dei campioni del Mondo, vincendo e convincendo, cosa che Italia, Spagna e Germania non sono riusciti a fare. Adesso la squadra di Deschamps dovrà pensare a mantenere il primo posto. Basta un punto contro la Tunisia o comunque un Australia non vincente contro la Danimarca. La Francia potrebbe anche perdere e l’Australia vincere ma servirebbe un miracolo dei Socceroos per ribaltare la differenza reti.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Theo Hernandez decisivo anche in Nazionale: la statistica

Pubblicato

:

Theo

La Francia ha segnato ancora al Mondiale e lo ha fatto con Mbappe, assistito dal solito Theo Hernandez. Quella che ha preso forma è una della fasce sinistre più esplosive e decisive della storia dei Mondiali. Il terzino del Milan nello specifico ha fornito un assist per la seconda partita consecutiva.

Dal 1966, Mondiale dal quale è presente questo dato, mai nessun terzino aveva fatto due assistenze consecutive a una Coppa del Mondo. Lui insieme a Mbappe ha creato il gol del momentaneo vantaggio contro la Danimarca, dopo che nella prima partita aveva servito il suo compagno al Milan, Olivier Giroud, per un semplice gol di testa.

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969