Connect with us
Inghilterra-Stati Uniti 0-0, le pagelle del match: Bellingham solido, Mount bocciato

La nostra prima pagina

Inghilterra-Stati Uniti 0-0, le pagelle del match: Bellingham solido, Mount bocciato

Pubblicato

:

Inghilterra

Nell’ultima partita del venerdì dei Mondiali l’Inghilterra pareggia contro gli Stati Uniti per 0-0. Una partita con poche emozioni che tiene in vita le speranze qualificazione di tutte le squadre del girone B.

Nel primo tempo le occasioni più grandi sono per gli Stati Uniti, con un tiro alto di McKennie e una traversa colpita da Pulisic. La squadra di Southgate fa poco in zona offensiva e il primo tempo si conclude a reti bianche. Il secondo tempo è un po’ più vivace ma restano poche le occasioni in una partita che dal punto di vista dello spettacolo ha offerto molto poco.

LE PAGELLE DELL’INGHILTERRA

Pickford 6: la sua squadra soffre molto ma non deve compiere interventi di particolare difficoltà.

Trippier 6: i suoi calci piazzati non fanno male come al solito, non è decisivo in attacco ma in difesa gestisce bene le ripartenze americane.

Maguire 6.5: gran partita del difensore del Manchester United che in maglia inglese sembra un altro giocatore.

Stones 6: non commette errori degni di nota in una partita senza troppi errori della retroguardia inglese.

Shaw 6: come i suoi compagni di reparto, in difesa non sbaglia ma spinge poco sulla fascia.

Rice 6: poco dentro alla partita, anche se gioca una partita nel complesso sufficiente.

Bellingham 6.5: prestazione solida del centrocampista del Borussia Dortmund che esce al minuto 69 per dare più equilibrio. (dal 69′ Henderson 6: dà solidità al centrocampo inglese che stava soffrendo)

Mount 5: sbaglia diversi controlli decisivi in zona porta e non dà mai sicurezza ai suoi compagni.

Saka 5.5: prova alcuni spunti dei suoi, ma difficilmente supera Robinson. (dal 78′ Rashford 6: ci prova con un tiro debole che finisce nelle mani di Turner)

Kane 5.5: poco presente in zona gol, gioca comunque una partita quasi sufficiente ma non quello che ci si aspetta dal capocannoniere degli scorsi Mondiali.

Sterling 5.5: poco incisivo sulla fascia sinistra, lascia il campo a venti minuti dal termine. (dal 69′ Grealish 6: entra bene in campo dando vivacità a una squadra che fino a quel momento stava soffrendo il pressing degli USA)

LE PAGELLE DEGLI STATI UNITI

Turner 6: risponde presente a Mount allo scadere del primo tempo, ma in generale è poco impegnato per tutta la partita.

Dest 6: contiene benissimo Sterling per tutta la partita, sale bene in attacco ma senza punti particolari. (dal 77′ Moore 6: si fa vedere in fase offensiva e in difesa spazza diversi palloni pericolosi)

Zimmermann 6.5: difesa solidissima per lui come per il suo compagno di reparto.

Ream 6.5: copre bene per tutta la partita, senza errori decisivi.

Robinson 6: fatica molto in fase offensiva, ma in difesa contiene la spinta di Saka.

Adams 7: partita sontuosa del centrocampista del Leeds, copre benissimo per tutta la partita.

McKennie 5.5: ha l’occasione per sbloccare la partita ma spara alto. Esce acciaccato come nell’ultima partita. (dal 77′ Aaronson s.v.)

Musah 6.5: insieme a Pulisic il più incisivo degli Stati Uniti, con la sua corsa mette in difficoltà più volta la difesa inglese senza però trovare un assist per i compagni.

Weah 5.5: meno incisivo rispetto alla partita con il Galles, fatica abbastanza contro i colossi inglesi. (dall’83’ Sargent s.v.)

Wright 5.5: è stato scelto al posto di Sargent, ma non si vede quasi mai per tutta la partita. (dall’83’ Reyna s.v.)

Pulisic 6.5: colpisce la traversa con un gran tiro nel primo tempo ed è senza dubbio il più attivo dei suoi.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Flash News

Aquila Montevarchi, Banchini alla vigilia: “Fermana? Gara tosta”

Pubblicato

:

Dopo il ko contro il Siena, l’obiettivo in casa Aquila Montevarchi sembra essere chiaro: ripartire subito, ottenendo tre punti contro la Fermana.  Gli Aquilotti, fermi in penultima posizione a quota 17 punti, sono alla ricerca di una vittoria che manca dall’ultima uscita del 2022 contro il Gubbio (finì 2-1 in favore dei toscani, decisiva la doppietta di Giordani).

