Connect with us

Calcio Internazionale

Gol e spettacolo all’Etihad, Emery sfida Klopp – Un caffè col Diez

Pubblicato

:

La colazione, si sa, è il momento migliore per informarsi su quanto successo nella giornata precedente ed in quella che verrà. Ecco allora che, tra una tazza di latte ed una brioche, nella rubrica “un caffè col Diez” andremo a riassumervi quanto successo ieri, presentandovi anche quello che accadrà oggi.

IL CITY SI IMPONE, MA IL REAL È VIVO

Pioggia di gol all’Etihad, per la gara di andata della prima semifinale di Champions tra City e Real. Il ritmo è subito alto, e dopo due minuti sono i padroni di casa a stappare il match, grazie ad un incornata di De Bruyne servito alla perfezione da Mahrez, mentre all’11’ Gabriel Jesus firma il raddoppio, sfruttando un rimpallo fortunato e punendo Courtois. A rimescolare le carte ci pensa l’unico vero Rey, ovvero Karim Benzema, che al 33′ gira in porta il cross di Mendy, e dopo un bacino al palo riapre il match per la rete valevole per il 2-1 Blancos.

Nel secondo tempo il Real ha il dover di provarci, ma il City continua a macinare gioco ed azioni da gol. Dopo il palo colpito in avvio di ripresa da Mahrez, al 53′ Fernandinho recupera la sfera, scappa via sulla fascia e disegna un invito a nozze per Foden, che deve solo spingerla dentro, firmando il 3-1 per il City. Occhio però, perchè se si pensa che bastino due gol di scarto per dare per morto il Real, allora sarebbe meglio cambiare canale.

Infatti, due minuti dopo al gol dei padroni di casa, Vinicius Junior sale sul motorino e dopo essersi fatto 60 metri palla al piede, mantiene il ghiaccio nelle vene davanti ad Ederson riaprendo, per l’ennesima volta in questa edizione di CL, la partita a favore dei Galacticos. Il Real cavalca l’ondata d’entusiasmo, ma il City palleggia senza fretta e sempre con qualità, trovando il gol del 4-2 con un sinistro micidiale di Bernardo Silva.

Passano i minuti, ma il copione resta lo stesso, con il Real che ad ogni gol subito è come se accumulasse ancora più energie per reagire. All’82’ un fallo di mano di Laporte regala un rigore ai Blancos, e dal dischetto si presenta il solito, implacabile Karim The Dream, che con un pallonetto morbidissimo mette a referto il suo 14esimo centro nella competizione.

Termina 4-3 lo spettacolare primo confronto tra Ancelotti e Guardiola, con il ritorno fissato per il 4 maggio al Bernabeu, che si è rivelato essere terreno piuttosto ostile per le inglesi.

IL VILLARREAL INCROCIA I REDS

In questa seconda semifinale, ad Anfield arriva “l’ammazza grandi” del Villarreal. Sempre meno sorpresa e più certezza europea, la squadra di Emery entra di prepotenza tra le porte di Anfield dopo aver buttato fuori Juventus e Bayern Monaco. Il Liverpool non ha bisogno di presentazioni, e contro il Villarreal vorrà confermarsi una schiacciasassi.

Sottovalutare gli spagnoli dopo il loro percorso sarebbe un errore madornale, ma il condottiero dei Reds non è uno che abbassa facilmente la tensione. Il Liverpool infatti affronterà una squadra capace di concretizzare le poche occasioni che capitano durante i 90 minuti, per poi difendere il vantaggio, anche se contro un attacco stellare come quello degli inglesi sarà piuttosto dura.

Emery ci tiene a mantenere alta la sua percentuale di successi europei, che fino ad ora registra l’84% di vittorie (31 su 37), la seconda percentuale più alta di qualsiasi allenatore che abbia giocato almeno 10 doppie sfide, secondo solo a Zinedine Zidane (88%). Anfield è pronto a guidare i suoi uomini verso un posto in finale, ma attenzione al Villarreal, che arrivato a questo punto vuole continuare ad alimentare i grandi sogni di una piccola città.

SERIE A: FINALMENTE I RECUPERI!

Oltre alla Champions, questa sera si recuperano le tanto agognate partite rinviate causa Covid-19. Si parte con Fiorentina-Udinese, in cui i padroni di casa non devono fallire cercando di blindare il posto in Europa, mentre l’Udinese, già largamente salvo, vuole confermarsi squadra ostica da affrontare. Italiano dovrebbe riproporre Maleh al posto dell’infortunato Torreira, con Nico Gonzalez e Ikoné assieme a Cabral, nettamente favorito su Piatek. Dall’altra parte Cioffi dovrebbe proporre il tandem Pussetto-Deulofeu, per cercare di ritrovare una vittoria che manca dal 16 aprile contro l’Empoli.

Alle 20.15 è il turno di Atalanta-Torino e Bologna-Inter, con le due nerazzurre davanti ad un crocevia importante per il loro campionato. La Dea è chiamata a non fallire contro un avversario ostico come il Toro di Juric, imbattuto da 4 partite. Gasperini deve cercare di rimanere agganciato il più possibile al treno Europa, senza più passi falsi, sperando in qualche scivolone di qualcuno là davanti.

BOLOGNA-INTER CON VISTA SCUDETTO

L’Inter arriva al Dall’Ara con la consapevolezza che questa potrebbe essere senza dubbio la partita scudetto. Una vittoria vorrebbe dire primato in classifica, superando i cugini dopo mesi di incertezze e calcoli basati sul possibile risultato di questo recupero. Inzaghi sa bene dell’importanza di questa gara, e ci tiene a proporre l’undici più in forma che ha a disposizione. I nerazzurri dovranno fare a meno di Gosens, alle prese con un altro infortunio ed in dubbio anche per la trasferta di Udine, con Perisic pronto dal 1′ sulla sinistra.

