Si sa, Rodrigo De Paul, gioiellino dell’Udinese, è sempre al centro del mercato e la squadra che ha messo gli occhi su di lui ora è il Milan. Il giocatore, dopo 5 anni a Udine , vorrebbe fare il salto di qualità in una big ma l’Udinese per lasciarlo partire chiede 40 milioni di euro. Inoltre, il suo agente è Mino Raiola che con i rossoneri è in trattativa per il rinnovo di Gianluigi Donnarumma.

STATISTICHE

Rodrigo De Paul, classe 94′ , di nazionalità argentina è chiamato “El Pollo”  per il suo fisico asciutto ma con la testa sempre alta. Centrocampista dalla alta visione di gioco e qualità, fu prelevato dai friulani nell’estate 2016 per 3 milioni di euro dal Valencia. Per lui, fino ad adesso, 179 partite disputate con 33 goal e 34 assist con la maglia bianconera. Ciò gli ha permesso di esordire nella nazionale argentina l’11 ottobre 2018  contro l”Iraq. Nel frattempo l’argentino è diventato capitano dell’Udinese. Leader, punto di riferimento nello spogliatoio, trascinatore in campo: sono queste le caratteristiche che hanno reso il numero dieci della squadra friulana uno dei centrocampisti più importanti di tutta la Serie A.

(Fonte: nssmagazine.it)

L’OFFERTA ROSSONERA

Il Milan vuole l’argentino ma per lui non pagherà i 40 milioni richiesti dalla famiglia Pozzo. Secondo la Gazzetta dello Sport, infatti, la dirigenza rossonera sta studiando le possibili opzioni e una sarebbe quella di inserire alcuni giovani nell’operazione. Un nome che piace anche dalle parti di Udine è quello di Peter Hauge, 5 goal per lui quest’anno , finito un po’ ai margini del progetto milanista. Oltre ad Hauge, anche Pobega e Brescianini le due giovani possibili contropartite. L’Udinese ci pensa mentre il Milan spera in una risposta positiva. I discorsi però sono rimandati alla fine della stagione.

Come abbiamo detto precedentemente, De Paul interessa a tantissime big, soprattutto italiane. Inter e Juventus seguono da tanto tempo il giocatore argentino e potrebbero anche loro inserirsi nella trattativa, scatenando così un’asta. I rossoneri ,però, vorrebbero evitare questo e provano ad anticipare i tempi, il Milan deve fare in fretta.

(Fonte immagine in evidenza: goal.com)