Da lì, nel nuovo anno solare, sono arrivate tre sconfitte in altrettante partite (in ordine: contro Olbia, Reggiana e Siena). Adesso, i valdarnesi hanno stabilito l’obiettivo-salvezza, una missione tutt’altro che scontata, la cui data di inizio è fissata a partire da domani nell’impegno esterno contro la Fermana guidata dal tecnico Protti. Il calcio d’inizio del match del Bruno Recchioni, valevole per la 24° giornata del gruppo B di Serie C, è previsto domani alle ore 17:30.

CONFERENZA STAMPA DI BANCHINI

Alla vigilia della gara, il tecnico dell‘Aquila Montevarchi, Marco Banchini, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai canali ufficiali del club. Molti i temi affrontati: dal derby con il Siena alla gara con la Fermana, passando per le indisponibilità fino al mercato. Questi i passaggi più rilevante del suo intervento:

SETTIMANA DI LAVORO– “Adesso sorrido, è trascorso qualche giorno dalla sconfitta con i bianconeri però mi è dispiaciuto molto. La squadra ha lavorato molto bene durante questa settimana, ha dato tutto. Al termine della gara ero arrabbiato: quando fai bene ma non raggiungi, può scattare qualche meccanismo mentale che limita la fiducia”.

SIENA– “Dispiace per la classifica. Adesso vediamo quanto di buono è stato fatto, però dobbiamo accompagnare i punti ed i risultati. Siamo sereni. La partita ha lasciato consapevolezza nel saper fare determinate cose. Evidente, però, che i due errori individuali hanno pesato in termini di punteggio“.

GRUPPO– “La squadra crede in ciò che fa, crea densità sugli esterni e ricerca il possesso palla. Aspetti in cui migliorare? Lavoriamo sulla fase di non possesso e sulla costruzione avversaria. Il gruppo è giovane, aspetto che permette di reagire in modo rapido alle sconfitte. Sappiamo che la colpa è nostra, dobbiamo pensare positivo ed essere ancora più attenti ed arrabbiati.

UMORE– “All’interno della squadra sono presenti 4/5 giocatori che gestiscono lo spogliatoio. I ragazzi si aiutano, mi dispiace per i numeri: dobbiamo rimanere uniti, il clima è molto positivo. Sono soddisfatto anche dei miglioramenti, specie sulle palle inattive”. 

FERMANA– “Gara contro un avversario unito e ben allenato: ha 28 punti, è una squadra dinamica, corta, aggressiva e rapida. Dovremo stare attenti alle ripartenze. Nonostante dieci partite senza vincere all’interno della stagione, si trovano in posizione tranquilla in classifica ed adesso arrivano da una serie di cinque risultati utili. Giandonato? Calciatore top in C, ho sempre cercato di acquistarlo nelle mie squadre. Negli ultimi anni aveva un po’ rallentato ad Olbia, adesso è un leader“.

INDISPONIBILI“Lavoriamo con continuità, l’infermeria si sta svuotando. Defezioni? Pietra e Bassano non ci saranno sabato“.

MERCATO– “Parlo ogni giorno con la società, conoscono il mio pensiero. Mancavano alcune caratteristiche, rintracciate poi con gli arrivi di Silvestro, Rovaglia e Sorgente. Il direttore è molto attento in merito alle vicende del mercato, vedremo se arriveranno altri rinforzi nei prossimi giorni”.

Continua a leggere

Flash News

Lo strano caso Brozovic: il croato è seguito da un preparatore del Milan!

Pubblicato

:

Inter

Marcelo Brozovic, centrocampista dell’Inter non ci sarà nemmeno per il match di domani contro la Cremonese. La Gazzetta dello Sport racconta che Simone Inzaghi vorrebbe riaverlo per il quarto di Coppa Italia contro l’Atalanta e per il derby contro il Milan, cercando di aumentare piano piano il minutaggio.

Un aneddoto curioso che riguarda il giocatore croato è che non c’è solo lo staff nerazzurro a lavoro per il suo recupero, ma anche Andreja Milutinovic che da qualche mese è il “head of performance” del Milan, cioè il preparatore dei rivali di sempre rossoneri. I tifosi nerazzurri presto potrebbero rivederlo sul terreno di gioco, l’obiettivo è quello di riaverlo il prima possibile. Ma come è possibile? Il preparatore, che in Serbia viene soprannominato “Il Messi dei Muscoli” lavora come libero professionista e segue – insieme al suo staff – parecchi giocatori dei balcani.

