Si scalda il mercato dell’Inter. Ormai i rumors sull’ingaggio di Christian Eriksen non sono più soltanto voci di mercato, ma si sta entrando nell’ufficialità per il passaggio del giocatore Spurs a Milano, sponda nerazzura. Il procuratore del centrocampista danese è infatti nella capoluogo lombardo per incontrare la dirigenza del club e accordare gli ultimi dettagli dell’operazione. Martin Shoots è passato prima in casa Tottenham per convincere la società e adesso sarebbe sbarcato in Italia per l’ultimo confronto.

Si parla di un accordo fino al 2024 per Eriksen con la maglia del biscione, che chiuderebbe per 18 milioni l’acquisto del giocatore. L’Inter si è mossa di anticipo ed è riuscita a scavalcare concorrenti non di poco conto: Real Madrid e Manchester United erano infatti gli sfidanti, ma anche il giocatore stesso ha preferito un futuro in Serie A. La trattativa non era delle più semplici, anche perché il contratto di Eriksen con gli inglesi scade a giungo, e ci sarebbe la possibilità di prenderlo in estate a parametro zero. Tuttavia, si è immediatamente accesa l’ipotesi di una cessione immediata. Adesso l’unico step a mancare per la conclusione dell’affare sarebbe la scrittura degli ultimi dettagli da parte di casa Inter. E già in giornata ci potrebbe essere un risvolto definitivo.

Fonte immagine in evidenza: profilo IG @chriseriksen8.