La notizia è stata lanciata dal portale online spagnolo superdeporte.es: il Barcellona vuole a tutti i costi l’attaccante del Valencia Rodrigo. Il centravanti spagnolo, autore in stagione di 10 assist e 4 reti tra campionato e coppe, è l’indiziato numero uno per rinforzare la rosa di Quique Setién, nuovo allenatore del Barcellona tra i primi ad avallare l’operazione.

Nel corso del mese di gennaio, come riporta il sito spagnolo, il Valencia ha respinto già due offerte provenienti dalla Catalogna. La prima erano stati offerti in cambio due calciatori, Moussa Waguè e Abel Ruiz; nella seconda il Barça aveva chiesto un diritto di riscatto, e non obbligo come invece preteso dalla società proprietaria del cartellino di Rodrigo. Il Valencia, infatti, spinge per arrivare al pagamento dei 60 milioni da sempre richiesti al club blaugrana. Oggi pare che i negoziati siano stati riattivati: tant’è che il presidente del Valencia Anil Murthy sembra essersi recato personalmente a Barcellona per chiudere la trattativa. I prossimi giorni potrebbero essere decisivi per il futuro dell’attaccante spagnolo, diviso tra Barcellona e Valencia.

(Fonte immagine in evidenza: profilo Instagram @rodrigo_m91)