Connect with us

Calcio Internazionale

Injury addicted: le cinquantuno partite di Neymar

Pubblicato

:

Neymar Jr è vicino al ritorno a Barcellona, tra pochi giorni finirà il mercato e il club blaugrana ha praticamente convinto il PSG a cedere l’asso brasiliano assecondando il suo desiderio di Catalunya. Ne scriviamo da un paio di mesi e il celebre sito Transfermarkt asseconda tale scia mediatica proponendo un interessante dato da non sottovalutare: da quando Neymar ha lasciato Barcellona nell’estate 2017, cinquantuno sono state le partite saltate per infortunio dal numero dieci della Seleçao. Inserite in una speciale classifica a tinte blaugrana, tali match lo portano ad aver saltato in totale, lo stesso numero di incontri saltati da tutta la rosa del Barcellona.

Fonte immagine: profilo IG ufficiale @Trasfermarkt

COMPLESSO ANDAR VIA?

Sette le partite saltate da Leo Messi, dodici da Suarez, tre da Alba, Piqué, quattro da Busquets. Numeri che, dati alla mano, fanno rabbrividire per ciò che Neymar ha fatto con il PSG: sei trofei vinti con numeri pazzeschi che parlano di 58 partite giocate in maglia parigina, 51 goal segnati e 29 assist messi a referto. Statistiche da gigante del rettangolo di gioco che però si scontrano con la realtà dei troppi infortuni subiti che ne hanno inficiato il rendimento soprattutto in nazionale e nei momenti decisivi con il PSG. La mancata vittoria della Champions League oltre ad essere imputata alla mancanza di completezza della rosa di Tuchel, è legata a doppio filo alle assenze di Neymar, infortunato contro lo United lo scorso anno, a mezzo servizio l’anno precedente contro il Real Madrid. Una sindrome che sta rallentando l’ascesa del brasiliano ai vertici del calcio mondiale e che chiama, a ventisette anni, ad una scelta di vita e di campo: il ritorno a Barcellona potrà forse aiutarlo anche sotto il profilo fisico?

Fonte immagine di copertina: profilo IG ufficiale @NeymarJr

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calcio Internazionale

“Problemi per Brozovic”- La Rassegna Social

Pubblicato

:

rassegna social

Punto d’informazione, di impressioni e passioni condivise, i social network oggi più che mai raccontano le emozioni dei tifosi. Numero Diez vi presenta la rassegna dedicata ai più importanti messaggi della giornata di ieri.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Le partite del giorno – Lunedì 26 settembre 2022

Pubblicato

:

partite del giorno

Il calcio, si sa, non si ferma mai: ogni giorno, da ogni angolo del pianeta, giocatori di tutto il mondo sono pronti, con le proprie giocate sul rettangolo verde, a regalare emozioni ai tifosi. Numero Diez vi presenta quindi le principali gare che ci attendono nella giornata di oggi.

EUROPA – UEFA Nations League

Ore 20:45 Inghilterra-Germania

Ore 20:45 Ungheria-Italia

Ore 20:45 Montenegro-Finlandia

Ore 20:45 Romania-Bosnia Erzegovina

Ore 20:45 Gibilterra-Georgia

Ore 20:45 Macedonia del Nord-Bulgaria

Ore 20:45 San Marino-Estonia

Continua a leggere

Calcio Internazionale

De Roon: “So di non essere un titolare dell’Olanda”

Pubblicato

:

Intervistato al termine della gara di Nations League tra Olanda e Belgio, vinta per 1-0 dagli uomini di van Gaal che si sono qualificati per le final four, ha parlato il centrocampista Marten de Roon:

Lo so, il titolare è de Jong, ma penso di poter dare anch’io qualcosa quando lui non è presente. La partita non è stata bella, ma a volte si può vincere anche in modo brutto e al Belgio abbiamo concesso una sola occasione“.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Le parole di Van Dijk dopo Olanda-Belgio: “Al Mondiale con buone sensazioni”

Pubblicato

:

Nel big match di serata in scena alla Johan Cruijff Arena, l’Olanda batte 1-0 il Belgio e stacca il pass per le final four di Nations League, in programma per il prossimo giugno. Autore del gol decisivo il difensore del Liverpool Virgil Van Dijk, che al termine del match ha parlato ai microfoni di NOS. Queste le sue parole:

“Non è stata una bella partita, ma abbiamo vinto ed è per questo che siamo scesi in campo. Questo ci dà una bella sensazione, anche se possiamo fare molto meglio. Stasera abbiamo affrontato il Belgio che è una delle migliori squadre al mondo e questo non dobbiamo dimenticarlo. Dopo questa partita andremo al Mondiale con una buona sensazione”.

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969