Connect with us

Flash News

Gravina lancia l’allarme: “Coverciano rischia di chiudere”

Pubblicato

:

Il presidente della FICC Gabriele Gravina lancia l’allarme. In un’intervista rilasciata a Il Messaggero, Gravina si è sfogato riguardo i problemi del nostro calcio legati all’attuale crisi energetica. Gravina parla anche della chiusura del centro di Coverciano.

È peggio della pandemia, perché con i protocolli siamo ripartiti, ora questo tsunami ci trova già a terra e non abbiamo contromisure, ci mancano i soldi. Così il calcio non si rialza più“.

L’allarme riguarda, soprattutto, le piccole società e quelle dilettanti, in difficoltà a causa dei rincari di luce e gas. Gravina è quindi costretto a chiedere aiuto allo Stato.

Chiediamo, anzi pretendiamo pari dignità con tutti gli altri settori. Sappiamo che sarà riconosciuta alle imprese come credito d’imposta una percentuale delle spese energetiche dei prossimi tre mesi. Ci saremo anche noi nella lista, mi auguro. La situazione è insopportabile per le società più piccole che faticano a tenere aperti gli impianti. 15 mila campi calcistici italiani rischiano già la serrata“.

Non solo però le piccole società, anche la stessa FIGC farà fatica a sostenere le spese legate alla crisi energetica. Gravina parla anche di una possibile chiusura dello storico centro tecnico di Coverciano. La casa della nostra nazionale.

“A maggio è arrivata una bolletta elettrica di 26 mila euro, a giugno di 45, a luglio di 79. E deve ancora arrivare il gas. Voi capite che con quello che rischiamo di rimetterci ogni mese, non ci conviene restare aperti. Cosa faccio, chiudo e mando a casa le persone che ci lavorano?”.

Ecco le conseguenze della guerra in Ucraina. Conseguenze gravi, che verranno patite da ogni settore della nostra povera Italia.

 

 

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calcio Internazionale

Ranking FIFA, l’Italia sorpassa la Spagna: la classifica

Pubblicato

:

Mancini

Dopo le partite delle nazionali disputate nelle scorse settimane, è stata aggiornata la nuova classifica del Ranking FIFA. Nelle prime posizioni, solo l’Italia ha registrato un miglioramento, sorpassando la Spagna e classificandosi al sesto posto con 1726 punti. Appena due punti sopra c’è l’Inghilterra, mentre al quarto posto c’è la Francia. A comandare la classifica, dunque, rimane il Brasile con 1841 punti. Completano il podio il Belgio, nonostante non abbia ottenuto il primo posto nel girone di Nations League, e l’Argentina, sulle ali dell’entusiasmo dopo il lungo filotto di risultati utili consecutivi.

Continua a leggere

Calciomercato

L’Inter pensa al rinnovo del contratto di un big: la situazione

Pubblicato

:

Inter

Smaltita l’esaltazione per la vittoria casalinga in Champions League contro il Barcellona, l’Inter si rituffa a bomba sul campionato per preparare al meglio la sfida al Sassuolo. I nerazzurri vogliono dare continuità a questo successo di prestigio, griffato da Hakan Calhanoglu. Il match-winner della gara di martedì contro il Barcellona è tornato a essere decisivo in campo. Tuttavia, presto potrebbe acquisire un certo tipo di importanza gravitazionale anche nella sede della società interista. Il turco, infatti, avrà presto un incontro con la dirigenza per discutere del rinnovo di contratto.

INTER, SI TRATTA PER IL RINNOVO DI HAKAN CALHANOGLU

Il giocatore dellInter, Hakan Calhanoglu, sta convincendo sempre di più in quello che è il suo secondo anno della sua avventura nerazzurra. Il turco è stato fondamentale nella gara contro il Barcellona, realizzando la rete della vittoria. Il centrocampista è molto felice di essersi spostato sull’altra parte del Naviglio e ora aspetta il rinnovo del contratto. L’ex giocatore di Amburgo e Bayer Leverkusen, portato in Italia dal Milan nel 2017, ha il contratto in scadenza nel 2024. Il numero 20 in nerazzurro sta benissimo, ma l’intenzione è quella di arrivare a un accordo prima dell’inizio della stagione 2023-24 per evitare brutte sorprese. Calhanoglu vorrebbe restare, però, a cifre diverse e ben più superiori ai 5 milioni netti già percepiti.

 

Continua a leggere

Calciomercato

Torino, si accelera per il riscatto di Nikola Vlasic

Pubblicato

:

Vlasic

Il Torino lavora alla preparazione della gara di domenica contro l’Empoli alle ore 12:30. Nel frattempo, la dirigenza granata studia le possibili mosse sul mercato per concretizzare il riscatto di un protagonista di questo avvio di stagione.

TORINO, SI LAVORA PER IL RISCATTO DI NIKOLA VLASIC

Uno dei protagonisti di questo avvio stagionale del Torino è stato senza dubbio Nikola Vlasic, prelevato in prestito dal West Ham. Il croato è entrato subito negli schemi tattici di Juric, rendendosi indispensabile per l’allenatore serbo. Ora la dirigenza torinese lavora per il riscatto del trequartista, fissato a 15 milioni di euro. Cairo vorrebbe prolungare l’avventura con Vlasic di comune accordo con il giocatore, come riferito da La Stampa.

 

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Guardiola: “Haaland non ha nessuna clausola in accordo con il Real Madrid”

Pubblicato

:

Manchester City

Ieri Erling Haaland ha vissuto un’altra serata da protagonista grazie alla doppietta, realizzata contro il Copenhaghen. Le ennesime realizzazioni di una stagione semplicemente straripante sotto porta stanno aumentando in maniera direttamente proporzionale all’intensità con la quale stanno circolando le prime indiscrezioni associative al Real Madrid per l’estate del 2024 tramite una clausola.

GUARDIOLA ALLONTANA HAALAND DAL REAL

L’allenatore del Manchester City, Pep Guardiola, ha smentito le voci che vedevano una clausola a favore del Real Madrid per un futuro trasferimento di Haaland. Di seguito, ecco le parole del tecnico dei citiziens: “Non è vero. Non ha una clausola rescissoria per il Real Madrid, né per qualsiasi altra squadra. Se sono infastidito dalle voci? No. Sono cose che non puoi controllare e noi dobbiamo preoccuparci solo delle cose che possiamo controllare. L’importante è che si sia adattato qui molto bene. È felice ed è la cosa più importante”.

 

 

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969