Dove trovarci
Inghilterra

Calcio e dintorni

Inghilterra, dubbi sul coro “Football’s Coming Home” per i prossimi mondiali!

Inghilterra, dubbi sul coro “Football’s Coming Home” per i prossimi mondiali!

In Inghilterra tiene banco il caso legato alla canzone pre-partita della nazionale inglese, ai prossimi mondiali in Qatar.

Stando all’esclusiva di The Sun, la FA sarebbe decisa a sostituire l’iconica “Three Lions” (meglio conosciuta come “Football’s Coming Home“), perchè reputata offensiva verso le altre nazioni.

La canzone di Baddiel, Skinner & Lightning Seeds è stata la colonna sonora degli Europei 1996, disputati proprio nel Regno Unito. Nel corso degli anni, il brano è diventato un classico del calcio britannico ed ha riempito gli spalti di tutti gli stadi in cui la nazionale dei Tre Leoni ha giocato. Accompagnando la squadra anche ad una serie di disfatte in mondiali ed europei.

La canzone è stata ancora più in auge nell’ultimo europeo, in vista della finale di Wembley che interessava proprio la nazionale inglese.

La FA, però, ha dei dubbi in merito. La canzone potrebbe risultare offensiva per le altre nazioni. E quindi potrebbe essere sostituita con “Sweet Caroline” di Neil Diamond. Anch’essa una canzone diventata celebre nell’ultimo europeo, specialmente dopo la vittoria per 2-0 contro la Germania.

Ma se la FA si interroga in merito, non ci sono dubbi, invece, per i tifosi inglesi. Il pubblico vuole “Three Lions” come canzone pre-partita, perchè riconduce ad una dimensione espressamente storica e intima dell’Inghilterra. A prendere le parti di questo brano ci ha pensato anche Paul Gascoigne, uno degli artefici e dei protagonisti di quell’Europeo 1996. Gazza è stato netto e deciso, affermando che la canzone non è affatto offensiva verso le altre federazioni calcistiche, bensì è espressamente legata alla storia del calcio inglese.

C’è un’altissima probabilità che, anche se la scelta dovesse ricadere su “Sweet Caroline“, i tifosi inglesi intoneranno dagli spalti degli stati qatarioti la più celebre “Three Lions“, il prossimo inverno.

Lascia un commento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altro in Calcio e dintorni