Connect with us
Griezmann contro la UEFA: "Se vogliono più partite noi chiediamo più tecnologia"

Top News

Griezmann contro la UEFA: “Se vogliono più partite noi chiediamo più tecnologia”

Pubblicato

:

Griezmann

Antoine Griezmann si è fatto sentire nel post partita contro la Grecia. L’ultimo match di qualificazione ad Euro 2024 del girone B ha visto affrontarsi i transalpini e i biancoazzurri, con il risultato finale di 2-2. Seppur la Francia fosse ampiamente certa della sua presenza all’Europeo tedesco, c’era ancora un obiettivo da concludere. I ragazzi di Deschamps volevano infatti vincere tutte e dieci le partite del proprio girone.

Ciò non è stato possibile, ma i francesi ci sono andati molto vicini. A separarli infatti dall’impresa un gol fantasma al 90′. Non è stato possibile però decretare se il pallone avesse superato la linea di porta data la (clamorosa) assenza di tecnologia in terra ellenica. La rabbia di Griezmann è stata così manifestata dall’attaccante dell’Atletico Madrid nel post partita. Queste le sue dichiarazioni: “Hanno un sacco di soldi ma non ci forniscono nulla per capire se ci fosse o meno il gol. Dobbiamo chiedere di più alla UEFA. Se vogliono che noi giochiamo più partite, noi chiediamo più tecnologia in campo“.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Calciomercato

Fabbian brilla: l’Inter pensa alla recompra

Pubblicato

:

Fabbian Bologna Inter Serie A

Brilla la stella di Giovanni Fabbian, in quel di Bologna. Il centrocampista classe 2003 si sta prendendo prepotentemente la scena in rossoblù, con gol pesanti e prestazioni eccelse, anche se da subentrato. E dalle parti di Viale della Liberazione, a Milano, sede dell’Inter, si inizia a riflettere sul da farsi.

Sicuramemente il diritto di riacquisto, fissato a 12 milioni di euro, è un assist importante per l’Inter, che ha una corsia preferenziale sul giocatore uscito dal suo vivaio. Ma la realtà dei fatti racconta di una squadra, l’Inter, che avrebbe anche bisogno di un profilo come quello di Fabbian. Rapido, fisico, dotato di buona qualità e anche giovane, Fabbian potrebbe essere il degno erede di Henrikh Mkhitaryan, la cui età impone ai nerazzurri di guardarsi attorno per un possibile sostituto nel medio-breve periodo.

Il giocatore in questione potrebbe essere proprio Fabbian, prodotto fatto in casa dall’Inter, che dopo due anni di lontananza, inizia a guardarlo con attenzione. Difficile dire se Fabbian possa restare già in questa estate, in casa Inter. Ma Tuttosport spiega come la dirigenza nerazzurra stia seriamente pensando ad un acquisto, magari concedendogli anche un altro anno di “esperienza” lontano da casa. Specialmente se, come sembra, il Bologna riuscisse a centrare una clamorosa qualificazione in Europa e Fabbian ne fosse uno dei protagonisti.

Continua a leggere

Flash News

Bergomi: “Turnover Inter col Lecce? Giusto e inevitabile”

Pubblicato

:

bergomi

Giuseppe Bergomi (detto “Beppe“) commentatore Sky oggi, ma per anni storica leggenda dell’Inter, ha parlato a La Gazzetta dello Sport di quest’oggi. L’ex difensore nerazzurro, in particolare, si è concentrato su Lecce-Inter di quest’oggi. Una gara a cui i nerazzurri arrivano motivati e compatti. Ma anche in cui Simone Inzaghi sembra intenzionato a fare molto turnover. L’INter, in effetti, è attesa da un tour de force da non sottovalutare, considerando anche che mercoledì affronterà l’Atalanta, per il recupero della 21ª giornata di Serie A, non disputata per gli impegni in Supercoppa Italiana.

LE PAROLE DI BERGOMI

Turnover? Giusto e inevitabile. Le partite di Champions League sono diverse rispetto alle altre e non a caso la Juventus sperava di rimanere attaccata in classifica fino a marzo. Allegri sapeva che i ritmi e le tensioni della Champions avrebbero “pesato” per Inzaghi. In più c’è stato anche l’infortunio a Thuram… I bianconeri si sono un po’ staccati e, a maggior ragione, l’Inter deve far rifiatare qualche uomo. Non dimentichiamoci che mercoledì c’è pure il recupero con l’Atalanta. Quindi, giusto far giocare a Frattesi che, se fosse stato nel Milan o nella Juventus, avrebbe giocato senza dubbio di più. Anche altri però meritano una possibilità. Fermo restando che con Lautaro, Mkhitaryan, Acerbi, Dimarco e Dumfries titolari, una certa identità tattica ci sarà sempre“.

Continua a leggere

Flash News

Le mosse di Zhang per tenersi l’Inter, tra rifinanziamento e sponsor

Pubblicato

:

Steven Zhang presidente dell'Inter Suning Champions League Serie A Coppa Italia Oaktree

L’Inter guarda al presente: quest’oggi c’è il Lecce, poi il recupero con l’Atalanta e di filata fino al ritorno di Champions League contro l’Atletico Madrid, dopo il quale ci sarà il Napoli. E poi la sosta. Ma i nerazzurri guardano anche al futuro. Lo fa, in particolare, il presidente Steven Zhang, direttamente dalla Cina.

Si lavora nel medio-lungo periodo, con un occhio particolare alla prossima stagione. In cui, con il mondiale per club, l’Inter potrebbe arrivare a toccare il numero record di 71 partite in stagione.

