Connect with us
Croazia, impressiona l'insuperabile Gvardiol: il dato

La nostra prima pagina

Croazia, impressiona l’insuperabile Gvardiol: il dato

Pubblicato

:

Gvardiol

Tra i calciatori dal rendimento maggiormente positivo vi è indubbiamente Josko Gvardiol. Il giovanissimo difensore classe 2002 del Red Bull Lipsia sta mettendo in mostra le sue qualità sul palcoscenico più prestigioso.

Perno difensivo della Croazia del CT Zlatko Dalic, al momento non ha saltato un minuto in questo Mondiale. Il suo importante rendimento è evidenziato in particolar modo da alcune statistiche, che non passeranno inosservate tra i grandi club europei. Oltre all’alta percentuale di duelli vinti, contrasti effettuati ed intercetti, stupisce il dato dei dribbling subiti: al momento nessun attaccante ha superato Gvardiol. Altro dato da citare riguarda la precisione dei passaggi: in due partite ha completato 166 passaggi, con una percentuale di riuscita pari all’88%. Inoltre, Gvardiol si è distinto anche per la precisione nei passaggi lunghi. Queste statistiche dimostrano quanto sia un difensore moderno, dal contributo importante anche nella fase di costruzione, aspetto imprescindibile dei principali top club europei.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Flash News

La Roma inserisce Zaniolo nella lista UEFA

Pubblicato

:

Zaniolo

I tifosi attendevano la comunicazione della lista UEFA per una ragione in particolare: l’eventuale presenza di Nicolò Zaniolo. Poco fa è arrivata l’ufficialità: il centrocampista classe 1999, nonostante le ultime vicende, è stato inserito da Josè Mourinho. 

Zaniolo prende il posto di Camara. Tuttavia, secondo il giornalista Emanuele Zotti di La Gazzetta dello Sport, al momento l’azzurro resta fuori dal progetto tecnico. Dunque, tale decisione sarebbe solamente una formalità,  per rispettare un accordo con la UEFA (settlement agreement). Infatti, tale accordo prevede che la società giallorossa non potrebbe mettere a bilancio i soldi della futura cessione, se il calciatore in questione non risulta inserito nella lista UEFA.

Il calciatore oggi si è presentato a Trigoria per verificare il certificato medico, con prognosi di 30 giorni, inviato pochi giorni fa. Il certificato è risultato idoneo, dunque Zaniolo sarà assente dai campi di gioco nel prossimo periodo.

Continua a leggere

Calciomercato

Quanto vale il “no” di Audero della Sampdoria al Nottingham Forest: le cifre

Pubblicato

:

Pagelle

Il Nottingham Forest ha cercato, prima di virare su Keylor Navas, di arrivare ad Emil Audero della Sampdoria. Secondo quanto riportato da SampdoriaNews24, gli inglesi avrebbero fatto un’importante offerta per l’ex portiere della Juventus, che avrebbe però rifiutato la destinazione.

Si sarebbe trattato di un prestito a un milione di euro più nove in caso di riscatto, facilmente raggiungibile poiché legato alla permanenza in Premier League del Nottingham Forest. Ma il portiere della Sampdoria ha declinato l’offerta, rimanendo così in blucerchiato, dove cercherà assieme ai suoi compagni e a Stankovic di rimanere in Serie A.

Continua a leggere

Flash News

Posch: “Vogliamo l’Europa con il Bologna, devo ringraziare Arnautovic e Nagelsmann”

Pubblicato

:

Posch

Il Bologna di Thiago Motta dopo tante stagioni di alti e bassi sembra aver trovato la propria identità, grazie anche agli acquisti della scorsa estate tra cui Stefan Posch si è rivelato uno degli innesti più preziosi. L’ex Hoffenheim ha raccontato la sua stagione al Corriere dello Sport, spaziando tra vari temi:

L’ARRIVO A BOLOGNA – “In estate si erano create alcune condizioni. Negli ultimi giorni si è presentata l’opportunità del Bologna. Sartori e Di Vaio hanno portato avanti la trattativa. Ho pensato che fosse il momento giusto di venire in Italia, fare un’esperienza in Serie A“.

IL SOGNO EUROPA – “C’è davvero tanta qualità nel Bologna. Se ognuno dentro la squadra gioca al massimo, al top delle sue possibilità, l’anno prossimo possiamo giocare a livello internazionale. Ma penso anche che sia presto per parlarne. Mancano ancora diciassette partite. Ci sono tanti punti in palio. E’ una strada difficile, ma abbiamo le qualità per riuscirci“.

DUE RINGRAZIAMENTI SPECIALI – “Prima di venire qui ho sentito Arnautovic, mi aveva detto: vieni al Bologna, ti troverai bene. L’ho ascoltato. L’allenatore più importante per me? Nagelsmann. Mi ha insegnato tanto. Mi ha voluto in Germania, mi ha fatto giocare in prima squadra. Ho imparato tanto da lui, gli sono riconoscente”.

Continua a leggere

Flash News

Quattro possibili scenari sul futuro di Ivan Juric

Pubblicato

:

Milan Torino

Il mercato del Torino si è chiuso con diverse operazioni sia in entrata che in uscita. Da segnalare l’acquisto di Ilic, pupillo di Juric, ma anche la partenza di Lukic che lo stesso allenatore non ha gradito. Ed ecco che si aprono gli scenari per il futuro del tecnico granata.

Va sottolineato che, nell’arco di un anno e mezzo i granata sono cresciuti molto, dalla rosa al gioco della squadra. Non a caso, ora il Toro è a un passo dall’obiettivo ancora possibile di una qualificazione ai preliminari di Conference League.

GLI SCENARI

Seppur il tecnico non abbia gradito l’addio di Lukic, Cairo e Vagnati non hanno alcuna intenzione di chiudere a fine stagione col tecnico. Per cui ecco i 4 scenari che si aprono: rinnovo di contratto dopo una stagione top; permanenza forzata fino al 2024; rescissione del contratto da parte del tecnico; addio anticipato a giugno per mano di Cairo. Solo il tempo ed i risultato ci diranno cosa ne sarà del futuro del Torino.

Continua a leggere

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969