Connect with us
Infortunati Juventus, Allegri ne aspetta nove a gennaio

Flash News

Infortunati Juventus, Allegri ne aspetta nove a gennaio

Pubblicato

:

Allegri

In questa stagione, la Juventus ha dovuto fare a meno di diversi giocatori a causa di vari infortuni. Chi più chi meno, Max Allegri non ha mai avuto la rosa al completo e non l’avrà nemmeno per la ripresa contro la Cremonese. Tuttavia, l’edizione odierna di Tuttosport, fa il punto su nove giocatori, alle prese con i propri acciacchi e i rispettivi tempi di recupero.

Bonucci, fermo per un’infiammazione ai tendini dell’adduttore. Per lui resta difficile anche la trasferta di Napoli;

Chiesa, completamente recuperato e potrà giocare mercoledì pomeriggio a Cremona;

Cuadrado, da circa un mese si sta allenando da solo per cercare di guarire da un problema al ginocchio imputabile a un sovraccarico;

De Sciglio, fermo da inizio ottobre per una lesione alla coscia, per la precisione al retto femorale. Al momento non è stata ancora indicata una data certa sul rientro;

Di Maria, in permesso per il Mondiale, per lui è previsto un rientro a Torino domani e alla Continassa da lunedì: non dovrebbe neanche partire per Cremona;

Paredes, stesso discorso di Di Maria;

Pogba, per il quale con la Befana il tempo dall’operazione al menisco esterno avrà compiuto tre mesi, ma anche per lui non c’è una previsione certa del suo rientro;

Rabiot, ritornato a Torino con 24 ore di anticipo rispetto a ciò che era stato pattuito con Allegri. La sua breve sosta dopo la finale del Mondiale non ha intaccato la sua forma fisica e giocherà mercoledì a Cremona;

Vlahovic, per lui la pubalgia, l’infiammazione degli adduttori della coscia, lo sta marcando stretto al punto che solo ieri ha svolto la prima corsa dopo terapie e trattamenti. Anche il Napoli potrebbe essere una gara da guardare in tv.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Flash News

Sospesa la quota della retrocessione della Juventus in Serie B

Pubblicato

:

Juventus

Da oggi non sarà più possibile scommettere la retrocessione della Juventus in Serie B. Scelta drastica dei bookmakers che vogliono tutelarsi in caso di ulteriori penalizzazioni.

La quota che prevede la Juventus retrocedere alla fine del campionato non esiste più, è l’unica che non si potrà più giocare. La motivazione dietro questa insolita scelta è dettata dal nuovo processo sulla manovra stipendi che la Procura Figc sta portando avanti chiedendo 40 giorni di proroga delle indagini. La quota era molto alta e qualora arrivassero ulteriori penalità per la squadra di Allegri l’ipotesi potrebbe non essere poi così improbabile, motivo per cui i bookmakers hanno preferito cautelarsi.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Il Real Madrid rimonta ed elimina l’Atletico dalla Coppa del Re

Pubblicato

:

Rodrygo

Rodrygo, con uno splendido gol in progressione palla al piede a 11 minuti dal 90′, e Benzema, nel penultimo minuto del 1° tempo supplementare, completano la rimonta e firmano il successo del Real Madrid contro l’Atletico nella gara dei quarti di finale della Coppa del Re. Prima del triplice fischio c’è anche il tempo per il gol di Vinicius, già autore dell’assist per Karim The Dream, che ha fissato il risultato sul 3-1 finale.

 

Sono quindi i Blancos ad accedere in semifinale, al termine di una partita equilibrata. Grande rammarico per i Colchoneros, rimasti in 10 per l’espulsione di Savic al 99′, che erano passati in vantaggio dopo 19 minuti di gioco con Alvaro Morata. Gli uomini di Simeone così si ritrovano fuori anche dalla Coppa nazionale, dopo essere usciti da tutte le competizioni europee e dalla lotta per il titolo in campionato.

In questa seconda parte di stagione ora l’Atletico Madrid giocherà per ottenere un piazzamento Champions in campionato.

Continua a leggere

Calciomercato

Lukic pronto a dire addio al Torino: è vicino al Fulham

Pubblicato

:

Lukic

Dopo la quasi rottura dello scorso agosto questa volta Sasa Lukic sembra prossimo ad un addio imminente dal Torino.

Il Torino avrebbe, infatti, trovato l’accordo con il Fulham sulla base di 10 milioni di euro per la cessione del serbo. Per il centrocampista, secondo quanto riportato da Nicolò Schira, è pronto un quadriennale da 2 milioni di euro più eventuali bonus all’anno.

Valigie in mano per Lukic che dopo quasi 5 stagioni potrebbe lasciare i granata con all’attivo 167 presenze. Una parabola discendente che ha portato alla rottura tra lui ed il club: ad agosto, infatti, dopo una lite con Juric gli era stata tolta la fascia di capitano, appena ereditata da Belotti. Adesso l’addio sembra ad un passo.

Continua a leggere

Calciomercato

Barcellona, il nuovo contratto di Gavi non è stato ancora depositato

Pubblicato

:

Gavi

Continuano gli sforzi del Barcellona per depositare il nuovo contratto di Gavi entro il 31 gennaio 2023.

Il gioiello spagnolo ha già, di fatto, accettato l’offerta di rinnovo del club blaugrana, addirittura dallo scorso settembre. Il nuovo contratto si prolungherebbe fino al 2026 con una clausola rescissoria record da un miliardo di euro.

I problemi finanziari del club catalano hanno ritardato la questione e il club non ha potuto depositare il contratto in lega rendendolo effettivo. Il contratto di Gavi al momento dura fino al 2024, ma i catalani cercheranno di chiudere la situazione entro la fine di questa sessione invernale di mercato, come riportato da Mundo Deportivo.

Continua a leggere

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969