Stando a quanto riportato da La Gazzetta dello Sport nella giornaat di oggi, Zhang intende mantenere la proprietà dell’Inter almeno fino a quel momento: ci sono cinquanta milioni e tanta fama in ballo, come motivazione per farlo. Scacciati via, dunque, i demoni di una cessione obbligata, visto che il 20 maggio scadono i termini per la restituzione del prestito ricevuto di Oaktree: la strada che il numero uno nerazzurro intende percorrere è quella del “riscadenzamento” dei termini.

C’è anche da dire che la valutazione fatta dell’Inter, pari a 1,2 miliardi, ha frenato le intenzioni di molti compratori. E dunque il rifinanziamento sembra, ad ora, l’unica strada percorribile. Con il fondo americano consapevole che ha, come garanzia, eventuali quote del club in caso di mancato saldamento. Proseguire con lo stesso fondo con cui è stata già intrapresa la strada del primo prestito, però, dà più tranquillità ad ambo le parti.

L’accordo “Oaktree-bis” non nasce per caso: è figlio di un lavoro pluriennale per mantenere in equilibrio la gestione dell’Inter. E alla crescita degli anni post-Covid si aggiunge un’altra importante notizia: dal prossimo anno, cambierà lo sponsor sulla maglia. Non più Paramount+, che è apparsa sulle maglie dei nerazzurri in questa stagione, ma ha garatito relativamente poco ai nerazzurri. Spazio, invece, ad un altro sponsor che possa garantire almeno 30 milioni l’anno (quasi il triplo rispetto a quanto, attualmente, percepisce l’Inter).

L’Inter sta intrattenendo trattative con molte società: da Qatar Airways a Riyadh Air, compagnia di bandiera saudita che volerà solo nel 2025, fino Betsson Group, colosso svedese legato alle scommesse che ha tra i marchi di punta StarCasinò. In quest’ultimo caso, ci sarebbe il problema legato all’impossibilità di avere sulle maglie da gioco sponsorizzazioni legate al betting, per il Decreto Dignità. L’Inter potrebbe aggirarlo, usando il brand di “intrattenimento” sportivo StarCasinò.Sport.

Continua a leggere

Flash News

Dove vedere Cagliari-Napoli in tv e streaming

Pubblicato

:

Cyril Ngonge, calciatore del Napoli - Serie A, Coppa Italia, Champions League, Europa League

DOVE VEDERE CAGLIARI-NAPOLI IN TV E STREAMING – La Unipol Domus di Cagliari si prepara ad ospitare la squadra campione d’Italia: alle 15:00, in Sardegna, arriva il Napoli di Calzona. Una squadra profondamente rinnovata nell’umore e nell’animo, rispetto a quella che lo scorso anno maggio alzava al cielo il Tricolore. Ma anche una squadra che vuole ritrovare i tre punti e la forza d’animo che l’ha contraddistinta. Agli uomini di Ranieri l’onore e l’onore di provare a mettergli i bastoni tra le ruote.

Si gioca questa domenica alle ore 15:00: direzione di gara affidata al fischietto di Luca J. Pairetto.

COME ARRIVANO LE DUE SQUADRE

I padroni di casa hanno rivisto la luce, dopo 4 giornate di buio. Dall’ultima vittoria, datata 26 gennaio contro il Bologna, si sono succedute 4 sconfitte (Frosinone, Torino, Roma e Lazio), fino al pari di domenica scorsa contro l’Udinese. Il match tra le mura di casa, laddove era arrivato l’unico trionfo, pòuò aiutare. Ma da parte die sardi servirà sicuramente una gara ai limiti della perfezione. Soprattutto per limitare un Victor Osimhen che, tornato sconfitto in finale dalla Coppa d’Africa, ha fame di gol.

E proprio da Victor Osimhen ripartiamo, per parlare del Napoli. L’ultima rete degli azzurri porta la firma del nigeriano, in Champions League contro il Barcellona. L’andamento altalenante della squadra di Calzona si legge nelle statistiche: dall’inizio del 2024 gli azzurri hanno giocato 9 partite, compresa Champions League e Supercoppa Italia. In queste nove gare, l’andamento è stato il seguente: sconfitta-vittoria-vittoria-sconfitta-pareggio-vittoria-sconfitta-pareggio-pareggio. Un ruolino di marcia fatto di alti e bassi, che evidenziano la fragilità psicologica della squadra. L’eroe del momento, in assenza di Osimhen, è stato il belga Ngonge, capace di levare per due volte le castagne dal fuoco agli azzurri.

DOVE VEDERE CAGLIARI-NAPOLI IN TV E STREAMING

La partita sarà visibile esclusivamente su DAZN, che detiene l’esclusiva di tutta la Serie A, con tre gare in co-esclusiva con SKY. Per vedere DAZN è necessario sottoscrivere un abbonamento. Ed è possibile usufruire del servizio o sul sito, oppure sull’app di DAZN, scaricabile su dispositivi mobili, Smart TV, Playstation e XBOX. Infine, è possibile vederla anche su ZONA DAZN sul satellitare.

LE PROBABILI FORMAZIONI DI CAGLIARI-NAPOLI

CAGLIARI (4-3-1-2): Scuffet; Zappa, Mina, Dossena, Augello; Nandez, Makoumbou, Jankto; Gaetano; Luvumbo, Lapadula. All. Ranieri

NAPOLI (4-3-3): Meret; Mazzocchi, Rrahmani, Juan Jesus, Mario Rui; Anguissa, Lobotka, Traorè; Politano, Osimhen/Simeone, Kvaratskhelia. All. Mazzarri

Continua a leggere

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969