Connect with us

Generico

Terza sconfitta di fila per il Torino, con Juric non era mai successo

Pubblicato

:

Torino

Il Torino riprende da dove aveva finito la sosta ovvero sia con una sconfitta. I granata, ieri sono crollati anche al Maradona contro il Napoli, ma c’è un dato che fa preoccupare: Ivan Juric, da quando è allenatore del Toro, non ha mai perso tre partite di seguito.

L’approccio non è stato dei migliori, e infatti dopo 37 minuti di gioco il Torino si è ritrovato sotto per tre a zero. La squadra di Juric sembra non capirne nulla fino al gol di Tony Sanabria, ma questo non basterà per evitare la quarta sconfitta in otto partite.

Intervistato nel post-partita, Juric poi ha dichiarato:

C’è stata poca attenzione all’inizio, è stato penalizzante. Non abbiamo mai concessi spazi del genere e abbiamo avuto poca concentrazione sui particolari e sulle cose in cui siamo sempre stati eccellenti: ho visto i nazionali spenti, sembrava che avessero speso tanto a livello emotivo durante i rispettivi impegni”. Ora bisogna ripartire: “Dobbiamo alzare il livello di aggressività e di gamba”.

Vedremo se queste parole dell’allenatore croato daranno la scossa giusta per svoltare questo avvio negativo di campionato.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calcio Internazionale

Arsenal, è fatta per Mudryk: offerta da 45 milioni

Pubblicato

:

Mudryk

Anche in tempi tutt’altro che felici come quelli attuali, l’Ucraina calcistica ha intravisto un tenue raggio di sole nella bionda figura di Mykhaylo Mudryk, talentuoso esterno d’attacco classe 2001, protagonista di un ottimo avvio di stagione con lo Shaktar Donetsk, club in cui si è formato a livello giovanile e che si è trovato per le mani una vera e propria pepita d’oro.

Secondo quanto riportato dal Sunday Mirror, sono serviti infatti ben 45 milioni (più bonus) all’Arsenal per aggiudicarsi il promettente ucraino, battendo la concorrenza di varie squadre italiane, Roma su tutte. La squadra di Arteta dunque aggiunge un altro pezzo pregiato alla propria folta batteria di “ragazzini terribili” che sta mettendo a ferro e fuoco la Premier League, che al momento vede i Gunners al primo posto solitario.

A Londra inoltre, Mudryk condividerebbe lo spogliatoio con il proprio connazionale Zinchenko.

Continua a leggere

Flash News

I convocati di Rastelli per Avellino-Taranto: recuperato Zanandrea

Pubblicato

:

Vergara

Massimo Rastelli, tecnico dell’Avellino, ha diramato la lista dei convocati per il match contro il Taranto, in programma domani alle 14:30 allo Stadio Partenio Lombardi.

L’allenatore biancoverde dovrà fare i conti con numerose assenze. Manuel Ricciardi e Claudiu Micovschi, così come Dall’Oglio e Di Gaudio, stanno continuando il programma di recupero mentre Aya tornerà in gruppo lunedì. L’unico recuperato è il difensore Zanandrea.

Di seguito la lista dei convocati.

Portieri: 1 Pane, 16 Pizzella, 22 Forte;

Difensori: 2 Rizzo, 3 Tito, 31 Illanes, 32 Zanandrea, 34 Auriletto, 42 Moretti;

Centrocampisti: 4 Franco, 8 Garetto, 20 Casarini, 21 Matera, 28 Maisto;

Attaccanti: 7 Kanoute, 9 Gambale, 10 Russo, 11 Murano, 18 Ceccarelli, 26 Guadagni, 29 Trotta.

Continua a leggere

Calciomercato

La Roma blinda Pisilli: rinnovo fino al 2026

Pubblicato

:

Dybala

Arriva un rinnovo importante in ottica futuro per la Roma. Secondo il noto giornalista Nicolò Schira, il giovane talento Niccolò Pisilli, classe 2004, ha prolungato il suo contratto fino al 2026.

Per il  giovane centrocampista italiano, che al momento milita ancora in primavera, si prospetta un futuro tutto giallorosso. 

Continua a leggere

Flash News

Spagna-Germania, le parole di Luis Enrique: “Sarà sfida alla pari, Gavi può segnare una nuova epoca”

Pubblicato

:

Dove vedere Spagna-Costa Rica

Alla vigilia del big match tra la Spagna e la Germania, partita valevole per la seconda giornata della fase a gironi della Coppa del Mondo di Qatar2022, il ct iberico Luis Enrique è intervenuto in conferenza stampa. L’ex allenatore di Barcellona e Roma tra i vari argomenti ha analizzato gli avversari e ha paragonato il gioco tedesco molto simile a quello delle furie rosse, ecco le sue parole: “La Germania è la squadra che assomiglia più alla Spagna, gioca sempre in attacco cercando di mettere pressione nella metà campo avversaria e avere sempre la palla. La Germania è una squadra che sa competere, ha una storia vincente e alcuni fra i migliori giocatori al mondo, ma noi siamo convinti di poter vincere, ma non dobbiamo essere troppo sicuri di noi altrimenti la fiducia può dare alla testa“.

LUIS ENRIQUE SU GAVI

Il tecnico spagnolo ha poi elogiato una delle sorprese di questo Mondiale Gavi: “La cosa più sorprendente è che qualcuno a 18 anni e 100 giorni abbia quella fiducia in s stesso, abbia l’intelligenza per posizionarsi in campo e dominare gli aspetti tecnici del calcio. Bisogna andarci piano coi giudizi, ma può segnare un’epoca”.

 

Sulla formazione che intende schierare contro la Germania: “Di solito non ripeto lo stesso undici e al momento non ho ancora fatto le mie scelte, le farò domani mattina. I cambiamenti sono fondamentali e io ragiono non sugli undici titolari, ma sui 16 che giocheranno“.

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969