Connect with us

Calcio Internazionale

Il Barcellona non farà giocare Demir perché non ha i soldi per pagarlo

Pubblicato

:

Barcellona

Come è noto il Barcellona non è in uno dei suoi momenti storici migliori. I catalani, anzi, probabilmente non sono mai stati una squadra così debole negli ultimi vent’anni ed economicamente, di certo, non sguazzano nell’oro. Proprio i guai economici hanno portato i dirigenti del Barça ad effettuare una controversa scelta di mercato e a parcheggiare per un po’ in panchina il giovane Yusuf Demir.

COS’HA IN MENTE IL BARCELLONA?

Yusuf Demir ha appena 18 anni ma è già da tutti considerato uno dei possibili crack del calcio internazionale. L’austriaco, arrivato al Barcellona in estate, ha collezionato però appena nove presenze, delle quali solo tre da titolare. Ecco, proprio quel numero, quelle nove presenze hanno un ruolo decisivo in questa vicenda. La giovane ala, come dicevamo, è arrivata dal Rapid Vienna in prestito con obbligo di riscatto fissato ad 8.5 milioni che si attiverà non appena il giocatore collezionerà dieci presenze in totale con i catalani. Scattato l’obbligo, gli spagnoli dovranno versare la cifra concordata nella casse del club austriaco alla prima sessione di calciomercato disponibile.

Il problema sorge, però, quando si guarda il budget trasferimenti del Barcellona, che in questo momento rasenta lo zero. Il club quindi, al momento non dispone dei soldi necessari per il riscatto di Demir, ecco allora la quasi logica conseguenza. I dirigenti catalani, copiando forse qualche arguto videogiocatore di Football Manager, hanno deciso di non far più giocare il calciatore almeno fino a Febbraio, in modo da ritardare il più possibile il suo pagamento, sperando di avere i soldi richiesti a Giugno.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calcio Internazionale

Gabriel Jesus, intervento riuscito: i tempi di recupero

Pubblicato

:

Brasile

Infortunatosi nel secondo tempo del match della fase a gironi tra Brasile e Camerun, Gabriel Jesus si è sottoposto a un’operazione al ginocchio. L’intervento, eseguito con successo, comporterà un consueto periodo di riabilitazione che terrà il giocatore lontano dai campi per circa tre mesi. Di seguito, il comunicato dell’Arsenal:

Gabriel Jesus ha subìto con successo un intervento chirurgico al ginocchio destro dopo aver subito un infortunio durante la partita della fase a gironi della Coppa del Mondo Brasile-Camerun venerdì. Gabby inizierà ora il suo programma di riabilitazione. Tutti nel club stanno sostenendo Gabby e lavoreranno duramente per riportarlo in campo il prima possibile“.

Una brutta tegola per i verdeoro di Tite che dovranno fare a meno dell’attaccante per tutto il resto della competizione. Brutte notizie anche per Mikel Arteta che non potrà contare sul contributo del calciatore in uno dei periodi più delicati della stagione dei Gunners.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Salihamidzic su Musiala: “Parleremo del suo futuro al Bayern dopo il Mondiale”

Pubblicato

:

Calciomercato 2022

Uno dei gioielli più luccicanti del panorama europeo è certamente Jamal Musiala, centrocampista del Bayern Monaco e della nazionale tedesca. Il talento di Stoccarda, nonostante la precoce eliminazione della Germania, ha impressionato con le sue giocate al Mondiale, tanto da meritarsi una sempre più probabile conferma col club bavarese.

A tal proposito, il direttore sportivo del Bayern Hasan Salihamidzic ha confermato, in un’intervista alla Bild, la volontà di trattenere il classe 2003:

Abbiamo detto alla madre di Jamal e alla sua dirigenza che siamo molto contenti di Jamal. Vogliamo sederci con loro dopo la Coppa del Mondo per parlare dell’ulteriore futuro di Musiala al Bayern“.

Parole importanti e decise da parte del dirigente bosniaco che lasciano intendere l’estrema fiducia nei mezzi e nelle potenzialità del prodotto di Lehnerz.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Eden Hazard si ritira dalla Nazionale belga: l’annuncio

Pubblicato

:

hazard

Eden Hazard, il capitano del Belgio, ha annunciato il suo ritiro dalla Nazionale. Il flop dei Mondiali in Qatar l’ha spinto a lasciare i Diavoli Rossi, queste le sue parole scritte su Instagram.

“Oggi si volta pagina… Grazie per il vostro affetto. Grazie per il vostro impareggiabile sostegno. Grazie per tutta questa felicità condivisa dal 2008. Ho deciso di porre fine alla mia carriera internazionale. La nuova generazione è pronta. Mi mancherai”. 

Eden Hazard con la nazionale ha giocato 126 partite, collezionando 33 reti. La federazione belga l’ha ringraziato con un post sui social: “Grazie. I migliori auguri, capitano”.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Cristiano Ronaldo aspetta l’Europa, vuole ancora giocare la Champions

Pubblicato

:

Portogallo

Cristiano Ronaldo è in attesa di scoprire cosa gli riserverà il futuro. Secondo Nicolò Schira, prima di accettare la ricca offerta dell’Al Nassr, CR7 preferisce aspettare un’offerta da parte dei club europei che giocano la Champions League.

Proprio per accontentare le richieste del suo cliente, Jorge Mendes, è al lavoro per trovare una sistemazione europea all’ormai ex giocare del Manchester United. Mentre il suo agente cerca soluzioni per il suo futuro, Cristiano Ronaldo rimane in Qatar con il suo Portogallo. Ieri sera, dopo la vittoria della sua Nazionale contro la Svizzera, uscendo dallo stadio si è esposto sul suo futuro con poche parole ma efficaci: “Accordo con l’Al Nassr? No, non è vero“, queste le dichiarazioni riportate da Record. CR7 sta aspettando l’Europa.

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969