Connect with us
I 10 gol più belli del 2022 in Serie A

La nostra prima pagina

I 10 gol più belli del 2022 in Serie A

Pubblicato

:

Giroud

I 10 GOL PIÙ BELLI DEL 2022 SEGNATI IN SERIE A – Il 2022 calcistico è ormai ai titoli di coda. Alla fine di un film è sempre bello tornare indietro e pensare alle scene che ci hanno fatto piangere, emozionare o, perché no, anche arrabbiare. Nel caso del pallone questo accade con i gol, le istantanee che meglio descrivono una stagione intera, per la loro importanza, il loro valore, o semplicemente la loro bellezza, perché in fondo stiamo parlando di arte in movimento.

Ripercorriamo insieme allora questo 2022 di Serie A con i 10 gol più belli, sperando che l’anno che verrà possa regalarcene altre ancora più belle.

10° POSTO – BERARDI VS LECCE

In questa prima parte di stagione lo abbiamo visto in campo, nostro malgrado, con il contagocce. Quando però Mimmo Berardi c’è può sfornare prodezze di questo genere, trascinando il Sassuolo come ha sempre fatto. La presenza in questa top 10 è anche per dirgli che ci manca, e che lo aspettiamo più forte di prima nel 2023.

9° POSTO – DESTRO VS TORINO

Bycicle, bycicle cantavano i Queen. In Italia diciamo rovesciata, un gesto tecnico entrato nella leggenda di questo sport, anche grazie al noto album di figurine che lo usa come simbolo. Quello di Destro contro l’Empoli è un jolly che sorprende tutti, in particolare Vanja Milinkovic-Savic, costretto a raccogliere il pallone in porta. Che bellezza!

8° POSTO – LEAO VS INTER

Portarsi a spasso Bastoni, Skriniar e de Vrij, semplicemente una delle migliori retroguardie del nostro campionato, è un atto possibile solo a pochi eletti. Tra questi c’è Rafael Leao, che in alcuni frangenti non sembra provenire dal nostro stesso universo. Il portoghese è incontenibile, e le sirene dall’estero si fanno sempre più rumorose. Riuscirà il Milan a tenerselo stretto?

7° POSTO – PELLEGRINI VS LAZIO

Pierluigi Pardo in telecronaca la definisce “punizione perfetta“. In effetti da quella distanza, se vuoi fare gol, non puoi che metterla lì, in modo che sfiori l’incrocio dei pali e risulti imprendibile anche per il miglior portiere del pianeta. Probabilmente, persi nella bellezza del gol di Pellegrini, vi è sfuggito un piccolissimo dettaglio: l’ha fatto nel derby. Chapeau.

6° POSTO – OSIMHEN VS ROMA

In questo gol c’è tutta la cattiveria di un attaccante che quando è in forma diventa inarrestabile. Rui Patricio non ha neanche il tempo di improvvisare un intervento, che Osimhen ha già spedito il pallone nell’angolo apposto. Se il Napoli sta volando, grande merito va al centravanti mascherato. Da vedere e rivedere.

5° POSTO – BARELLA VS CREMONESE

Al quinto posto c’è un gol che tutti noi, nella nostra carriera sui campi da calcio, abbiamo cercato di continuo. Il risultato però è sempre lo stesso: palla in curva o, se giocate a livelli più umili, dritta in cima agli alberi. Nicolò Barella invece ha piegato le mani di Radu. Che bel giocatore!

4° POSTO – COLOMBO VS NAPOLI

Quello che impressiona di questa rete è la naturalezza con la quale viene segnata. Nessuna preparazione, nessuna rincorsa. È difficile anche da spiegare. L’unico in grado di farlo, forse, è l’autore del gol, Lorenzo Colombo. In attesa della sua spiegazione, noi continuiamo a guardarlo. Magari, prima o poi, ci capiamo qualcosa.

3° POSTO – DZEKO VS BOLOGNA

Dare forza a un pallone che cade, come si dice, senza peso, è difficile. Indirizzarlo dove il portiere non può arrivare forse lo è ancora di più. Farlo a 36 anni suonati è letteralmente impossibile. Edin Dzeko però, ancora una volta, dimostra di essere in grado di sovvertire qualunque legge fisica o naturale. L’Inter se lo gode, aspettando il rientro di Lukaku, che per prendere il suo posto dovrà sudare.

2° POSTO – GIROUD VS SPEZIA

Un altro gol in acrobazia, quelli che in questo tipo di compilation vanno tendenzialmente per la maggiore. La rete di Giroud contro lo Spezia ci fa dubitare della regolarità del suo documento, che dice 36 anni e tre mesi. Come nel caso di Dzeko, a noi non resta che applaudire, sperando di vederli giocare ancora per molto tempo.

1° POSTO – HERNANDEZ VS ATALANTA

Premiato come miglior gol della stagione 2021-2022, la rete di Theo Hernandez mette in ridicolo tre quarti dei calciatori dell’Atalanta, che sembrano muoversi a rallentatore. Il coast to coast del francese è un’assoluta perla di questo 2022, per noi meritevole del primo posto. 95.3 metri di pura estasi.

