Dove trovarci
Le Ultime

L’idea clamorosa della Serie A: 10 orari diversi per le 10 partite

Un’ultim’ora che ha dell’assurdo. 10 orari diversi , sparsi tra sabato, domenica e lunedì, per le 10 partite del campionato. È questa la proposta della Lega di Serie A per andare incontro a Dazn e cercare di aumentare il suo audience. Di certo non ne saranno entusiasti i tifosi.

 

Fonte foto: profilo Instagram @seriea

 

L’EVENTUALE PROGRAMMA

L’idea sarebbe quella di distribuire tutte e 1o le partite in programma, per ogni giornata, in 10 orari diversi. In pratica si vorrebbe eliminare la contemporaneità dei match. Una scelta che sicuramente converrebbe a Dazn, che, avendo acquistato i diritti per tutte le gare della massima serie italiana, sfrutterebbe al massimo quest’occasione. Come potrebbe essere il programma? Ecco a voi: quattro partite al sabato (14:30, 16:30, 18:30, 20:45) e cinque di domenica (12:30, 14:30, 16:30, 18:30, 20:45). A cui aggiungere il Monday Night delle 20:45, che chiuderà la giornata.

LA DECISIONE DEFINITIVA

Lunedì, 7 giugno 2021, i venti presidenti della Lega di A si incontreranno a Milano in assemblea per decidere se rendere concreta questa proposta. Sarà un discorso di guadagno. Sicuramente ogni club penserà al lato economico e non tanto a quale potrebbe essere il parere della gente. Per l’ennesima volta, come nel caso della Super Lega, chi potrebbe rimetterci sono i tifosi.

Fonte immagine di copertina: TV Digital Divide

Lascia un commento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altro in Flash News