Harry Kane è sempre più lontano dal Tottenham. Il centroavanti degli Spurs e della nazionale inglese, reduce dalla delusione della finale di Wembley, ha le idee sempre più chiare riguardo il suo futuro. Nonostante l’ennesima stagione da protagonista con la maglia del club, nella quale ha messo a segno 33 reti senza vincere tuttavia neanche un trofeo, Kane avrebbe deciso di spingere in maniera decisa per la cessione.

Fonte immagine: profilo Instagram Kane

Il desiderio di riempire il suo palmarés, al momento contenente solo titoli individuali, lo avrebbe spinto verso la decisione drastica di lasciare la squadra di cui è il capitano. Secondo il Telegraph l’intento del numero 10 è quello di trasferirsi al Manchester City di Guardiola, e pertanto non sarebbe intenzionato a presentarsi ai prossimi allenamenti con il Tottenham in seguito alle vacanze. Il suo valore è superiore a 120 milioni di euro, cifra molto alta ma non eccessiva per le casse dei citizens.

kane

Fonte immagine: profilo Instagram Kane

Nuno Espirito Santo, nuovo manager degli Spurs, di recente ha dichiarato in conferenza stampa che il club non è intenzionato a cederlo, dunque è pronosticabile un imminente scontro tra le parti. Kane gode della massima stima del nuovo mister, che vorrebbe inserirlo al centro del suo progetto. Tuttavia il Tottenham avrebbe messo nel mirino Danny Ings, attaccante classe ’92 del Southampton, per sostituire eventualmente il suo capitano. La situazione è da monitorare e le prossime giornate saranno decisive.

(Fonte immagine in evidenza: profilo Twitter Harry Kane)