Dove trovarci

Il Catania denuncia la FIGC

Dopo l’ufficiale non ammissione al prossimo campionato di Serie B, il Catania ha depositato presso gli uffici della Procura di Roma una denuncia per abuso d’ufficio contro il commissario straordinario della FIGC Roberto Fabbricini. Il presidente del club, Davide Franco, assistito dall’avvocato Cesare Placanica, ha sferrato un deciso attacco contro la Federazione. Secondo quanto emerso dagli atti ufficiali, Fabbricini e “coloro che dovessero avere concorso con lo stesso” sono stati accusati di aver modificato le norme organizzative attualmente vigenti, dando vita ad un campionato a 19 squadre, anziché 22. La società etnea, inoltre, dichiara che dal cambio di format traggono maggior vantaggio patrimonialele societa che tale manovra hanno ispirato“. Il blocco dei ripescaggi stabilito da Fabbricini, a causa dei fallimenti di diversi club (si ricordino le vicende legati a Bari e Avellino), ha impedito la candidatura anche di Novara e Siena.

Lascia un commento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altro in Flash News