Connect with us
Rinnovo Giroud, dopo il Mondiale si entra nel vivo

Flash News

Rinnovo Giroud, dopo il Mondiale si entra nel vivo

Pubblicato

:

Giroud

Come riporta la redazione del portale MilanNews.it questa mattina, Olivier Giroud, impegnato con la Francia a Qatar 2022, sarebbe intenzionato a continuare ancora con i rossoneri per un altro anno, rinnovando il proprio contratto.

Il numero 9 transalpino sembra essere rinato dopo essere approdato alla corte di Stefano Pioli a Milano, collezionando 9 gol fino alla sosta di novembre, 5 in Serie A e 4 in Champions League. Con la lunga degenza di Ibrahimovic dopo il problema al ginocchio, l’attaccante 36enne sta avendo a disposizione un largo minutaggio e si sta rivelando decisivo al momento del bisogno.

Pioli non può fare a meno del nativo di Chambery e si sta muovendo anche con la dirigenza rossonera per favorirne il rinnovo. La trattativa entrerà nel vivo dopo il mondiale di Qatar 2022.

A Doha, la nazionale di Deschamps sta dipendendo proprio dalle reti di Giroud e da quelle della giovane stella mondiale Mbappe.

48 ore fa, il numero 9  ha superato Henry nella classifica all-time della Francia, arrivando a quota 52 gol e non sembra voler fermarsi. La seconda giovinezza trovata nel capoluogo meneghino si sta rivelando fondamentale anche per le prestazioni internazionali con la propria nazionale.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Flash News

Roma-Empoli 2-0, le pagelle: funziona la coppia Dybala-Abraham, difesa dell’Empoli da rivedere

Pubblicato

:

Roma

All’Olimpico la Roma conquista tre punti importanti per la corsa alla Champions League, battendo l’Empoli per 2-0. Una partita che si mette subito sui binari giusti per i giallorossi che, dopo 2 minuti, passano subito in vantaggio con il colpo di testa di Ibanez. Pochi minuti dopo arriva anche il raddoppio, ancora da calcio d’angolo, stavolta con la deviazione vincente di Abraham. Mourinho e la Roma si mettono subito alle spalle la delusione di Coppa Italia. All’Empoli di Zanetti invece, non riesce la seconda impresa dopo quella di poche settimane fa a San Siro.

LE PAGELLE DELLA ROMA

Rui Patricio 6: Non subisce una grande quantità di tiri ma deve mantenere sempre alto il grado di concentrazione. Riesce a cavarsela portando a casa il clean sheet.

Mancini 6.5: Prestazione importante la sua. Sbarra la strada a qualsiasi avversario provi a superarlo e, nel primo tempo, compie uno straordinario intervento su Caputo che vale quanto un gol.

Smalling 6: Ordinaria amministrazione per l’inglese, che limita bene le iniziative degli attaccanti dell’Empoli.

Ibanez 7: Attento in difesa e, come spesso accaduto in stagione, letale sulle palle inattive. Dopo soli due minuti svetta nell’area avversaria e mette in discesa la gara per i giallorossi.

Zalewski 5.5: In una Roma quasi perfetta, lui può essere considerata l’unica nota stonata della serata. Frettoloso e spesso impreciso, riesce a combinare poco sull’out di destra. (Dal 94′ Llorente s.v.)

Cristante 6: Anche per lui una sufficienza meritata. Copre bene e verticalizza spesso, tutto in modo estremamente efficace.

Matic 6: Resta lui il metronomo del centrocampo di Mourinho. Oggi meno appariscente ma comunque prezioso in entrambe le fasi.

El Shaarawy 6: Subendo poco a livello difensivo, ha libertà di sgasare sulla fascia. Nonostante non riesca ad incidere negli ultimi metri, la sua resta comunque una prova positiva. (Dall’83’ Celik s.v.)

Dybala 7: Sempre più l’uomo chiave di questa Roma. Delizia l’Olimpico con giocate di gran classe e pennella dalla bandierina gli assist per i due gol. Nella ripresa cala, probabilmente a causa del un problema fisico già evidenziato sul finale del primo tempo. (Dal 70′ Bove 6: Un buon impatto sul match, macchiato da un giallo che si poteva evitare.)

Pellegrini 6: Periodo non di grande forma per il capitano della Roma, forse appannato da un po’ di stanchezza. Contro l’Empoli però riesce comunque a dare il suo contributo. (Dal 94′ Belotti s.v.)

Abraham 7: Il gol ritrovato in casa gli dà una marcia in più. Segna il gol del raddoppio e lotta con voglia su ogni pallone, tenendo in costante apprensione la coppia di centrali avversaria.

LE PAGELLE DELL’EMPOLI

Vicario 6.5: Il piazzamento della difesa non lo aiuta sui due gol incassati da palla inattiva. Nella ripresa si esalta con un triplo intervento da fenomeno.

Ebuehi 5: Totalmente in serata no. Sbaglia tutto il possibile, compreso un tap-in a due passi dalla linea di porta. (Dall’82’ Stojanovic s.v.)

