Il perfezionismo di Marcelo Bielsa non ha limiti, e non si ferma nemmeno di fronte ad un’epidemia che sta mettendo in ginocchio il continente. Il suo Leeds si trova attualmente in testa alla Championship, in linea con l’obiettivo di tornare in Premier League, dove manca ormai da 16 anni. El Loco non ha dunque la minima intenzione di far arrivare i suoi impreparati alla ripresa del torneo (teoricamente fissata per l’inizio di maggio), in quanto la posta in gioco è altissima.

Per questo motivo i giocatori hanno avuto l’imperativo di continuare ad allenarsi a casa propria. A tal proposito, lo scorso martedì alcuni membri dello staff hanno fatto il giro di Leeds per consegnare ad ognuno cyclette e pesi necessari per l’allenamentoIl programma da svolgere non è uguale per tutti, ma ogni componente della rosa ha ricevuto da parte del team delle indicazioni individuali. Le istruzioni date tengono conto infatti dalla conformazione corporea e dal metabolismo del singolo.

Tutte le mattine ciascun calciatore dovrà inoltre pesarsi, proprio come sui campi d’allenamento, e trasmettere il dato a Benoit Delaval, fidato uomo di Bielsa. Non si fermeranno neanche i piani dietetici, che saranno variati a seconda dell’attività da svolgere.

Insomma, a Leeds niente accade per caso, ma ogni azione è frutto di un progetto, che ha come fine ultimo quello di vincere il campionato e tornare nella massima serie nazionale.

(Fonte immagine in evidenza: profilo Instagram @leedsunited)