Connect with us

Generico

Grbic-Kadewere: così diversi, così prolifici

Pubblicato

:

Fucina di talenti. É così che viene solitamente etichettato il campionato di Ligue 2.

Sono, infatti, innumerevoli i giocatori che, dopo essere passati dalla seconda serie francese, si sono affermati nei top club europei. Ultimo fra tanti, Agoumé, classe 2002, sbarcato a Milano, sponda nerazzurra, dopo una ottima stagione col Sochaux.

Quest’anno, in un campionato che sta vedendo la probabile risalita di tre storiche del calcio transalpino, come Lens, Lorient e Troyes, è la sfida fra due insoliti bomber ad attirare l’attenzione di addetti ai lavori e appassionati.

Entrambi 1996, agli antipodi fisicsmente e per caratteristiche, Grbic e Kadewere sono accomunati da una importante dote: la predisposizione al gol.

ADRIAN GRBIC

Adrian Grbic, proveniente dagli austriaci dell’Altach, è stato l’acquisto più interessante della campagna estiva del Clermont, club che, con il cambio di proprietà sta sviluppando un progetto basato su rafforzamento area scouting, investimenti sul settore giovanile e partnerships con altre società a livello europeo ed non solo.

L’attaccante austriaco rappresenta il prototipo del numero 9.

Medio alta statura, 188 cm, baricentro medio basso, spalle larghe e tronco ben sviluppato muscolarmente, esplosivo nel gioco aereo, lavora molto spalle alla porta, aiuta la squadra a salire.

La caratteristica che lo rende decisivo è la potenza, sia nella copertura palla, che, soprattutto nella conclusione con il piede favorito, il destro, come dimostrano gli innumerevoli gol realizzati su calcio di punizione.

A questa importante dote, però, vengono abbinate precisione, visione della porta e freddezza davanti al portiere.

Si tratta di un giocatore concreto, che calcia appena trova spazio, scaltro in area di rigore, che sa sempre dove arriverà il pallone e come anticipare il difensore, costituendo un profilo adatto al calcio italiano o tedesco.

Dal profilo Instagram del giocatore

TINO KADEWERE

Meno centravanti, ma più profilico, sino ad ora, è invece Tino Kadewere. 

Già a Le Havre nella passata stagione, il talento dello Zimbabwe sembra aver giovato dell’arrivo di Paul Le Guen, uno dei tecnici più esperti di questa Ligue 2.

L’attuale capocannoniere della competizione si segnala per spiccata mobilità e agilità.

Non ha la struttura da 9 “vecchio stampo”, è secco, soprattutto sugli arti inferiori, leggero e brevilineo.

Gioca poco spalle alla porta, evita lo scontro “corpo a corpo” ma riesce a essere continuamente pericoloso grazie alla capacità di attaccare gli spazi, a velocità nel dribbling e rapidità nella esecuzione. Molto dinamico, non dá mai punti di riferimento alla retroguardia avversaria, svariando su tutto il fronte offensivo.

Ideale al fianco di un centravanti più strutturato, libera spazi per gli inserimenti delle mezze ali, ma riesce comunque a fornire una importante presenza in area.

Proprio grazie a questa versatilità riesce a risultare imprevedibile, arrivando a gonfiare la rete sia con azioni personali, sia ricevendo alle spalle della linea difensiva, ma anche su palloni provenienti dall’esterno, attaccati con i tempi giusti e con qualità.

Dal profilo Instagram del giocatore

QUINDI?

Se Grbic è ormai tatticamente e fisicamente definito, Kadewere ha ancora margini di crescita muscolare e può essere impiegato in diversi moduli, falso nueve nel 4-3-3, accanto a un centravanti puro nel 4-4-2 o nel 3-5-2,  esaltando la produzione offensiva del collettivo.

Esperimento interessante sarebbe, dopo uno step intermedio in un campionato di medio livello, vederlo in Premier League, dove riuscirebbe a sopperire al gap fisico con dinamismo ed esplosività.

Appuntamento alla prossima estate, per sapere quali club avranno puntato su questi profili, così complementari che un giorno ci piacerebbe vederli giocare insieme.

