Connect with us

Flash News

ICC, crollo Fiorentina ma c’è da sorridere

Pubblicato

:

Dopo la vittoria di misura all’esordio, ecco la seconda sconfitta per un’italiana in questo avvio di International Champions Cup. La Fiorentina di Vincenzo Montella viene travolta per 3 a 0 da un Arsenal sicuramente più avanti nella preparazione ma che nei primi 60′ fatica ad esprimere il proprio gioco con brillantezza, ostacolato da una Viola giovane e ben messa in campo.

Montella conferma nove undicesimi della formazione che tre giorni prima aveva superato 2 a 1 il Chivas, confermando Saponara e Vlahovic, i migliori contro i messicani. Ancora fuori Chiesa il cui futuro è più che mai incerto ed è ormai il rebus dell’estate fiorentina.

Escluso ancora dai titolari, resta un rebus.
Fonte: profilo Instagram Chiesa

SODDISFATTO

Nonostante il largo passivo, Montella si presenta nel post partita con la tranquillità di chi sa che i lavori in casa Fiorentina procedono al meglio. Si è detto soddisfatto il tecnico della prestazione dei suoi ragazzi, bravi a mettere in pratica i concetti di gioco assimilati in queste settimane. Il divario con l’Arsenal era troppo ampio per essere colmato in una semplice amichevole estiva, nonostante i Gunners abbiano riservato ai titolari solo gli ultimi scampoli di gara.

L’avvio di gara della Viola è di quelli confortanti, con Vlahovic e Ceccherini a sfiorare la rete nel primo quarto d’ora ma puniti alla prima vera ripartenza dei londinesi. Saponara è ispiratissimo e serve a più riprese ottimi palloni che però nessuno riesce a finalizzare a dovere. Nella ripresa la Fiorentina si perde nella girandola di cambi che di fatto porta a schierare una squadra C; l’Arsenal invece manda in campo qualche pezzo grosso e basta Lacazette a generare due assist nel finale che chiudono definitivamente il match.

A fine gara, Montella si è detto conento della capacità dei suoi di non rinunciare mai alla propria idea di gioco e confidando in interpreti migliori per l’avvio di campionato, sorride e si gode il trasferimento a New York per l’ultima gara di mercoledì contro il Benfica.

(Fonte immagine copertina: profilo Instagram Fiorentina)

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calcio Internazionale

Eden Hazard si ritira dalla Nazionale belga: l’annuncio

Pubblicato

:

hazard

Eden Hazard, il capitano del Belgio, ha annunciato il suo ritiro dalla Nazionale. Il flop dei Mondiali in Qatar l’ha spinto a lasciare i Diavoli Rossi, queste le sue parole scritte su Instagram.

“Oggi si volta pagina… Grazie per il vostro affetto. Grazie per il vostro impareggiabile sostegno. Grazie per tutta questa felicità condivisa dal 2008. Ho deciso di porre fine alla mia carriera internazionale. La nuova generazione è pronta. Mi mancherai”. 

Eden Hazard con la nazionale ha giocato 126 partite, collezionando 33 reti. La federazione belga l’ha ringraziato con un post sui social: “Grazie. I migliori auguri, capitano”.

Continua a leggere

Flash News

La Juventus fa partire il conto alla rovescia per il rientro di Pogba

Pubblicato

:

Infortuni

La Juventus prova a discostarsi da ciò che di negativo gira intorno alle questioni societarie provando a concentrarsi per la ripresa del campionato. Arrivano due buone notizie per Massimiliano Allegri: le situazioni di Chiesa e Pogba.

LE SITUAZIONI DI CHIESA E POGBA

Come riporta la Gazzetta dello Sport, infatti, Federico Chiesa continua nel suo lavoro per ritrovare la forma migliore dopo i primi assaggi di campo prima della sosta per il Mondiale.

Anche per Paul Pogba si profila la data per il rientro in campo. Il francese lavorerà a parte per una quindicina di giorni, ma l’obiettivo è quello di essere almeno in panchina per la Cremonese, prima di essere definitivamente schierabile in campo il 13 gennaio per il big match della Juventus contro il Napoli.

Continua a leggere

Flash News

Lautaro in panchina con l’Argentina? L’agente spiega il motivo

Pubblicato

:

Toni

Lautaro Martinez sembra aver perso la titolarità in Nazionale, al suo posto sta giocando Julian Alvarez in modo spettacolare. L’agente del Toro ha parlato in un’intervista a Radio La Red, spiegando anche il motivo delle sue prestazioni sottotono.

LE PAROLE DI ALEJANDRO CAMANO

“Ha un forte dolore alla caviglia destra, si sta facendo le infiltrazioni per poter giocare. Lautaro è fortissimo di testa, ma i gol che gli hanno annullato contro l’Arabia Saudita sono stati momenti duri per lui. Ma ha lavorato sodo per far sparire quel dolore, e non appena accadrà, volerà in campo, perché è un goleador mondiale”.

Sulla competizione con Alvarez: “Quella competizione dà potere a lui e Julián, perché contrariamente a quanto si potrebbe credere, con essa si fanno del bene a vicenda

Continua a leggere

Calciomercato

Agente Amrabat: “Ricevo chiamate ogni giorno dai club, ma ora pensa solo al Mondiale”

Pubblicato

:

Fiorentina

Un Mondiale da assoluto protagonista per Sofyan Amrabat, che con il suo Marocco ha eliminato la Spagna e si è conquistato un posto ai quarti di finale, dove affronterà il Portogallo di Cristiano Ronaldo. Le sue qualità già in Italia si erano viste, soprattutto al Verona prima di approdare alla Fiorentina di Italiano, dove è partito facendo fatica ma chiudendo il 2022 in crescendo con i viola.

Da quando è iniziato Qatar 2022 però, il rendimento di Amrabat è stato semplicemente impressionante, tanto da diventare nel giro di pochissime partite uno dei principali uomini mercato.

LE PAROLE DELL’AGENTE

Di questo aspetto a parlato a SOS Fanta intervistato da Fabrizio Romano, Mohammed Sinouh, agente di Amrabat: “Posso confermare che ogni giorno ricevo tante telefonate dai club per Sofyan. Il mondo intero ha visto che è il miglior centrocampista difensivo del torneo, Sofyan è stato eccellente nella competizione“.

Voci di mercato che potrebbero distrarre chiunque visti i nomi delle squadre che stanno circolando in questi giorni, come Liverpool, Tottenham e altri top club. Ma Sinouh ci tiene a sottolineare che in questo momento le trattative con la Fiorentina sono gli ultimi pensieri nella testa del centrocampista: “Amrabat è un professionista top, è solamente focalizzato sul Mondiale con il Marocco e nient’altro al momento“.

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969