Connect with us
I numeri da paura del Manchester City

Flash News

I numeri da paura del Manchester City

Pubblicato

:

L’uragano Manchester City continua a mietere vittime in Premier League con una forza disarmante. Nel pomeriggio di ieri, i ragazzi di Guardiola hanno surclassato il malcapitato Watford con un clamoroso 8 a 0, realizzando ben 5 reti nei soli primi 18 minuti. Numeri mostruosi, certificati da altre statistiche e curiosità riportate da Opta.

MATCH STORICO

In questo ottimo avvio di campionato, i citizens stanno esaltando le straordinarie doti corali di un gruppo compatto e pieno di campioni in ogni reparto. A certificare ciò, un curioso dato rigurda il numero di marcatori: per la terza volta nella propria storia, il Manchester City ha avuto sei marcatori diversi in una gara, dopo il 6 a 0 al Portsmouth nel 2008 e il 7 a 2 allo Stoke City nel 2017.

Per il Watford e i suoi giocatori solo brutte notizie: quella di ieri è stata la peggior sconfitta dal 1959, quando arrivò la pesante debacle per 8 a 1 contro il Crystal Palace; un’altra beffarda curiosità chiama in causa Deulofeu, autore di soli 13 passaggi nel match di ieri di cui 7 a centrocampo per rimettere il pallone in gara dopo i goal subiti.

Star assoluta del match di ieri il portoghese Bernardo Silva, autore della sua prima tripletta dopo 178 apparizioni nei maggiori campionati, tra Inghilterra, Francia e Portogallo. La mano benedetta di Guardiola ha dato vita ad un altro gioiello calcistico.

(Fonte immagine copertina: archivio)

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Flash News

Vanoli: “Orgoglioso dei ragazzi nonostante la sconfitta”

Pubblicato

:

Dove vedere Bari-Venezia in tv e streaming

È un Paolo Vanoli orgoglioso quello che ha commentato la sconfitta del Venezia nello scontro diretto contro il Como. I veneti sono usciti sconfitti dopo una grande prestazione fuori casa. Il mister dei lagunari è contento di quello che ha visto in campo. Soltanto Cutrone al 91’ ha mandato in frantumi i piani dei ragazzi di Vanoli di tornare a casa con punti.  Di seguito le parole di Paolo Vanoli, allenatore del Venezia.

VENEZIA, VANOLI: ORGOGLIOSO DEI RAGAZZI

SUL MATCH “Abbiamo giocato una grandissima partita e siamo stati sfortunati nelle occasioni più importanti. I ragazzi non devono abbattersi assolutamente”.

QUELLO CHE NON È ANDATO“Abbiamo sfruttato poco l’uno contro uno ed è mancata la qualità dell’ultimo passaggio. Dispiace uscire con zero punti da una partita dove abbiamo costruito bene”.

GAVETTA O TUTTO SUBITO“Il mondo del lavoro è fatto così. Ho sempre fatto la gavetta. I giovani vogliono tutto subito, ma con il sudore e il lavoro arrivano i risultati più belli. Sono contento per De Rossi e per Fabregas. Lo allenai al Chelsea ed era uno dei migliori centrocampisti che abbia mai visto. Io continuerò a lavorare”.

SU POHJANPALO – “Pohjanpalo è fortissimo e sono fortunato di averlo. Ce lo teniamo stretto e siamo molto fortunati”.

Continua a leggere

Flash News

FLASH – Vlahovic ammonito in Napoli-Juventus: era diffidato, salterà l’Atalanta

Pubblicato

:

Juventus

Ammonizione pesantissima per Dusan Vlahovic durante Napoli-Juventus di Serie A. L’attaccante serbo ha commesso un fallo su Kvaratskhelia e l’arbitro Mariani ha prontamente estratto il giallo, tra le proteste dei calciatori bianconeri (lamentavano che quello di Vlahovic fosse il primo fallo della partita).

Il cartellino rimediato, come detto, è pesante perchè Allegri perchè così il suo bomber per per la delicata sfida con l’Atalanta di domenica prossima. Vlahovic era diffidato e salterà la prossima partita.

Continua a leggere

Flash News

L’Atletico Madrid torna alla vittoria: battuto 2-1 il Real Betis

Pubblicato

:

Morata

Dopo la perentoria sconfitta per 3-0 contro l’Athletic Bilbao in Copa Del Rey, l’Atletico Madrid è tornato alla vittoria. Al Civitas Metropolitano, gli uomini del Cholo Simeone si sono infatti imposti per 2-1 nella gara de LaLiga contro il Real Betis. Tra i protagonisti del match, a spiccare è, nella fattispecie, Alvaro Morata. L’attaccante spagnolo ha sbagliato un calcio di rigore al 28′, riscattandosi però con la rete del momentaneo 2-0 al 44′. Per il calciatore, con un trascorso tra le fila della Juventus, si tratta del quattordicesimo centro stagionale in campionato.

Ad aprire le marcature, in favore dei Colchoneros, era stata l’autorete, al minuto otto, del portiere ospite Rui Silva. Inane, dunque, ai fini del punteggio finale, per i Verdiblancos il gol griffato, al 62′, da William Carvalho su assist di Johnny. Con il successo odierno, l’Atletico Madrid rimane in quarta posizione in classifica, a quota 55 punti.

Nella prossima settimana Griezmann e compagni sono attesi dalla coriacea trasferta di Cadiz. Mercoledì 13 marzo, invece, sarà la volta della gara di ritorno degli ottavi di Champions League contro l’Inter.

 

Continua a leggere

Flash News

Giuntoli prima di Napoli-Juve: “Siamo soddisfatti di Allegri”

Pubblicato

:

Juventus

Nel prepartita del match tra Napoli e Juventus, valevole per la 27a giornata di Serie A, il ds bianconero Cristiano Giuntoli ha parlato ai microfoni di DAZN delle emozioni per il suo ritorno a Napoli, del rapporto con il suo ex presidente Aurelio De Laurentiis, delle condizioni di Chiesa e della posizione di Massimiliano Allegri. Di seguito vi proponiamo le parole di Giuntoli:

RITORNO A NAPOLI – “Ho passato otto anni a Napoli e porto tutti nel cuore. Otto anni non si scordano facilmente; è difficile dire un solo ricordo bello che porto nel cuore, perché sono successe tante cose in questo periodo. È veramente una grande emozione tornare qui”.

DE LAURENTIIS – “Non ho ancora incontrato De Laurentiis e lo saluterò molto volentieri. Per quanto riguarda il Mondiale per Club noi possiamo fare poco visto che non partecipiamo alle coppe europee. Sotto questo aspetto è tutto nelle mani del Napoli”.

CHIESA – “Ha avuto qualche problema fisico ed è normale che viva un momento complicato. Ogni calciatore fa fatica se non è nella condizione ottimale”.

ALLEGRI – “Non è cambiato niente in questi giorni sul futuro di Allegri. Siamo contenti di quello che sta facendo e a breve ci siederemo tutti insieme per programmare il futuro“.

 

Continua a leggere

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969