I campioni d’Italia sembrano aver ritrovato quella fluidità di manovra mostrata fino a fine gennaio, ed è imbattuta dalla sconfitta per 2-0 contro il Sassuolo del 20 febbraio. Il Bologna però è una squadra che non scende a compromessi, e dopo aver fermato sia Milan che Juventus sogna il colpaccio anche contro Inzaghi.

Per i padroni di casa Arnautovic, ex della gara, dovrebbe prendere posto in attacco assieme a Sansone, in vantaggio su Barrow e Orsolini, mentre per l’Inter Correa rimane in ballottaggio con Edin Dzeko per una chance dal 1′. Per l’Inter questo sarà uno snodo cruciale per lo scudetto, ed un eventuale primo posto al termine della gara potrebbe indirizzare gli uomini di Inzaghi verso la tanto ambita seconda stella.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calcio Internazionale

Fabio Vieira meglio di Ronaldo e Bruno Fernandes: la statistica

Pubblicato

:

Europa League

Come riporta Squawka News Fabio Vieira, il nuovo centrocampista dell’Arsenal, ha segnato un gol in più di Cristiano Ronaldo e Bruno Fernandes in questa stagione. Il giovane classe 2000 ex Porto con il gol di oggi al Bodo Glimt ha siglato la sua seconda marcatura stagionale staccando i due fenomeni del Manchester United.

L’impatto del nuovo giocatore dei Gunners non è stato devastante nell’immediato ma sta pian piano prendendo sempre più piede. In 275 minuti stagionali, quindi, Fabio Vieira sta facendo decisamente meglio in quanto a numeri rispetto a due probabilmente sono i suoi idoli calcistici. Questo, in particolare, mostra come il Manchester United sia in grande difficoltà, testimoniata anche dalla debacle storica contro il Manchester City e dalla vittoria sofferta di oggi contro il modesto Omonia Nicosia.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Qatar 2022, la smentita degli organizzatori sui divieti per gli ospiti

Pubblicato

:

Nel pomeriggio della giornata di oggi era stata pubblicata in rete una grafica con le regole da seguire durante il Mondiale in Qatar. Queste riguardavano forti restrizioni per quanto riguarda religione, abbigliamento, alcol e altri ambiti toccati dalla cultura araba. Gli organizzatori del Mondiale in Qatar però hanno prontamente smentito questi divieti molto stringenti con il seguente comunicato:

“La grafica “Qatar Welcomes you” circolante sui social media non deriva da nostre comunicazioni ufficiali e contiene informazioni errate. Necessitiamo fortemente che i tifosi si affidino prettamente alle comunicazioni ufficiali degli organizzatori del torneo per i consigli sull’itinerario per la Coppa del Mondo FIFA 2022. Supreme Committee for Delivery & Legacy, FIFA World Cup 2022 e la FIFA a breve pubblicheranno a breve un’ampia guida ai fan che confuterà molte delle informazioni messe in circolazione.

Gli organizzatori del torneo sono stati chiari fin da subito ribadendo che chiunque è il benvenuto per visitare il Qatar e gustarsi la Coppa del Mondo FIFA 2022. Il Qatar è sempre stata una nazione aperta, tollerante e accogliente. I fan di tutto il mondo e i visitatori avranno modo di sperimentare ciò in prima persona durante la Coppa del Mondo FIFA 2022″.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Pari tra Midtjylland e Feyenoord, serata tranquilla per l’Arsenal

Pubblicato

:

Europa League

Risultati importanti arrivano nella serata della 3ª giornata di Europa League. Nel girone della Lazio, pareggiano Midtjylland e Feyenoord: in questo modo tutte le squadre del gruppo F sono appaiate a 4 punti. Vince senza problemi l’Arsenal, che batte 3-0 il Bodo/Glimt con i gol di Nketiah, Holding e Fabio Vieira.

GIRONE A

Arsenal-Bodo/Glimt 3-0

GIRONE B

Fenerbahce-AEK Larnaca 2-0

Rennes-Dinamo Kiev 2-1

GIRONE C

Roma-Real Betis 1-2

GIRONE D

Sporting Braga-Royale Union Saint Gilloise 1-1

GIRONE F

Midtjylland-Feyenoord 2-2

GIRONE G

Olympiacos-Qarabag 0-3

Friburgo-Nantes 2-0

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Stop per il Basaksehir, il Villarreal vola

Pubblicato

:

Conference League

È una serata di sorrisi viola in Conference League. La Fiorentina infatti vince 3-0 in casa dell’Heart of Midlothian e contemporaneamente vede l’Istanbul Basaksehir fermarsi in casa del RFS. In questo modo la squadra di Italiano sale al 2° posto del girone A e vede la prima posizione, occupata dai turchi, a soli tre punti.

Negli altri gironi, vola il Villarreal che grazie a una tripletta di José Luis Morales e ai gol di Baena e Danjuma.

GIRONE A

Heart of Midlothian-Fiorentina 0-3

RFS-Istanbul Basaksehir 0-0

GIRONE C

Villarreal-Austria Vienna 5-0

GIRONE D

Colonia-Partizan 0-1

GIRONE E 

AZ Alkmaar-Apollon Limassol 3-2

GIRONE F 

Gent-Djurgardens 0-1

GIRONE G  

Slavia Praga-Cluj 0-1

GIRONE H 

Basilea-Slovan Bratislava 0-2

 

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969