Connect with us

Flash News

Icardi-Inter, ora è calma piatta

Pubblicato

:

Questa mattina Icardi si è sottoposto ad una serie di esami, richiesti dalla società, dopo le assenze con Rapid Vienna e Sampdoria, a causa di un dolore al ginocchio. Nonostante ciò, ed il successivo comunicato della società, molti continuano ad essere incerti e piuttosto dubbiosi sulla vera esistenza di questo infortunio, concentrandosi maggiormente sui rapporti tesi delle ultime settimane con la dirigenza.
Difatti questa infiammazione esiste da più di sei mesi, ma l’argentino è sempre potuto scendere in campo regolarmente, regalando anche ottime prestazioni, segno di quanto oramai sia profonda la rottura con la società. Adesso bisognerà capire quanto Giuseppe Marotta sarà in grado di gestire la situazione, anche se fino ad ora i segnali sono tutto fuorché positivi.

CRISI NERA

Se da una parte Icardi è stato il motore trainante dell’Inter nelle ultime sei stagioni, siglando la bellezza di 109 reti in 179 gare e regalando tantissimi emozioni a tutto il popolo nerazzurro, dall’altra non si può nascondere come il suo atteggiamento nei confronti della squadra, insieme alle continue e stucchevoli parole del suo agente, nonché moglie, Wanda Nara, non stiano facendo altro che destabilizzare un ambiente che sta provando ad uscire da un momento di grande difficoltà.
Oltre a ciò comunque quello che più stupisce sia come l’ex capitano interista, con il suo entourage, abbiano accelerato così tanto le pratiche per una questione risolvibile in tempistiche più lunghe vista la scadenza del contratto dell’argentino fissata a giugno 2021.
Spalletti dal canto suo non ha voluto aprire a nessun tipo di mediazione, facendo ben capire come la scelta di togliere la fascia al numero 9 sia dovuta alla mancata risposta di Icardi alla convocazione con il Rapid Vienna, mancando così di rispetto alla società e ai suoi compagni. Proprio per questo infatti diversi tifosi temono che tutto ciò possa avere dei risvolti negativi sulla stessa squadra, che, nonostante abbia trovato in Brozovic, Skriniar, Nainggolan e nel neo-capitano Handanovic i leader da cui ripartire, non sembra ancora pronta a reggere l’urto di una perdita così importante, soprattutto dal punto di vista psicologico.
Quel che sembra sicuro al momento, è che se non si dovesse trovare una situazione in breve tempo, questi continui rancori e lamentele si protraranno fino a giugno, se non oltre.

Intanto vi consigliamo l’ottimo rapporto, fatto dal nostro Claudio Pellegatti sulla situazione attuale tra Icardi e l’inter.

 

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Flash News

Gosens: “Il mio idolo è Alaba, adesso mi piace molto Kimmich”

Pubblicato

:

Gosens

L’Inter ha lanciato una Q&A sui propri canali social con protagonista l’esterno tedesco Robin Gosens. L’ex Atalanta e Heracles Almelo ha parlato dei suoi idoli calcistici e della scelta particolare di indossare il numero 8 sulla maglia.

Di seguito un estratto delle parole di Gosens:

Alaba è sempre stato il mio idolo da quando sono diventato calciatore. Ammiro come posso ricoprire senza difficoltà molti ruoli diversi. Adesso, invece, mi piace molto Kimmich. La sua mentalità e la sua disciplina sono qualcosa di incredibile e da seguire. Il numero 8 lo indosso da sempre: l’ho avuto in Olanda e a Bergamo e ho deciso di non cambiarlo neanche qui a Milano.”

Continua a leggere

Flash News

Candela a Kickoff da Il Pengwin: “Luis Enrique? Su Twitch ha sbagliato fin dall’inizio”

Pubblicato

:

Candela

La notizia del giorno, a poche ore dall’inizio dei quarti di finale di Qatar 2022, è stata sicuramente quella riguardante l’esonero di Luis Enrique, che chiude così la sua esperienza da ct della Spagna. È stato proprio questo il tema affrontato oggi nella trasmissione Kickoff-Speciale Mondiali, in onda sul canale TwitchIlPengwin.

L’ex Roma Vincent Candela, ospite in studio, dopo essere stato incalzato da Sandro Sabatini, ha parlato del Tiki-Taka e della particolare scelta dell’ormai ex selezionatore de La Roja di sbarcare su Twitch nel periodo del Mondiale:

Fine del Tiki-Taka? Io non sono tanto per il Tiki-Taka, però se è orizzontale va bene il Tiki-Taka. Se invece si rimane sempre da una parte all’altra… Su Twitch ha sbagliato fin dall’inizio, non lo doveva proprio fare o sennò continuare fino alla fine“.

Continua a leggere

Flash News

Caso Juventus: Claudio Chiellini era il contabile delle plusvalenze

Pubblicato

:

Juventus

Secondo quanto riportato da Gazzetta.it, la Procura starebbe indagando ora su Claudio Chiellini. Apparentemente il fratello di Giorgio non aveva solo l’incarico ufficiale di manager dei giocatori in prestito ma svolgeva una seconda funzione più strategica.

L’accusa afferma che Claudio Chiellini fosse un autentico contabile delle plusvalenze. Le indagini si soffermano su alcun email tra lui stesso, Cherubini e Paratici che avevano come oggetto il termine “manovre correttive”. Queste sono poi descritte come possibili operazioni da mettere in atto con determinati calciatori e squadre. L’esempio è lo scambio Felix Correia-Paolo Moreno col Manchester City, oppure l’email che nel luglio 2020 ipotizzava la cessione di Rugani, Bernardeschi e altri giocatori per portare a casa un gruzzoletto di 90 milioni.

Continua a leggere

Calciomercato

Roma, in Spagna danno per saltata la pista Bellerin

Pubblicato

:

Roma

Secondo quanto riferisce Mundo Deportivo, Hector Bellerin rimarrà al Barcellona, anche se con i blaugrana ha giocato pochissimo finora, solo 5 partite per un totale di 321 minuti.

Oltre al Real Betis, che però non può sostenere finanziariamente l’operazione, tra le pretendenti per acquistare il calciatore c’era anche la Roma. La squadra capitolina in vista della sessione invernale di calciomercato cerca infatti un terzino destro dopo il diverbio tra Mourinho e Karsdorp che ha portato l’olandese fuori dal progetto.

Proprio l’ex Arsenal – che già in estate era finito nel mirino di un club italiano, l’Udinese – era uno dei nomi che circolava per la fascia destra. I giallorossi, però, stando a quanto affermano in Spagna, si sono dichiarati fuori dalla corsa al difensore spagnolo

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969