Dove trovarci

I motivi della permanenza di Bruno Fernandes

A pochi giorni dalla chiusura del calciomercato, il presidente dello Sporting Lisbona ha parlato di uno dei calciatori più chiacchierati di questa sessione: il centrocampista portoghese Bruno Fernandes. Su di lui per diverse settimane si sono susseguite notizie riguardanti un concreto interesse del Manchester United, ma Frederico Varandas ha svelato uno scenario totalmente differente.

Secondo le sue parola l’unica squadra ad aver presentato un’offerta reale è stata il Tottenham, che come ben sappiamo in seguito ha virato sul centrocampista ex Betis Giovani Lo Celso. L’offerta era di 45 milioni fissi più altri 20 da versare nelle casse dello Sporting solo dopo il conseguimento di determinate clausole. Ciò che ha fatto saltare l’operazione sono state proprio queste clausole: Varandas ha dichiarato di averle ritenute difficilmente conseguibili e dunque non idonee alle sue richieste. A quanto riportato sempre da lui queste clausole riguardavano la vittoria da parte degli Spurs di Premier LeagueChampions League, obiettivi sfiorati negli anni passati ma oggettivamente non semplici da raggiungere per la squadra di Pochettino.

 

(Immagine in evidenza: profilo Instagram Bruno Fernandes)

Lascia un commento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altro in Calcio Internazionale