Connect with us

Flash News

Gli esuberi dell’Inter in saldo

Pubblicato

:

La Gazzetta dello Sport ha analizzato nell’edizione odierna il calciomercato interista. Partendo dalle parole di Antonio Conte nelle ultime due conferenze (pre e postpartita contro il Manchester United) è evidente che ci siano tre giocatori, che nell’anno passato erano titolari e punti fermi di Luciano Spalletti, praticamente in esubero: i primi due sono ormai noti, Radja Nainggolan e Mauro Icardi, mentre il terzo è entrato in questa lista dopo le parole forti dell’ex allenatore della Nazionale, ossia Ivan Perisic.

Conte ha esplicitamente detto che il croato non ha le caratteristiche adatte per ricoprire il ruolo di esterno sinistro a tutta fascia, e  nel 3-5-2 che il nuovo allenatore sta preparando ormai da diverse settimane, non sembra esserci molto più spazio per Perisic. Per questo motivo è sempre più probabile una partenza dell’ex Borussia Dortmund e Wolfsburg, che già nello scorso gennaio aveva sollecitato la cessione.

Nainggolan, Icardi e Perisic erano parte della colonna vertebrale nerazzurra dello scorso campionato, giocatori dalle qualità invidiabili e dal prezzo elevato, che oggi è vertiginosamente calato a causa della bocciatura forte e pubblica: il belga ha più che dimezzato il suo valore, passando dai 39 milioni che lo portarono all’Inter ai 15 che i nerazzurri accetterebbero per liberarsi del suo ingaggio, il separato in casa Icardi è passato dalla famosa clausola di 110 milioni ai 60 di oggi (e non è detto che, vista la situazione, qualcuno arrivi a tale cifra), mentre Perisic è l’unico che ancora non si è deprezzato, passando dai 50 milioni richiesti nella scorsa estate post mondiale ai 30 che basterebbero oggi per strapparlo all’Inter.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calcio Internazionale

Qatar 2022 già nella storia: nessuna squadra a punteggio pieno

Pubblicato

:

Qatar 2022

Qatar 2022 entra già nella storia! La rassegna mondiale di quest’anno è la prima, da quando il format è stato allargato a 32 squadre, a non avere nessuna squadra a punteggio pieno dopo la fase a gruppi.

Per ritrovare l’ultima volta in cui è avvenuta questa coincidenza, bisogna tornare indietro di quasi 30 anni. Si tratta di USA ’94, in cui nessuna delle sei squadre arrivate prime nel girone, ottennero i tanto agognati 9 punti. Il Mondiale di Qatar 2022, inoltre, diventa anche l’ultimo e l’unico in questa statistica. Infatti, dal prossimo mondiale il numero di squadre passerà a 48 squadre.

Continua a leggere

Calciomercato

Inter, retroscena di mercato di Zanetti su due protagonisti di Qatar 2022

Pubblicato

:

Zanetti

L’Argentina, oltre a poter contare su Leo Messi, ha tanti calciatori validi, su tutti Enzo Fernandez e Julian Alvarez, che si sta mettendo in mostra in Qatar.

I due “ragazzini terribili” a suon di ottime prestazioni, soprattutto nelle ultime due partite, stanno trascinando anche loro l’Albiceleste. I due hanno ricevuto parole di apprezzamento da un’ex stella dell’Argentina, ma soprattutto dell’Inter, ovvero Javier Zanetti.

L’ex capitano nerazzurro, ai microfoni di ESPN, ha parlato proprio dei due talenti a disposizione del ct Scaloni dopo la partita con la Polonia:

“Si vedeva subito che avevano quel profilo di giocatori destinati ad avere una grande crescita. Posso fare l’esempio di Lautaro Martinez, che abbiamo comprato quando aveva 21 anni. Oggi ne ha 25 ed è cresciuto tantissimo. Quando scommetti su dei giovani non devi valutarli nell’immediato ma in un periodo di 4-5 anni. Di loro mi piace la personalità, al di là della qualità credo che per giocare in squadre importanti la personalità è importante e loro la hanno”.

Oltre alle parole di apprezzamento nei loro confronti, lo storico numero 4 nerazzurro ha anche svelato un importante retroscena che chiama in causa la Beneamata:

“Erano nomi che avevamo in agenda, però, visto il momento del club, le condizioni economiche non ci hanno permesso di realizzare una trattativa“. 

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Tutti gli occhi su Cheddira: dalla Premier League alla Serie A

Pubblicato

:

Cheddira

Walid Cheddira è attualmente in Qatar con la nazionale del Marocco, con cui ha da poco raggiunto gli ottavi di finale. L’attaccante del Bari è reduce da un buon inizio di campionato e fa gola a tutti. Su di lui ci sono le attenzioni dei club più prestigiosi, non solo d’Italia. Il classe 1998 negli ultimi anni ha scalato le gerarchie e si è guadagnato la Serie B con grande merito. Quest’anno ha già segnato nove reti e si è dimostrato uno dei migliori della serie cadetta.

Le richieste per Cheddira non provengono solo dalla Serie A, dove Lazio e Napoli sono il pole position. Gli azzurri, inoltre, ne detengono la comproprietà insieme al Bari. Bensì, dall’estero si sono fatte vive anche squadre come il Nottingham Forest o lo Sporting Lisbona. Il Bari cerca di tener duro e trattenere Cheddira almeno fino a fine stagione, quando deciderà che fare con le offerte che arriveranno sicuramente sul tavolo.

Continua a leggere

Flash News

Fatto inedito in Turchia: telecronista licenziato all’intervallo!

Pubblicato

:

Qatar 2022

Ultimamente si parla molto di sostituzioni nel calcio, soprattutto dopo l’introduzione dei cinque cambi. Capita anche che l’arbitro abbia bisogno di richiedere la sostituzione. Il cambio del telecronista, però, è un inedito. Questo è quanto avvenuto nell’ambito della televisione di stato turca, TRT.

L’evento, riportato da Calciomercato.com, risale alla telecronaca di Marocco-Canada, quando il commentatore Alper Bakircigil ha pronunciato il nome dell’ex Inter Hakan Sukur. Questo perché Hakim Ziyech ha superato il suo record di rapidità nel segnare un gol.

E allora, che come si spiega il cambio? Hakan Sukur non può essere nominato in Turchia, in quanto è nemico del presidente turco Erdogan. Bakircigl è stato immediatamente licenziato, addirittura durante l’intervallo, ed è stato prontamente sostituito da un collega.

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969