Connect with us

Calciomercato

I nuovi arrivi in gol nelle prime due giornate negli ultimi 5 anni

Pubblicato

:

Giuntoli

I NUOVI ARRIVI IN GOL NELLE PRIME DUE GIORNATE NEGLI ULTIMI CINQUE ANNI – Nelle prima uscite stagionali i calciatori, che nella sessione di calciomercato hanno cambiato squadra, sono inevitabilmente gli osservati speciali. Gli appassionati di calcio infatti sono curiosi di osservare come il nuovo calciatore sposta gli equilibri della squadra, valutando aspetti importanti come l’intesa con i compagni e l’inserimento in un nuovo sistema tattico.

Talvolta i nuovi arrivi hanno stentato in queste prime apparizioni, altre volte invece hanno soddisfatto le aspettative. In quest’articolo ripercorriamo l’inizio della Serie A degli ultimi cinque anni, ricordando quali calciatori hanno trovato la rete con la nuova squadra.

I NUOVI ARRIVI IN GOL NELLE PRIME DUE GIORNATE NEGLI ULTIMI CINQUE ANNI

Nella prima giornata della stagione 2018-19, Mario Pasalic ha trovato il suo primo gol con l’Atalanta in una netta vittoria contro il Frosinone (4-0). In un pirotecnico 2-2 tra Parma e Udinese, anche Roberto Inglese ha siglato la sua prima rete con il club ducale.

Invece nella seconda giornata è superiore il numero di marcatori ad aver trovato la rete con la nuova squadra. La sfida Genoa-Empoli 2-1 ha visto la prima marcatura di Piatek, Kouame e Mraz, mentre nel pareggio tra Inter e Torino sono andati in gol i nuovi acquisti de Vrij e Meité. Kevin Prince Boateng ha messo a segno la sua prima rete con il Sassuolo contro il Cagliari, mentre Gerson ha partecipato alla goleada della Fiorentina contro il Chievo Verona (6-1). Due argentini invece si sono messi in luce nel match Roma-Atalanta: Javier Pastore ed Emiliano Rigoni.

La prima giornata della stagione 2019-20 è stata proficua per i nuovi arrivati. Boateng e Pulgar hanno reso meno amara la sconfitta della Fiorentina contro il Napoli (3-4), mentre Becao ha steso il Milan all’esordio con l’Udinese. In rete alla prima anche Miguel Veloso con l’Hellas Verona, Francesco Caputo con il Sassuolo ed Andrea Pinamonti con il Genoa. L’esordio stagionale dell’Inter di Conte contro il Lecce (4-0) è stato caratterizzato dai primi sigilli di Lukaku e Sensi. Nell’emozionante Spal-Atalanta 2-3 è arrivata la prima gioia per Muriel e Di Francesco.

Reti per i neoacquisti anche nella seconda giornata. A tal riguardo è memorabile la partita Juventus-Napoli 4-3, festival del gol per i nuovi arrivati: Danilo e Higuain (rientrato dai prestiti al Milan e Chelsea) per i bianconeri, Di Lorenzo, Lozano e Manolas per gli azzurri. Hamed Traorè, Pessina e Cristian Zapata hanno fatto centro rispettivamente per Sassuolo, Hellas Verona e Genoa.

Nuovi acquisti protagonisti della prima giornata della stagione 2020-21. Nell’esordio stagionale della Juventus di Andrea Pirlo, Kulusevski ha segnato contro la Sampdoria (3-0). L’Inter invece ha surclassato il Benevento (2-5), complice anche la rete di Hakimi; nel match vi è stata anche prima marcatura di Caprari con il club campano. Tre neoacquisti in gol nella sfida Genoa-Crotone 4-1: Pjaca e Zappacosta per i rossoblu, Riviere per la squadra ospite. Nella seconda giornata invece solamente Brahim Diaz con il Milan e Favilli con l’Hellas Verona hanno fatto centro.

L’esordio stagionale dell’Inter campione in carica, nella stagione 2021-22, ha visto le reti di Dzeko e Calhanoglu. Piccoli, rientrato all’Atalanta, ha deciso il match contro il Torino (1-2), mentre Arnautovic e Bonazzoli sono stati i protagonisti di Bologna-Salernitana (3-2). Nella seconda uscita dell’Inter un altro nuovo acquisto ha trovato la via del gol: Correa contro l’Hellas Verrona. Nella goleada della Lazio di Sarri contro lo Spezia (6-1), Felipe Anderson e Hysaj hanno fatto centro, mentre Cambiaso ha segnato in Genoa-Napoli 1-2. Tre calciatori, protagonisti del calciomercato, hanno trovato il loro primo sigillo in Serie A: Nico Gonzalez con la Fiorentina, Giroud con il Milan e Abraham con la Roma.

Molti nuovi arrivi hanno festeggiato al meglio la prima giornata del campionato appena iniziato, tra i quali Lookman (Atalanta), Molina (Udinese), Miranchuk (Torino), Henry (Hellas Verona) e Kvaratskheila (Napoli). Nell’incontro Lecce-Inter, Lukaku ha celebrato il suo ritorno in nerazzurro, mentre Ceesay si è presentato ai suoi nuovi tifosi. Con un mancino al volo Di Maria ha realizzato la sua prima rete alla Juventus. Invece nella seconda giornata, solamente Kim ha trovato la prima marcatura con la maglia del Napoli.