Immagine di copertina dal profilo Instagram di Kadawere

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Generico

Salernitana, Iervolino a sorpresa: “Saremmo felicissimi se il Napoli vincesse il campionato”

Pubblicato

:

Salernitana

Ospite della trasmissione Si gonfia la rete su Radio CRC, è intervenuto il presidente della Salernitana Danilo Iervolino. Il patron dei campani, tra le varie domande, riportate da SalernoSport24, ha espresso il proprio parere sul cammino della squadra e sul campionato di Serie A.

Sulla Salernitana

“Non vorrei essere troppo mieloso, ma penso che il nostro campionato sia straordinario, ricordo che quando ero piccolo vi era un grande dislivello mentre oggi anche le squadre meno facoltose si scontrano a viso aperto con le prime della classe. Dobbiamo continuare su questa strada, cercando di ottenere punti anche con le big”.

Sul campionato

“Penso che non si debba perdere la concentrazione e l’impegno, e al riguardo la sosta sicuramente non avrà tale effetto. Le squadre che hanno fatto bene continueranno a fare bene. Noi saremmo contenti come Salernitana, di avviare il progetto della città della Sport a Salerno. L’obiettivo è quello di creare una vera e propria cittadella dello sport salernitano. Non ci cambierebbe l’entusiasmo, arrivare decimi o dodicesimi, ci importa fare bel gioco e saremmo felicissimi se il Napoli vincesse il campionato“.

Continua a leggere

Generico

Gabbiadini verso il ritorno in campo: le ultime

Pubblicato

:

Gabbiadini

Manolo Gabbiadini, attaccante della Sampdoria, è uno dei grandi attesi ritorni dalla tifoseria blucerchiata. Con una sola rete all’attivo, il 31enne non sembra aver mai recuperato al 100% dopo il grave infortunio al crociato.

Nonostante le assenze rimediate prima della sosta di Qatar 2022, l’attaccante originario di Calcinate in questa prima parte di campionato si è rivelato fondamentale in occasioni importanti. Ricorderete sicuramente il gol che ha siglato contro la Lazio per acciuffare il pareggio importante. In quindici giornate però è un po’ poco ed i dubbi legati al numero 23 si sono fatti sempre più insistenti, intrinsechi all’altalenante condizione fisica.

Il ritiro di questi giorni della compagine blucerchiata sarà fondamentale per capire se l’attaccante potrà essere impiegato con costanza per tutti i novanta minuti. Tra una seduta d’allenamento e l’altra, Gabbiadini punterebbe ad una maglia da titolare in occasione di  Sassuolo-Sampdoria.

Continua a leggere

Generico

Le partite del giorno – Mercoledì 7 dicembre 2022

Pubblicato

:

Il calcio, si sa, non si ferma mai: ogni giorno, da ogni angolo del pianeta, giocatori di tutto il mondo sono pronti, con le proprie giocate sul rettangolo verde, a regalare emozioni ai tifosi. Numero Diez vi presenta quindi le principali gare che ci attendono nella giornata di oggi.

ITALIA – SERIE B

Ore 20:30 Ternana-Cagliari (Sky/DAZN)

AMICHEVOLI INTERNAZIONALI

Ore 18:00 Fiorentina-Always Ready (DAZN)

Ore 18:00 Inter-Salisburgo (pagina FB Inter)

Ore 18:45 Antalyaspor-Napoli (Sky)

 

Continua a leggere

Flash News

Spalletti: “Per noi sarà un vantaggio lavorare durante la sosta”

Pubblicato

:

Napoli

Luciano Spalletti, allenatore del Napoli durante un’intervista rilasciata alla stampa turca dal ritiro di Antalya, ha parlato della sosta che sta coinvolgendo anche il campionato di Serie A: “In momenti come questi, squadre come la nostra hanno l’opportunità di lavorare in modo più dettagliato. Non puoi andare sempre forte per tutto il tempo. La pausa offrirà l’opportunità di lavorare sui dettagli. Siamo molto contenti della forma che abbiamo raggiunto. Sarà un grande vantaggio per una squadra come la nostra poter lavorare e mantenere le nostre prestazioni in questo periodo. Abbiamo iniziato molto bene la stagione. è stato un vantaggio aver iniziato bene, abbiamo in squadra calciatori giovani molto forti. Abbiamo grande qualità ma abbiamo anche dei punti deboli.

Quindi mi congratulo con i miei giocatori per l’ottimo inizio. Faremo del nostro meglio per continuare così“.

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969