Dove trovarci
Giovinco, Toronto FC

Calcio Internazionale

Giovinco, ritorno atomico in MLS: Toronto ci pensa

Giovinco, ritorno atomico in MLS: Toronto ci pensa

Sebastian Giovinco ha da poco concluso la sua esperienza in Arabia Saudita con la maglia dell’Al-Hilal, squadra di Riad in cui la Formica Atomica ha giocato per le ultime due stagioni e mezzo, e sembra pronto a rigettarsi in una nuova-vecchia avventura in America.

Secondo quando riportato da Nicolò Schira, infatti, il fantasista 34enne ex Juventus sarebbe in volo verso Toronto con il suo agente per un incontro con la squadra canadese per mettere nero su bianco il suo ritorno in MLS.

Giovinco si era trasferito a Toronto nel 2015, quando, visto il poco spazio trovato tra le file bianconere, decise di cambiare totalmente vita trasferendosi al di là dell’oceano in una città che, calcisticamente, non aveva niente a che fare con il suo indubbio talento.

Con la maglia dei Toronto FC, la Formica Atomica ha regalato sprazzi di grande calcio con giocate che hanno fatto presto il giro del mondo, diventando uno spot per un campionato che aveva appena iniziato a farsi conoscere oltreoceano. In Canada Giovinco ha trascorso quattro stagioni in cui è riuscito ad entrare nel cuore anche di quei tifosi abituati a vedere la loro città primeggiare in altri sport come il basket e l’hockey sul ghiaccio.

Nella sua avventura americana, l’attaccante azzurro ha vinto tutto ciò che si poteva vincere a livello individuale e di squadra: capocannoniere, miglior assistman, rookie of the year come miglior debuttante e contemporaneamente MVP dell’intero campionato. Premi che dimostrano l’impatto straordinario con la MLS culminato con il primo e, finora, unico titolo di Toronto.

ITALIAN BOYS

Se riuscisse a trovare l’accordo con la squadra canadese, Giovinco potrebbe ritrovarsi in squadra anche un altro “folletto” azzurro: Lorenzo Insigne.

Il rinnovo del capitano azzurro è ancora in standby e, al momento, non sono previsti nuovi incontri. Situazione che ha permesso alla “squadra del Nord” di farsi avanti per offrirgli un contratto di tutto rispetto, che farebbe di lui il calciatore più pagato. Una cifra attorno a 5 milioni netti a stagione che potrebbero portare Insigne in America per quella che sarebbe anche una scelta di vita per la sua famiglia.

Se questi scenari dovessero avverarsi, il Toronto FC si ritroverebbe in squadra due dei calciatori italiani più talentosi degli ultimi 10 anni con la possibilità di poter competere di nuovo per il titolo che ormai manca dal 2017.

(Fonte immagine in evidenza: Google Licenze Creative Commons)

Lascia un commento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altro in Calcio Internazionale