Dove trovarci

Henry e il primo giorno di Fabregas

“Che demonio sarebbe questo?

Queste, secondo AS, le parole che Thierry Henry avrebbe rivolto al proprio allenatore Arsené Wenger quando, per la prima volta, Cesc Fabregas calcò il campo di allenamento dei Gunners a Londra. 

“Avevi un taglio di capelli orribile e, ragazzo mio, le magliette a quel tempo erano davvero grandi e a te andavano come un lungo vestito!”

HENRY E I GUNNERS

Fabregas arrivò all’Arsenal a sedici anni, dopo aver vinto il sub-17 con la Spagna ed aver incantato il mondo con il proprio gioco. Henry dovette ammettere che il ragazzino, così come lo definì, avrebbe potuto subito giocare con i grandi, pronto per fare la storia dei Gunners:

“Eravamo preoccupati, ma una volta scesi in campo tutto cambiò. Iniziasti in Carling Cup per poi diventare fondamentale per la nostra squadra. Tutti oggi parlano di Kevin De Bruyne e di David Silva che sono fantastici, ma tu, ragazzo, sei uno dei giocatori più intelligenti con cui abbia mai giocato.”

Fonte immagine: profilo Twitter del Montreal Impact

Lascia un commento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altro in Calcio Internazionale