 

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calciomercato

La Samp lavora al mercato: le strategie per puntare la salvezza

Pubblicato

:

Stankovic

Siamo ad un mese dall’inizio del mercato e la Sampdoria si prepara a cambiare molto. L’obiettivo del nuovo coordinatore tecnico Mattia Baldini, in sintonia con Dejan Stankovic, é quello di costruire una squadra che possa rilanciarsi nel campionato.  Sono sei i punti in classifica che raccontano penultimo posto e sette punti di distacco dalla zona salvezza. Il recupero é alla portata, ma bisogna da subito cambiare rotta.

Uno dei nomi sondato per la difesa dalla dirigenza è quello di Aleksandar Dragovic. Difensore centrale classe 1991, austriaco ma di origine serba che gioca con la Stella Rossa di Belgrado e che conosce bene Stankovic. Potrebbe essere lui uno dei profili adatti per rinforzare un reparto tra i più carenti dei blucerchiati. A centrocampo invece si parla di Szymon Zurkowski, che però sembra essere nel mirino anche della Salernitana. In attacco servono vari colpi e si parla di Henry del Verona oltre a Lasagna sempre degli scaligeri.

Ma non si acquista senza cedere. La Roma sembra puntare Bartosz Bereszynski mentre la Fiorentina va forte su Abdelhamid Sabiri. Anche il difensore Omar Colley potrebbe rientrare nell’operazione con l’Hellas per portare a Genova Henry. Mancano ancora 30 giorni e tutto può ancora cambiare in casa Samp.

Continua a leggere

Calciomercato

Il mercato della Roma passa prima dalle cessioni: i nomi in uscita

Pubblicato

:

Mourinho

Non sarà facile, per Thiago Pinto, accontentare José Mourinho in questa sessione di calciomercato invernale. Secondo il Corriere dello Sport, infatti, il ds della Roma è vincolato dal rigido Fair Play Finanziario, che costringerà i giallorossi a dover cedere qualcuno prima di acquistare. L’unico innesto, al momento, è Ola Solbakken, ma lo Special One vorrebbe altri rinforzi, in particolare un centrocampista e un difensore.

I tanti giocatori in uscita, comunque, potrebbero dare a Pinto un tesoretto importante. Il primo nome da piazzare è Rick Karsdorp, ormai fuori dai piani del club, che vorrebbe incassare dalla sua cessione almeno dieci milioni. Segue Justin Kluivert, che potrebbe essere riscatto dal Valencia per una cifra simile. Potrebbero andare via anche Bove, su cui è forte il Lecce, e Shomurodov, seguito da diverse squadre di A. Più difficile, invece, trovare una sistemazione definitiva a giocatori come Reynolds, Villar e Carles Perez, oltre a Coric e Banda, ormai fuori rosa da tempo.

Con la giusta offerta, però, potrebbero andare via anche altri giocatori che sono stati più impiegati, come Volpato, valutato tra i sette e gli otto milioni. Anche Kumbulla ha un futuro incerto, ma la sua cessione sarebbe valutata solo in caso di offerta a titolo definitivo. Lo stesso discorso vale anche per El Shaarawy e Vina.

 

Continua a leggere

Calciomercato

Mazzocchi-Napoli, arriva la clamorosa rivelazione: “C’era l’accordo ma è saltato tutto”

Pubblicato

:

Pasquale Mazzocchi è uno dei nomi più caldi in ottica mercato. In particolare, il Napoli è molto interessato all’esterno della Salernitana, che andrebbe nel capoluogo della Campania per ricoprire il ruolo di vice Di Lorenzo, lasciando aperta la porta anche a un possibile adattamento sulla sinistra. In diretta a Radio Kiss Kiss Napoli, Tommaso D’Angelo ha rivelato che era stato raggiunto un accordo tra i Partenopei e il giocatore granata.

Ecco quanto detto nel corso della trasmissione: “Circa 20 giorni fa, prima dell’infortunio, il Napoli ha chiesto Mazzocchi. Per raggiungere l’obiettivo, è nata l’idea del prestito di Demme alla Salernitana; tuttavia, lo scambio non è andato a buon fine. C’è da dire che sul tedesco c’è anche il Valencia di Gennaro Gattuso e non è detto che, a gennaio, decida di lasciare il club di Aurelio De Laaurentiis. Una cosa è certa: Mazzocchi avrebbe accettato subito Napoli”.

Continua a leggere

Calciomercato

La Lazio guarda in casa Real per il vice-Immobile

Pubblicato

:

Lazio-Udinese

La profondità della rosa é una caratteristica fondamentale per tentare di arrivare in fondo a qualunque competizione disputata. Questo Maurizio Sarri lo sa e nel suo percorso a lungo termine con la Lazio vuole costruire il miglior roster possibile. Ragion per cui sul mercato Tare ha il compito di trovare un terzino sinistro e un vice-Immobile. Come racconta il Corriere dello Sport, si stanno intensificando a sorpresa i contatti con l’attaccante del Real Madrid Mariano Diaz. Infatti, il giocatore sarebbe in scadenza di contratto e rappresenterebbe una ottima occasione. Tare vanta, inoltre, ottimi rapporti con i suoi agenti, gli stessi di Luis Alberto. Nel 2016 e nel 2017 era già stato sondato il profilo dell’attaccante del Real, senza successo. Gennaio sarà tempo di discussione e, soprattutto, il momento della verità. Bisogna capire, infatti, quali altre squadre puntano il giocatore.

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969