Ancora una prestazione opaca per il Napoli, capitolato ieri sera al San Paolo per 3 a 1 contro l’Inter di Antonio Conte, formazione apparsa nettamente più in palla dei padroni di casa. La sensazione è che dopo la famosa notte di Champions League contro il Salisburgo e il conseguente ammutinamento da parte dei calciatori, si sia rotto qualcosa all’interno dello spogliatoio azzurro e che nemmeno l’approdo in panchina di un grande motivatore come Gennaro Gattuso è riuscito a lenire. L’obiettivo stagionale è ormai il quarto posto, per farlo la dirigenza si sta adoperando sul mercato e il primo colpo dovrebbe essere il centrocampista, in forza al Celta Vigo, Lobotka.

INDIZIO SOCIAL

L’interesse del Napoli per il calciatore non è un mistero, così come appare ormai chiara l’intenzione dello stesso di lasciare la Liga ed approdare in Italia. I rapporti tra Lobotka ed il Celta Vigo non sono idilliaci, tanto da non essere stato convocato per l’ultimo impegno di campionato. Lo slovacco ha inoltre lanciato, via Instagram, un segnale inequivocabile postando una storia in cui stava vedendo l’incontro del San Paolo tra Napoli ed Inter.

LE PAROLE DI GATTUSO

Nonostante la trattativa sia vicina ad un epilogo che sorride al team di ADL, ieri in conferenza stampa post partita, Gattuso non si è sbilanciato più di tanto sulla questione:

“Lobotka può essere utile come vertice basso di centrocampo? Di questo ne parlate con Giuntoli. Oggi il problema non è stato solo il vertice basso, ma tutta la squadra. Stiamo cercando un vertice basso di ruolo, puro, ma vediamo. Abbiamo problemi più importanti”.

Oggi sarà una giornata fondamentale per l’affare Napoli-Lobotka, il DS del club Giuntoli incontrerà la dirigenza del Celta Vigo per tentare l’affondo decisivo e accelerare l’operazione.

(Fonte immagine:archivio Numero Diez)