Da qualche mese, però, si pensa che Milutinovic si sia avvicinato al Milan, dal momento che è stato avvistato più volte nei pressi di Milanello. Nell’organigramma rossonero, comunque, non si legge da nessuna parte il suo nome e per questo è legittimo pensare che l’uomo non sia stato tesserato dal club. Tra il Milan e Milutinovic, dunque, ci sarebbe semplicemente una collaborazione, senza alcun vincolo che lo leghi direttamente alla società.

 

Continua a leggere

Flash News

Dove vedere Napoli-Roma in tv e streaming

Pubblicato

:

Roma

DOVE VEDERE NAPOLI-ROMA IN TV E STREAMING – Il Napoli sontuoso di Luciano Spalletti che fino a questo momento ha raccolto 50 punti in campionato, affronta la Roma di José Mourinho che vuole proseguire la rincorsa al Milan secondo, ora distante solo un punto. La partita di disputerà al Maradona alle 20:45 di domenica 29 gennaio.

COME ARRIVANO LE DUE SQUADRE

I campioni d’inverno continuerano a inseguire il sogno Scudetto, dopo la cavalcata a ritmo sostenuto che li ha portati a +12 dalle inseguitrici. Kvaratskhelia dovrebbe essere recuperato e dunque sarà della partita, per andare costituire insieme ad Osimhen una coppia offensiva che può preoccupare Smalling e compagni. La Roma cercherà di accantonare la questione relativa alle voci di mercato su Nicolò Zaniolo, restando concentrati sul campo per una partita che in caso di vittoria darebbe uno slancio emotivo non da poco ai giallorossi.

DOVE VEDERE NAPOLI-ROMA IN TV E STREAMING

La partita sarà trasmessa in esclusiva su DAZN, che si è assicurata i diritti in esclusiva di 7 partite su 10 e le restanti 3 in co-esclusiva con Sky. La partita potrà essere vista da chi ha un account DAZN e disponga di Android TV, Apple TV, Google Chromecast, Smart Tv, TIMVISION Box. Inoltre il contenuto, sempre per chi è in possesso di un abbonamento, è visibile su Amazon Fire TV, Amazon Fire TV Stick, Playstation 5, PlayStation 4 Pro, Xbox One, One S, Xbox One X, Xbox Series X | S. La telecronaca dell’incontro sarà affidata a Pierluigi Pardo, con Massimo Ambrosini al commento tecnico.

Gli abbonati sia a Sky che a DAZN, inoltre, avranno la possibilità di vedere Napoli-Roma in diretta tv attivando ZONA DAZN e sintonizzandosi sul canale numero 214 di Sky.

PROBABILI FORMAZIONI

partenopei non hanno nessun giocatore indisponibile e potranno contare sui titolarissimi. L’unico dubbio di Luciano Spalletti riguarda l’attacco: la punta centrale sarà il capocannoniere Osimhen affiancato, come detto, da Kvaratskhelia che tornerà titolare dopo gli zero minuti disputati contro la Salernitana. Il ballottaggio dell’ antivigilia riguarda la destra del tridente, dove Politano sembra in vantaggio su Lozano.

Più dubbi invece per la Roma di Mourinho. Lo Special One, che proprio ieri ha compiuto sessant’anni, dovrà fare a meno dei lungodegenti Darboe e Wijnaldum oltre che dello squalificato Celik, ma non solo. Insieme a loro, non prenderanno parte alla trasferta di Napoli anche Karsdorp e Zaniolo, per motivi diversi ai margini del progetto tecnico giallorosso.

NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Kim, Mario Rui; Anguissa, Lobotka, Zielinski; Politano, Osimhen, Kvaratskhelia. All. Spalletti
ROMA (3-4-2-1): Rui Patricio; Mancini, Smalling, Ibanez; Zalewski, Cristante, Matic, Spinazzola; Pellegrini, Dybala; Abraham. All. Mourinho

 

Continua a leggere

Calciomercato

Il Lecce pesca dalla Bundes: interesse per Bruns dell’Union Berlin

Pubblicato

:

lecce

Il Lecce, che in attacco può essere soddisfatta del lavoro di Lorenzo Colombo, lavora per portare in Italia un giovane attaccante tedesco. Si tratta di Mathis Bruns, classe 2004 dell’Union Berlin. Ancora non ha esordito con la prima squadra in Bundesliga, e milita nell’Under 19 del club tedesco. 9 partite per lui quest’anno, con la casella dei gol segnati bloccata ancora a zero.

L’idea, come riporta Gianluca Di Marzio, sarebbe quella di un prestito con diritto di riscatto. Le cifre si capiranno più avanti, ma l’interesse del Lecce di Baroni è concreto.

Continua a leggere

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969