Connect with us

Calciomercato

Il calciomercato dell’Inter tra acquisti e cessioni: il bilancio stupisce

Pubblicato

:

Inter

Per lungo tempo, stando ai principali quotidiani di tutto il mondo, l’Inter ha dovuto guardare al mercato con un occhio al bilancio. Si è parlato, fino al gong che ha chiuso il mercato ieri, di una possibile cessione di Milan Skriniar per riportare il bilancio in verde. Zhang, però, ha deciso di trattenere uno dei migliori centrali degli ultimi anni della Serie A, nonostante diversi acquisti. Andiamo a vedere i dati del bilancio nerazzurro, che Calcioefinanza.it ha illustrato nel dettaglio. 

MERCATO IN ENTRATA

Prima di guardare i dati nel dettaglio, facciamo un punto su tutti i colpi. Nella giornata di ieri è approdato a Milano Acerbi, centrale voluto fortemente da Inzaghi per poter fare un turnover di livello. A centrocampo, dove i nerazzurri senza Brozovic non hanno mai vinto l’anno scorso, è arrivato Asllani dall’Empoli (colpo più oneroso). Oltre ad Acerbi, in prestito sono arrivati Bellanova dal Cagliari (sostituto di Dumfries) e Lukaku. Per il centrocampo è arrivato anche Mkhitaryan a zero, perfetta alternativa a Calhanoglu Barella. Infine, si registra anche l’arrivo di Onana, anche lui approdato a parametro zero e pronto a giocarsi il posto da titolare con Handanovic.

MERCATO IN USCITA

In uscita sono stati fatti tanti movimenti. Innanzitutto, bisogna considerare tutte le rescissioni e le scadenze contrattuali, che hanno permesso all’Inter di poter risparmiare dei soldi. In questa lunga lista troviamo Perisic, Kolarov, Ranocchia, Sanchez, Vidal e Vecino. A queste uscite vanno affiancate le cessioni in prestito di Radu, Sensi, Agoumé, Lazaro, Satriano e Salcedo. A queste cessioni di secondo piano si registrano due cessioni “illustri”, ossia quella di Casadei al Chelsea e quella di Pinamonti al Sassuolo.

LE CIFRE

Fatta questa panoramica, andiamo ad analizzare come queste cifre hanno impattato sul bilancio dell’Inter. A tal proposito Calcioefinanza.it scrive: “Tra i nuovi acquisti, l’operazione più onerosa è quella che ha riguardato Kristian Asllani (14 milioni complessivi all’Empoli tra prestito oneroso e obbligo di riscatto), con le altre operazioni a titolo definitivo legate agli affari a parametro zero Mkhitaryan e Onana. Inoltre, sono state concluse tre operazione a titolo temporaneo, con gli arrivi di Lukaku (Chelsea), Bellanova (Cagliari) e Acerbi (Lazio). Secondo le stime di Calcio e Finanza le operazioni in entrata, tra ammortamenti dei calciatori acquistati a titolo definitivo (considerando l’operazione Asllani a titolo definitivo, viste le condizioni certe del riscatto) e stipendi lordi, dovrebbero tradursi in maggiori costi per circa 36,4 milioni di euro”.

L’analisi continua con le uscite: “Tra le operazioni in uscita, sono state in particolare due quelle che hanno caratterizzato l’estate di mercato per l’Inter: la cessione di Casadei al Chelsea e di Pinamonti al Sassuolo, per complessivi 35 milioni di euro. In uscita, inoltre, l’Inter ha ceduto in prestito Sensi e Radu (oltre ad altre cessioni che non dovrebbero avere impatto sul bilancio 2022/23 considerando che si trattava di giocatori già in prestito nella scorsa stagione come Agoumé, Lazaro, Satriano e Salcedo) ha concluso i contratti di Perisic, Vecino, Kolarov, Ranocchia e risolto i contratti con Sanchez e Vidal (con buonuscite). Le operazioni in uscita dovrebbero avere, secondo le stime di Calcio e Finanza, un impatto positivo per circa 59 milioni di euro per il bilancio 2022/23″.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calciomercato

Dal Real alla Juve a parametro zero: possibile colpo legato a Di Maria

Pubblicato

:

Juventus

In un momento di profonda crisi di risultati, la Juventus non smette di pensare al mercato e i nomi sono molto intriganti. Secondo Tuttosport, infatti, il ds Federico Cherubini, di comune accordo con mister Max Allegri, starebbe valutando alcuni profili per la fascia destra. Uno degli obiettivi per giugno potrebbe essere Marcos Asensio, il cui contratto con il Real Madrid scadrà a giugno. Il fantasista spagnolo sembra ormai essersi definitivamente ripreso dall’incubo infortuni che lo ha tormentato per diverso tempo e, ora, sarebbe pronto a cambiare aria.

