Connect with us

Flash News

Infortunio per l’Under 21

Pubblicato

:

L’under 21 ieri sera si è dovuta arrendere davanti alla difensiva Polonia, che è riuscita a imporsi per 1-0, grazie al gol del mediano di proprietà dell’Arsenal, Bielik. Una partita che ha visto gli azzurri prevalere sia nel possesso palla che nelle occasioni create, non riuscendo però a concretizzare e a vincere, per chiudere il discorso qualificazione.

La sconfitta non è stata l’unica nota negativa della serata di ieri per la squadra di Di Biagio. Riccardo Orsolini infatti, travolto in uno scontro di gioco, ha riscontrato un problema alla spalla che l’ha costretto ad uscire dopo appena quarantacinque minuti. Gli esami strumentali a cui è stato sottoposto il calciatore oggi pomeriggio, hanno evidenziato una sublussazione alla spalla sinistra, che molto probabilmente non gli permetterà di esserci nella sfida decisiva per il passaggio del turno contro il Belgio.

Orsoliniriscattato ieri pomeriggio dal Bologna per 15 milioni di euro – verrà monitorato meglio nella giornata di domani dallo staff medico italiano, anche se difficilmente rientrerà nella lista dei convocati per la partita che andrà in scena alle 21:00 di Sabato a Reggio Emilia.

Il fatto che l’esterno offensivo azzurro non abbia ancora lasciato il ritiro, testimonia la solidità del gruppo azzurro. Il ragazzo spera dunque in una vittoria dei suoi compagni dopodomani, per poi esserci per un’ipotetica semifinale.

(Fonte immagine di copertina: profilo ufficiale Instagram di Orsolini)

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Bundesliga

Lucas Hernandez avrebbe pensato al ritiro dopo l’infortunio

Pubblicato

:

Lucas Hernandez

Lucas Hernandez si è rotto il legamento crociato nella partita di debutto della Francia al Mondiale contro l’Australia. A sostituirlo è stato il fratello Theo. Il difensore del Bayern si è già operato, con l’intervento chirurgico che è perfettamente riuscito, ma la sua stagione è già finita.

Come riportato da L’Equipe, Lucas avrebbe pensato seriamente al ritiro, dopo essere stato vittima dell’ennesimo grave infortunio ma dopo un colloquio con la madre ci avrebbe ripensato. Vengono così confermate le dichiarazioni del dirigente del Bayern, Hasan Salihamidzic, che vogliono Lucas pronto a tornare più forte e sempre con la maglia dei bavaresi.

Continua a leggere

Flash News

Griezmann entra nella storia della nazionale, ecco il dato

Pubblicato

:

Atletico madrid

Dopo la partita di oggi contro la Danimarca è arrivata una particolare statistica che riguarda Antoine Griezmann. Secondo questo dato, infatti, il francese avrebbe creato ben nove occasioni da gol, più di ogni altro giocatore dei Les Blues dopo sole due partite dal Mondiale 1988. Prima di lui solo Zinedine Zidane.

 

Continua a leggere

Bundesliga

Brekalo vicino al ritorno in Italia: trattativa avanzata col Bologna

Pubblicato

:

Brekalo

Secondo quanto raccolto da TMW, Josip Brekalo sarebbe a un passo dal ritorno in Serie A. Il Bologna di Thiago Motta ha trovato l’intesa con il Wolfsburg. L’esterno croato è una richiesta esplicita del nuovo allenatore rossoblù che proverà a rilanciarlo dopo i sei mesi bui in Germania che gli sono costati la convocazione al Mondiale.

Brekalo aveva segnato 7 gol nella scorsa annata con il Torino, ma i granata preferirono non riscattarlo ritenendo troppo esoso il costo del cartellino. Al suo ritorno in Germania, nonostante gli ottimi risultati della squadra, il giocatore scuola Dinamo Zagabria ha registrato solo sette presenze e quasi tutte da subentrato.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Messi come Maradona: ventunesima presenza al Mondiale

Pubblicato

:

Messi

Lionel Messi si appresta a giocare contro il Messico la partita più importante del Mondiale. In caso di sconfitta arriverebbe l’eliminazione ma il fenomeno del PSG può contare su una coincidenza non da poco. Partendo titolare, oggi, raggiunge le 21 presenze a un Mondiale raggiungendo Diego Maradona come il calciatore argentino più presente.

Questo traguardo arriva il giorno dopo il secondo anniversario della morte del Diez eterno. Una coincidenza non da poco che chissà non possa rappresentare il passaggio di consegne tanto atteso con una prestazione stellare di Messi. L’ex stella del Barcellona è al suo ultimo Mondiale e vincerlo lo metterebbe finalmente e per sempre sullo stesso piano del grande Maradona.

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969