De Winter 5: Da rivedere il piazzamento in occasione dei entrambi i gol. Soffre, soprattutto nel primo tempo le iniziative degli attaccanti romanisti.

Luperto 5: Vale lo stesso discorso fatto per il suo collega di reparto. Poteva fare meglio sui gol subiti e in affanno totale sulle giocate di Abraham e Dybala.

Parisi 6: L’unico a salvarsi in una catena difensiva da rivedere. Tiene a bada Zalewski ed ha anche la lucidità per qualche sortita offensiva.

Akpa Akpro 6: Uno dei migliori in casa Empoli. Gestisce bene quando in possesso, aiutando lo sviluppo della manovra, e prezioso con il suo lavoro in fase di copertura. (Dal 74′ Henderson s.v.)

Marin 6: Il centrocampista moldavo ripaga Zanetti con una prova comunque positiva, in crescita nel secondo tempo.

Bandinelli 6: Sufficienza anche per il capitano dell’Empoli, autore di una buona prestazione in un centrocampo che nel complesso ha funzionato bene. (Dall’82’ Pjaca s.v.)

Baldanzi 6.5: Insieme a Vicario è decisamente il migliore tra le fila dei toscani. Si muove bene tra le linee, offrendo spunti e giocate davvero interessanti.

Satriano 5: Partita da dimenticare la sua. Fa fatica ad imporsi nell’area avversaria e sbaglia qualche appoggio di troppo. (Dal 62′ Cambiaghi 6: Prova a dare la scossa muovendosi su tutto il fronte offensivo. Impreciso in qualche occasione ma un ingresso sicuramente positivo il suo. )

Caputo 5.5: Anche per lui una serata difficile. Prova a cavarsela con esperienza, ma si vede negare il gol da uno straordinario intervento di Mancini. (Dal 62′ Piccoli 5.5: Si vede poco e niente dal momento del suo ingresso in campo.)

 

Continua a leggere

Flash News

I convocati della Turris per il Monterosi: prima chiamata per Rizzo e Schirò

Pubblicato

:

Turris

Domani la Turris si appresta ad affrontare nel delicato scontro salvezza il Monterosi Tuscia, che sa quasi di ultimo treno per la corsa alla salvezza per i corallini. La Turris potrà contare sul sostegno dei propri tifosi, dato che la gara si disputerà al Liguori di Torre del Greco. In vista del match di domani, Fontana ha fatto le sue scelte sui convocati.

L’ELENCO DEI CONVOCATI

Di seguito i convocati della Turris per la sfida di domani:

Portieri: Perina, Fasolino, Donini

Difensori: Boccia, Di Nunzio, Contessa, Rizzo, Miceli, Vitiello, Frascatore

Centrocampisti: Ercolano, Taugourdeau, Finardi, Maldonado, Franco, Acquadro, Schirò, Ruffo Luci, Zampa, Haoudi

Attaccanti: Guida, Giannone, Longo, Maniero, Leonetti

Continua a leggere

Flash News

Bremer e Locatelli diffidati: Allegri li risparmia in ottica Fiorentina?

Pubblicato

:

Bremer

La Juventus viene da un periodo piuttosto complicato. Gli alti e bassi sul campo sono forse frutto dei problemi societari ma i bianconeri ora hanno raggiunto la semifinale di Coppa Italia. Il prossimo impegno di campionato contro la Salernitana nasconde delle insidie ma Allegri dovrà fare delle valutazioni. Bremer e Locatelli, infatti, sono diffidati.

La classifica non permette di fare turnover o calcoli cervellotici di alcun tipo ma Allegri dovrà sicuramente considerare la partita successiva sarà quella sentitissima contro la Fiorentina. Bremer e Locatelli in caso di cartellino giallo a Salerno la salterebbero per squalifica e queste eventuali assenze sarebbero certamente pesanti.

Continua a leggere

Flash News

Sassuolo-Atalanta, le formazioni ufficiali: Gasperini propone Hojlund

Pubblicato

:

Atalanta

Sassuolo e Atalanta sono pronte a sfidarsi nel anticipo di questo sabato sera di Serie A. Le due squadre promettono un grande match visti i due stili di gioco, votati all’attacco e al bel calcio. Dionisi e Gasperini gestiranno al meglio la rosa: il primo dovrà fare i conti con una squadra un po’ stanca, visto l’impegno in Coppa Italia contro l’Inter. Dionisi, invece, avrà il difficile compito di dare continuità alla vittoria netta e prestigiosa contro il Milan a San Siro per scacciare la zona retrocessione. Queste le formazioni ufficiali:

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Zortea, Erlic, Ruan Tressoldi, Rogerio; Frattesi, Obiang, M.Henrique; Berardi, Defrel, Laurienté. All. Dionisi

ATALANTA (3-4-2-1): Musso; Toloi, Djimsiti, Scalvini; Hateboer, De Roon, Ederson, Maehle; Koopmeiners, Lookman; Hojlund. All. Gasperini

Continua a leggere

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969