Tuttavia, per i bianconeri ci sarà prima da sciogliere il nodo legato ad Angel Di MariaEl Fideo ha firmato un contratto annuale con la Vecchia Signora, ma l’ipotesi di una sua permanenza è ancora concretizzabile. In base anche a quali saranno gli sviluppi futuri, il club torinese valuterà il da farsi.

 

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Il Milan punta Ceballos, ma occhio alla concorrenza del Betis!

Pubblicato

:

Milan

Nonostante la sessione estiva si sia chiusa da meno di un mese, il calciomercato del Milan rimane uno dei temi più discussi. El Nacional, giornale sudamericano, ha recentemente riportato la notizia di un interesse dei rossoneri per Dani Ceballos, centrocampista classe 1996 in scadenza di contratto con il Real Madrid il prossimo giugno.

Secondo tale fonte, Paolo Maldini & Co. starebbero lavorando all’ingaggio a parametro zero di un calciatore di livello e quello del nazionale spagnolo rappresenterebbe il profilo ideale. Tecnica e dinamismo dal centrocampo in su, proprio quello di cui necessita, da tempo, mister Stefano Pioli.

Ad ogni modo, l’operazione è tutt’altro che semplice, visto che anche il Betis Siviglia, club nel quale il gioiellino delle merengues è cresciuto calcisticamente, punterebbe forte su di lui ed avrebbe pronta un’importante offerta.

 

Continua a leggere

Calciomercato

L’Empoli al lavoro per il rinnovo di Tommaso Baldanzi

Pubblicato

:

Chi è Baldanzi

Una delle sorprese in positivo di quest’avvio di campionato dell’Empoli è sicuramente Tommaso Baldanzi. Il 19enne trequartista azzurro, prodotto del prestigioso vivaio del club toscano, dopo aver coronato il sogno dell’esordio in Serie A nella passata stagione, ora (salvo infortuni) è diventato uno degli elementi di spicco dell’undici titolare di mister Paolo Zanetti.

Proprio per questo motivo, stando a quanto riportato Nicolò Schira su Twitter, la società si è messa subito al lavoro per blindarne il cartellino. A breve potrebbe arrivare l’ufficialità del rinnovo e del conseguente adeguamento economico per un ragazzo che, in così poco tempo, è già stato capace di stupire molti degli addetti ai lavori ed attirare su di sé l’interesse di diverse big italiane.

 

Continua a leggere

Calciomercato

Juve e Inter fanno sul serio: possibile scambio a gennaio

Pubblicato

:

Juve Inter

Quello che fino a poche settimane fa sembrava essere uno scenario fantacalcistico, ora, può diventare realtà. Juventus e Inter, secondo quanto riferito da Calciomercatonews.com, starebbero seriamente pensando ad un clamoroso scambio di mercato che vedrebbe Juan Cuadrado trasferirsi da Torino a Milano, mentre a fare il percorso inverso sarebbe Stefan de Vrij.

Entrambi i calciatori sono in scadenza di contratto a giugno 2023 e la trattativa per il rinnovo con i rispettivi club è ancora in alto mare. L’ipotesi di perderli a parametro zero si fa sempre più concreta. Questo è uno dei motivi principali per cui a gennaio potrebbe concretizzarsi tale operazione tra due delle big della nostra Serie A.

Il laterale colombiano, che compirà 35 anni a maggio, con la maglia bianconera vanta ben 199 presenze e 19 reti messe a segno. Per il difensore olandese classe 1992, invece, sono 131 le presenze e 7 le marcature in nerazzurro.

 

 

 

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969