Questi i 10 gol più belli in Serie A del 2022 selezionati da noi. Abbiamo dimenticato qualcosa? Siamo curiosi di scoprire le vostre scelte.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calcio Internazionale

van Nistelrooy: “Siamo in trattative per estendere il contratto di Xavi Simons”

Pubblicato

:

Xavi Simons

Ruud van Nistelrooy, tecnico del PSV,  ha confermato la trattativa per il prolungamento del contratto del talento Xavi Simons. Queste le sue parole rilasciate al giornalista Rik Elfrink:

Siamo in trattative per estendere il contratto di Xavi Simons, lo vediamo come un giocatore chiave nella costruzione del PSV per il futuro”. 

Secondo Fabrizio Romano, il club olandese e l’entourage del calciatore sono al lavoro per rimuovere l’opzione di acquisto di 12 milioni di euro valida per il PSG, ex squadra di Xavi Simons.

Continua a leggere

Flash News

Torino, operazione riuscita per Zima: il report sulle sue condizioni

Pubblicato

:

Inter

Intervento riuscito per David Zima, difensore centrale del Torino finito sotto i ferri per la rottura del menisco. A renderlo noto è la stessa società granata con un comunicato apparso sul proprio sito ufficiale:

David Zima è stato sottoposto questa mattina a intervento di sutura meniscale laterale destra. L’operazione, perfettamente riuscita, è stata eseguita dal Professor Kalina a Olomouc, nella Repubblica Ceca, alla presenza dello staff medico del Torino FC. Il calciatore inizierà immediatamente la riabilitazione e la prognosi verrà definita secondo l’evolversi clinico”.

Immediato dunque l’inizio dell’iter riabilitativo per Zima, ma il Torino dovrà fare a meno di lui per molto tempo. L’ipotesi di rientro per il difensore ceco è per fine marzo, quindi tra quasi due mesi. L’acquisto di Gravillon nella finestra di gennaio permetterà comunque a Zima di potersi concentrare al 100% sul proprio recupero.

Continua a leggere

Flash News

Nasce uno studio dopo il caso Lautaro nel derby: addio ai mini-fuorigioco?

Pubblicato

:

Lautaro

Un nuovo test sarà avviato questa settimana dalla FIGC. Lo studio è legato alla novità del fuorigioco semi-automatico e alle stringenti regole a cui questo costringe. Se ne parla nell’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, in cui viene preso in esame il gol annullato a Lautaro Martinez nel Derby di Milano. La rete del possibile 2-0 dell’argentino è stata annullata dalla nuova tecnologia a causa della posizione irregolare della fronte del Toro rispetto al piede di Malick Thiaw. Il fuorigioco semi-automatico ha segnalato l’irregolarità. Questione di millimetri, certo, ma rete comunque da annullare.

Come riporta la rosea, ci si interroga non sull’effettiva posizione irregolare di Lautaro, bensì sulla filosofia dietro l’annullamento del gol. Con il fuorigioco semi-automatico si riduce praticamente a zero la discrezionalità del regolamento. “È fuorigioco quando qualsiasi parte del corpo utile per segnare (escluse mani o braccia) è più vicina alla linea di porta rispetto al penultimo difensore o al pallone”: questa è la regola e la tecnologia la fa rispettare, senza possibilità di approssimazione.

IL NUOVO STUDIO FIGC PER I CAMPIONATI UNDER 18

La FIGC, come detto, si interroga dunque su delle migliorie da apportare al fuorigioco semi-automatico. E i test partiranno già da questa settimana nel Campionato Under 18. Nei tornei giovanili, gli arbitri dovranno convalidare il gol se almeno una parte del corpo dell’attaccante è in posizione regolare. Una regola che è già utilizzata nelle sezioni minori del campionato olandese e che, quindi, eviterebbe l’annullamento di gol come quello di Lautaro nel Derby della Madonnina.

Un ulteriore rinnovament0, dunque, per permettere una maggiore discrezionalità agli arbitri rispetto alle regole (spesso troppo stringenti) dettate dalla tecnologia.

Continua a leggere

Flash News

I tifosi del Sassuolo contro il Mapei Stadium: “Un’umiliazione”

Pubblicato

:

Dopo la recente contestazione a causa degli scarsi risultati, i tifosi del Sassuolo sono tornati a far sentire la loro voce. Nell’ultimo match casalingo contro l’Atalanta, il tifo neroverde ha esposto uno striscione con la seguente dicitura:

Uno scenario d’eccezione!? Questo stadio è un’umiliazione“.

La citazione, sicuramente, fa riferimento allo stadio di proprietà del Sassuolo situato a Reggio Emilia, in particolare ad un tweet pubblicato sui canali social del club in cui veniva annunciata la realizzazione dei lavori di manutenzione dell’impianto.

 

Continua a leggere

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969